Malattia come simbolo e linguaggio dell’anima

Sabina ci ha segnalato questo evento.

 “Malattia come simbolo e linguaggio dell’anima” ,che si terrà da oggi al 20 marzo a Milano (Hotel Michelangelo, via Scarlatti 33).
Il relatore è il dott. Ruediger Dahlke, medico e psicoterapeuta, coautore del famoso libro “Malattia e destino”. Il dottore ricollega le malattie (e la guarigione) al dare attenzione ai vari archetipi che dimorano nella nostra anima.
Dahlke condurrà sia la conferenza serale (venerdì 18) che il seminario (sabato 19 e domenica 20).
Nel pomeriggio del 20/03 è previsto un workshop su Floriterapia e Archetipi.
Questo è il link dell’evento:
http://www.ExpoPromoEvents.com

2 Risposte

  1. Cara Valeriona, ieri sera ho letto qualche post di Rafalezzuuuuuu, il saracino del mio cuore, effettivamente, trovo alcune contraddizioni.

    Però, non voglio fare polemiche…. . Le persone che AMO, non mi piace contrastarle, accetto TUTTO, a volte anche la scelta di un film…., lascio agli altri la decisione, anche se il film non è il mio genere… specialmente se ci sono le donne… .

    Valeriuccia di papino tuo, una cosa, però, la voglio dire…. . Raffaele propone, anche, delle cose giuste, però, non accetta il sapere e la spiritualità degli altri, quella vera è solo la sua.

    Quello che tu dici, non lo ascolta, anzi la nostra spiritualità nasce da un lavaqggio di cervello.

    MA TU LO CAPISCI… ?

    Siamo stati imbrogliati… , Gesù l’ hanno lasciato sulla croce, che Cristo non è Dio, il miracolo non esiste, non crede alla forza della preghiera e anche nei Vangeli.

    Questa, invece, è la mia spiritualità… . IO METTO AL CENTRO DELLA MIA ESISTENZA CRISTO, NON HO ALTRI DII. PERO’ PER LUI IL MIO METODO E’ DI SERIE B.

    CARA VALERIA, LA MIA E’ UNA SPIRITUALITA’ CHE NON INGANNA E TRADISCE , IN QUANTO VINCE LA DIMENSIONE DELA MALE E DELLA MORTE,

    MI FA SENTIRE INVULNERABILE E VITTORIOSO, MI APRE IL VARCO ALL’ AMORE, AL SOGNO E AL RISPETTOI DEL PROSSIMO.

    Valeriuccia, a proposito, non mi hai chiamato più papino, per favore, fallo, grazie, ahahaha.

    Il mio metodo di conoscenza è diverso dai preti e da Rafeluzzu, il mio metodo è L’ INSEGNAMENTO DEL GRANDE RISORTO E DI SUA MADRE

    CHE PESTA SATANA SOTTO I PIEDI. HAI VOGLIA A SENTIRE IL CONTRARIO.

    Ti mando un mantra, in queste parole vedo e sento il mistero di Dio come anche nel video. Fatti dare un bacio… .

    Ciò che credo
    (Thomas Merton)

    Credo che la vita
    non è un’avventura da vivere
    secondo le mode correnti,
    ma un impegno a realizzare il progetto
    che Dio ha su ognuno di noi:
    un progetto di amore
    che trasforma la nostra esistenza.

    Credo che la più grande gioia
    di un uomo è incontrare Gesù Cristo,
    Dio fatto carne. In Lui ogni cosa
    – miserie, peccati, storia, speranza –
    assume nuova dimensione
    e significato.

    Credo che ogni uomo possa
    rinascere a una vita genuina e dignitosa
    in qualunque momento
    della sua esistenza.
    Compiendo sino in fondo
    la volontà di Dio può
    non solo rendersi libero
    ma anche sconfiggere il male.

  2. Caro papino, se qualcuno pensa che ci sia bisogno di un lavaggio del cervello per credere nel Cristo, non è libero di pensarlo.
    Grazie per il mantra, è sempre gradito al cuore chi mi parla delle mie “radici”
    Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...