Natura della mente

E voglio aggiungere questo pensiero come ipotesi, e in corsivo per sconcertarvi: se il sogno è natura psichica per sé, incondizionata, spontanea, primaria, e se questa natura psichica può mostrare una struttura drammatica, allora la natura della mente è poetica.

James Hillman

13 Risposte

  1. Proffi ho incontrato un tizio e mi ha detto che non sta bene che ha la depressione..allora gli ho chiesto d’amblè ..ma avete paura di morire (da noi al sudde si dà il “voio”) e lui no, ma secondo me ci pensa dopo, è solo che la mia domanda è stata un pò diretta..molto..però è per farlo pensare..poi gli ho consigliato sia di andare da qualcuno “per confidarsi” (non si pronuncia mai la parola “pissicologo” …è sottintesa ) poi gli ho detto che quella depressione la deve accettare “ACCOGLIERE” (detto due volte per infilarsi bene nella volta cranica) mettersi da una parte e magari piangere che poi “passa”, certo a camminare così parlando non è che gli potevo dire altro, secondo lei non è giusto accogliere un dolore, vederlo, e -bene- per liberarsene o conviverci o/e capire da dove viene che impasticcarsi magari perchè i parenti si spaventano vedendoti così no? Che cos’è sta medicalizzazione forzata tutte le volte ..non aggiungo che questa persona non ha alcun problema di lavoro anzi è piuttosto benestante ..la depressione chissà perchè in questa forma viene solo a queste persone mi pare come se avessero un’eccesso di energia o un “tarlo” che li rode..ma cos’è questo tarlo se non il fatto che raggiunti tutti gli scopi scoprono che non sono felici ..forse, non so.A volte non so neanche se le persone sono veramente depresse o hanno voglia di amicizia e contatti veri altrimenti perchè parlare così di sè come se fosse una questione di cui parlare per strada come se si dovesse discutere del prezzo aumentato dei carciofi .Cos’è l’anima che scappa via mentre facciamo altro “da noi” e poi ci meravigliamo che “sentiamo freddo” come mi ha detto questa persona…

  2. (ho detto “tizio” ma non è che non lo conosco proprio!!! Abbiamo conoscenze in comune.Però ho un dubbio subliminale ripensandoci.Il tizio ha bisogno di un divorzio.)

  3. “Nella veglia si percepiscono divisi l’Io e l’universo, nel sogno si ragiona per analogie e si forma un crepuscolo in cui soggetto e oggetto tendono a mescolarsi, ma nel sonno si perviene alla fusione totale e all’eterno presente atemporale, alla realtà ultima, per cui si sperimenta l’impensabile che tuttavia si manifesta nel pensiero, l’inudibile che tuttavia si avverte nell’udibile, l’invisibile che tuttavia forma il fondo del visibile.”
    (Elémire Zolla)

    Dare voce e corpo alle ombre spesso inquietanti dell’immaginazione: questo è il compito del poeta, tormentato dal senso di colpa di aver dato vita con la sua opera all’ombra di un’ombra, tuttavia la sola realtà conoscibile che rimanda, ammicca, alla realtà interiore; realtà che il poeta ri-vela, velandola nuovamente…
    Per esempio…Puck: – Se noi ombre vi abbiamo irritato/ non prendetela a male/ ma pensate di aver dormito, e che questa sia/ una visione della fantasia./ Non prendetevela, miei cari signori,/ perchè questa storia di ogni logica è fuori:/ noi altro non v’offrimmo che un sogno;/ della vostra indulgenza abbiamo bisogno./ Come è vero che sono un Puck onesto,/ se abbiam fallito vi prometto questo… /

  4. Nel sogno … il soggetto e l’oggetto senza spettaori nè attori…

    Con i tuoi occhi fermi dentro i miei occhi ( Teresa Marino)

    I tuoi occhi rimangono fermi lì
    dentro i miei occhi…
    Le cose che amo guardare
    ora sanno di te….
    la luna, la foglia, il mare, la vita
    hanno il tuo sapore,
    il loro colore
    è quello dei tuoi occhi,
    la loro bellezza
    è quella del tuo volto,
    i loro rumori
    sono i silenzi del tuo cuore.
    Quei silenzi
    ora ascolto come musica di vento
    che mi accarezza il volto
    e mi avvolge l’anima.
    Tu sei lontano….
    ma i tuoi occhi ancora sono qui
    dentro i miei occhi.
    Ancora domani insieme guarderanno l’alba
    e poi un sole stanco andar via;
    insieme cammineranno oltre prati di sogni
    e insieme si fermeranno a raccogliere fiori di verità.
    Poi insieme si lasceranno rapire dal sonno…
    Ogni cosa morirà intorno,
    la luna, la foglia, il mare, la vita…
    ma non il ricordo di quel lontano incontro
    dei tuoi occhi con i miei.
    Un incontro fugace e segreto,
    senza attori e spettatori,
    che al vento ha regalato il profumo della sua sincerità
    e al mio cuore la luce di un’emozione vera

  5. Non esiste suono,
    fiore, melodia che
    siano meglio di te.

    Tu rappresenti il sole
    del mattino; la tua bellezza
    si esprime attraverso il
    candore dei fiori .

    La tua luce incanta il
    male umano e lo trasforma
    in amore.

  6. E’ già trascorso un anno da quando scrissi il mio primo mesaggio “sugli alberi” di questo Giardino. Sono davvero felice… qui si respira Anima!
    Un abbraccio grande come il Mondo, Gabriele caro…

  7. Luigi caro,
    bellissima la tua poesia…..mi hai lasciato davvero senza parole
    (ed…è davvero raro che io sia senza parole, ahahah)!!
    Grazie di cuore per questa dedica….mi hai commosso.
    Con tanto affetto, Bea

  8. mi rendo conto di avere scritto un pò in fretta, in realtà la mia domanda è:
    -Come comportarsi quando una persona ti dice di avere la depressione?

  9. Cara map pina, bisogna starle vicino, anche fisicamente. Facendole sentire affetto e poi, poco alla volta, usare le parole. Prendere insieme un té con delle fette di torta aiuta molto. Condividere il vino aiuta molto. Condividere films gioiosi aiuta molto. Fammi sapere. Baci baci.

  10. Cara map pina, ho risposto all’altra domanda. Bacioni

  11. Grazie di cuore, Beatrice cara. Un abbraccio grande come il Mondo…

  12. Scusami, cara. Credevo che il tuo commento fosse indirizzato a me. Un abbraccio grande come il Mondo…

  13. Caro Luigi R,…
    è stata cmq un’occasione per ricevere il tuo affettuoso abbraccio…
    ….che ricambio con tantissimo affetto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...