Sulla poesia

Oggi sono veramente pochi, troppo pochi, i lettori che si curano l’anima leggendo poesia. La politica e la televisione, con la loro invasiva veemenza, hanno scacciato il genius loci dalle città, e anche dai nostri cuori inariditi. La luna è diventata solo un faro bianco.

Miro Silvera

96 Risposte

  1. Miro Sivera è stato ed è un grande, perchè ha saputo tradurre la lettura, in anima, in terapia.

    Parole sante le sue, per quanto riguarda la televisione e la politica.

    Il grande Alcide (senza cognome, non ha bisogno) è stato un eroe che ci ha salvato dall’ inganno e dalle menzogne del comunismo… .

    Disse : ” La politica deve essere un mezzo per risolvere i problemi dei cittadini “.

    La politica, invece si è trasformata in un mostro di scandali e furti, DESTRA E SINISTRA.

    Lo ripeto : i nostri parlementari, dopo due anni e mezzo ” di lavoro ” prendono la pensione; c’è qualcuno in Italia che dopo due anni e mezzo, di lavoro, prende la pensione ?”!!

    La televisione nasce x informare e sensibilizzare il cittadino. Lo spirito sarebbe educare, invece disseduca il povero pensiero degli ascoltatori.

    Mattina, pomeriggio, sera, qualcuno parla di poesia, filosofia, anima, buone letture, grandi scrittori, musica classe, d’ amore ,etc ? Nessuno.

    Io, per esempio, amo Gigi Marzullo, per la sua bontà, cultura e notizie che dà ai cittadini, il nostro prof, spesso è suo ospite, per me informa ed educa.

    Eppure non è mica amato.

    LA PORNOGRAFIA E LA CULTURA DELL’ ANIMA VENGONO PROPOSTE AL CITTADINO ALLE TRE DI NOTTE.

    Certo ! Sono la stessa cosa…

    Gigi, mi piace, anche quando apre la puntata con la solita frase, l’ ho imparata a memoria :

    “…come di consueto sempre di notte, sempre sottovoce, un modo per capire, per capirsi e forse anche per capirci, quando un giorno vista l’ora è appena finito e un nuovo giorno è appena iniziato. Un giorno per amare, per sognare, per vivere. Buonanotte.»

    Mi fanno impazzire queste parole, le amo anche a sentirle 100 volte al giorno…. , per molti sentire la solita frase dà noia

    Invece Gigi si rivolge alla vita senza fermarsi e ricorda che ogni giorno è diverso.

    Ci parla di sogni, di silenzio, di sottovoce, d’ amore, di capire, di capirci e di capirsi…

    Gigetto apre il varco agli archetipi degli uomini e alla loro anima. E’ IN GAMBA, ALTRO CHE PESANTE.

    Un canzone ci vuole… fa parte di anima

  2. Grande prof, cari amici,TEMO che la perdita della dimensione spirituale sia foriera di futuri mali …
    e
    “La poesia si accontenta di vivere ai margini, da cui, esacerbata e lacera, in rivolta perenne, urla le sue sconvenienti verità”.
    (Maria Zambrano, Filosofia e poesia)
    Baci

    TU SEI

    Sei forse l’altra di me che non conoscevo
    più vera più reale
    più importante o -se vuoi – più profonda
    Sei la cima del pensiero che tocca i cieli
    di tutti i mondi
    Sei forse l’altra di me che ho visto nei sogni
    quella figura alta e bianca senza volto
    sul viale deserto
    Sei il sentiero percepito dentro
    e la visione che m’accompagna
    con cieli in fiamma e grevi di nubi
    intrico flessuoso di rami e di foglie
    straniera in me ma forse sei me
    scomparsa e superstite
    Ipazia o Antigone
    un mondo chiuso dentro

    M.Allo

  3. Gabriele, mi sono dimenticato alla frase di Gigi

    ” Grazie a voi, cari amici della notte.
    Io vi aspetto”

    E’ l’ inizio ed è bello… grazie, un abbraccio.

  4. Per restare in tema e visto che sono rimasta in silenzio per un po’ di tempo, saluto il professore e spero non infastidisca nessuno che io la saluti professore con questa poesia scritta di recente:

    Creata sulla musica di Othmar Liebert Adagio Assai Leaning Int The Night

    Adagio di primavera

    Danzano le parole
    con passo leggero
    nella natura che si rinnova…
    magici tocchi
    fragili e gentili
    aprono il cuore e l’anima
    a versi d’amore per la vita
    che si schiude,
    nei raggi tiepidi del sole,
    in una primula minuta,
    in una pratolina infreddolita
    in cerca di calore…

    ed è subito…
    primavera.

    Anna Giordano

  5. E’ intensa l’invocazione che Gringoire rivolge alla luna nel Notre Dame de Paris di Cocciante…
    Il testo sembra accompagnare questo post.

