L’ottimista

L’ottimista vede la rosa e non le spine; il pessimista si fissa sulle spine, dimentico della rosa.

Kahlil Gibran

32 Risposte

  1. Carisismo Prof. Gabriele
    è anche vero che l’introspettivo/contemplativo, oltrepassa la forma stessa fino a percepire la fonte, il proiettore, gli spiriti della natura che animano e informano ogni cosa….

  2. L’ ETTERNO FLUIRE

    Tutti i fiori cadono
    ma quando ritornano sorridono lieti.
    Fra gli interspazi della mia vita tutto scorre veloce,
    sulla mia nuca fioriscono germogli bianchi.
    Ma non bisogna mai credere
    che nello scricchiolare della primavera
    tutti i fiori
    si ritraggano
    perché,
    proprio
    la scorsa notte
    un ramo di pesco fioriva.

    Rivisitazione fatta da me di una poesia di un anonimo del Vietnam.

  3. L’ ETERNA PRIMAVERA, L’ETERNO RINASCERE

    L’ ETTERNO FLUIRE
    Tutti i fiori cadono
    ma quando ritornano sorridono lieti.
    Fra gli interspazi della mia vita tutto scorre veloce,
    sulla mia nuca fioriscono germogli bianchi.
    Ma non bisogna mai credere
    che nello scricchiolare della primavera
    tutti i fiori
    si ritraggano
    perché,
    proprio
    la scorsa notte
    un ramo di pesco fioriva.
    Rivisitazione fatta da me di una poesia di un anonimo del Vietnam.

    LA MUSICA è UN FIORE CHE SBOCCIA IN TE..

  4. L’ ETERNA PRIMAVERA, L’ETERNO RINASCERE

    L’ ETTERNO FLUIRE

    Tutti i fiori cadono
    ma quando ritornano sorridono lieti.
    Fra gli interspazi della mia vita tutto scorre veloce,
    sulla mia nuca fioriscono germogli bianchi.
    Ma non bisogna mai credere
    che nello scricchiolare della primavera
    tutti i fiori
    si ritraggano
    perché,
    proprio
    la scorsa notte
    un ramo di pesco fioriva.

    -Rivisitazione fatta da me di una poesia di un anonimo del Vietnam.

    LA MUSICA è UN FIORE CHE SBOCCIA IN TE..

  5. Salvo, qualche volta, accorgersi che ha preso un abbaglio, l’ottimista e che non erano rose, ma spine. Buona giornata, Gabriele.

  6. Una giornata di Belle cose a te e a chi ti sta vicino, Gabrielle caro. Dal profondo di Anima… un abbraccio circolare!

  7. ….a volte per carattere o perchè la vita piega anche gli alberi più possenti, è difficile mantersi ottimisti! Ci sono avvenimenti, parole, sguardi che nel loro divenire annientano anche l’Anima più forte….
    credo che il vero ottimista non sia colui che non si lascia scalfire dalle sofferenze o dagli eventi, ma colui che colpito da essi li accetti, si faccia forza e le affronti con coraggio, fiducia e una sorta di serenità…

  8. “Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo una lettera. Ad un certo punto, le domandò: “Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me? “.
    La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote: “È vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo. Vorrei la usassi tu, quando sarai cresciuto”.
    Incuriosito, il bimbo guardò la matita, senza trovarvi alcunché di speciale. “Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita! “.
    “Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell’esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.
    “Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi. “Dio”: ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la Sua volontà.”
    “Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura e usare il temperino. È un’azione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore.”
    “Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere un’azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.”
    “Quarta qualità: ciò che è realmente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque, presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.”
    “Ecco la quinta qualità della matita: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione”.

    Paulo Coelho “Sono come il fiume che scorre. Pensieri e riflessioni 1998-2005”

  9. Per tutte le volte che mi ha fatto “comprendere” la rosa, prof, auguri (e buon compleanno!)
    …Ora “immergo” la rosa in un bicchiere mezzo pieno! 😀

  10. Caro Raffaele, tutto questo è e fa Anima!

  11. Per l’ottimista ogni giorno è compleanno!!!!
    AUGURI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. Caro Prof. Gabriele tanti auguri per questa e per tantissime altre primavere e che possa sempre aiutarci a vedere la bellezza della rosa nonostante le spine!
    Un abbraccio, con affetto Anna

  13. Se non puoi essere una via maestra, sii un sentiero.
    Se non puoi essere il sole, sii una stella.
    Sii sempre il meglio di ciò che sei.

    (Martin Luther King)

  14. Cara Elena, hai notato che le spine delle rose pungono più delle altre? Come mai? (Per arrivare alla rosa bisogna soffrire). Baci

  15. Garzie Luigi. Un abbraccio con tanto affetto.

  16. L’ottimista benedice le spine insieme al fiore!

  17. Cara Valeria, grazie per gli auguri e, mi raccomando, abbi cura della rosa. Baci

  18. Cara map, grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

  19. Cara Anna, il mio è solo un modesto aiuto. Grazie. Baci

  20. Caro Gabriele,
    mi faccio umile “messagero”
    ….un mio amico, detto affettuosamente “Mistey Man”, il quale è un tuo grande ammiratore, ti segue da anni prima in rai e ora su cinquestelle….
    mi ha chiesto di farti
    i suoi più affettuosi AUGURIIIII di BUON COMPLEANNO…
    ….e ti ringrazia con tutto il cuore per quello che per lui hai rappresentato e continui a rappresentare!
    Baci

  21. Ringrazia da parte mia, cara Beatrice, il nostro misterioso amico sia per gli auguri che per la stima che mi dimostra. Baci

  22. Augurissimi, Gabriele caro!!!!!!

  23. Prof, un po in ritardo… ma con il cuore, Tanti Auguri….

  24. Il segreto della tua vittoria, nella vita, è stato l’ amore. La tua ascesi umana e di professionale, non è stata alimentata dalla razionalità, ma dal tuo grande cuore. Ti faccio tanti auguri e tantissine primavere d’ amore.

  25. Caro Luigi, grazie. Baci

  26. E con il cuore ti ringrazio, caro Giuseppe. Baci

  27. Caro Innominato, ti ringrazio per le tue belle e sentite parole. Un abbraccio.

  28. caro prof augurissimi.

  29. per Luigggino, un saluto sincero…. ;-))

  30. Pardon era Luigggione… non Luigggino ahaahaa.. rinnovo ancora con piacere il saluto ;-))

  31. molte grazie Rotfuchs75
    Un sorriso a te
    Gabriele

  32. Sole mio sole
    ed il ritorno
    in massa delle
    Rondini…
    nello spettacolo
    cinguettio d’acrobatici
    Voli,
    Cosa voler di più?
    azzittire quel voler
    dell’inganno…
    che di nulla ci lascia
    partecipi…
    Goder di ciò che siamo
    a cui partecipiamo….
    respirare, pienamente
    avendo la sensazione
    di vedere crome e semicrome
    entrare dentro di noi in quel
    Respiro, eppoi espirare…
    piano… sentendone tutta la
    Leggerezza!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...