    Luna
    Luminosa e sola
    Vola
    Sopra i tetti vola
    Guarda
    Come d’amore si muore

    Fai
    Luce solitaria
    Finché
    Chiaro appare il giorno
    Ma adesso
    Se sei la luna di questa terra
    Ascolta il grido
    Di un uomo che si è perso
    Perché
    Tutto l’universo
    Non vale
    Il suo amore immenso
    Per lei
    Che mai l’amerà
    Luna

    Luna
    Come sei lontana
    Così
    Silenziosa e vana
    Ma qui
    Ruggisce il cuore della bestia umana
    Non vedi che
    Quasimodo è pazzo
    Non senti
    I tormenti e il pianto
    Un canto
    Che violento va
    Lassù
    Dove in cielo ci sei tu
    Luna

    Sei
    Sopra un mondo strano
    Che lancia
    Le sue voci in cielo

    Luna
    Mezza luna o piena
    Serena
    Passi e te ne vai
    Guarda
    Con che pena si muore
    D’amore
    Quaggiù

  6. Caro Gabriele ed amici,ogni parola in più è superflua.
    UN ABBRACCIO
    Ignazio

  7. Cara Anna ben tornata, la tua presenza su questa casa-blog è una ricchezza per tutti, nesssuno escluso.

    I tuoi sublimi versi portono serenità e amore nel cuore di chi ti legge.

    Stai tranquilla, nessuno si infastidisce… , specialmente se saluiti il prof con una delle tue splendide poesie, anzi fa piacere e ti fa onore.

    Io sono stato un pò di giorni fuori, tuttavia ieri, su un post ho evidenziato il tuo vuoto che avevi lasciato… e mi sarebbe piaciuto incontrarti di nuovo.

    Tu sei amata perchè sei una donna solare e vera.

    Anna, una cosa, però la vorrei dire, senza essere frainteso.

    Sia sul blog, che nella vita di società possono nascere dei contrasti… senza esserci delle vere offese, ma solo futili argomentazioni, che vengono passate per vere, capita.

    Però, se Tizio e Caio hanno dei malintesi, ed io entro nella loro stanza e saluto SOLO Tizio e non Caio, faccio capire che sono dalla parte di Tizio, E ” FERISCO ” CAIO, anche se non condanno nessuno.

    Cara Anna , tu lo sai che ti voglio bene e ti stimo, sei una donna matura, serena e seria, però quando due persone hanno un futilissimo contrasto, non bisogna schierarsi, ma far trovare alle persone in ” contrasto ” un’ armonia, per fargli vincere il malinteso, in quanto stanno male tutti e due.

    E TUTTI E DUE NON CERCANO LA LOTTA, MA LA VIA D’ USCITA.

    La via d’ uscita non sono le parole, nè i partiti : io sono per Tizio… , l’ altro è per Caio,,,. , la risoluzione è portarli a stringersi la mano e volersi bene come sempre.

    Anna, ti abbraccio.

    Vorrei salutare con il cuore fra le mani Luigi Roscigno perchè è un ragazzo D’ ORO

    E A VALERIA OLTRE AD ESSERE UNA DONNA DI CLASSE E’ UNA MAMMA E TUTTE LE MAMME VANNO AMATE E RISPETTATE.

    Un bacio per Beaaaaa.

  8. Ciao Anna,
    bentornata! ! !
    Grazie, le tue bellissime e toccanti poesie, riescono sempre ad arricchire, a ornare e impreziosire.

  9. Grazie, Maria Allo,
    per questa profonda poesia dedicata al poliedrico animo femminile.

  10. Caro Innominato, caro Mister T. , caro Zanna, caro Francoise, caro Luigione, caro Brunello, cari tutti…

    Ti assicuro che sono molto di più di una mamma e l’ho scoperto grazie a Tizio, a Caio, a Sempronio e per ultimo grazie a Luigi Roscigno che con “Superbia” mi ha cortesemente circoscritta ad una rompi-palle e non solo… sotto altre mentite spoglie. Altri interventi a favore del Roscigno, allungano il brodo di molto.
    Ma rimango superbamente sorpresa del tuo intervento a favore di una risoluzione che non sia la solita rottura, nel senso di “separazione”. Se non all’inizio o lungo il tragitto, almeno alla fine abbiamo imparato io e te addirittura a guardarci negli occhi e forse a fidarci l’uno dell’altra. Così mi basta e altre toppe a colori davvero non sono disposta a metterle. Credo si possa imparare molto dagli sbagli propri e quelli degli altri, ma non credo che Luigi R ti ringrazierà per esserti offerto di mediare. Ringrazio invece io te per questo gesto di amicizia e di speranza che dei fiori possano ancora nascere nel cuore di un uomo. “Dai diamanti non nasce niente…”
    Un abbraccio

  11. Ciao Innominato, ti ringrazio per le tue sempre sagge parole, mi scuso se non ho letto il post in cui mi nomini, ti ringrazio del pensiero.
    Fa piacere anche a me ritrovarvi, ma chi si è schierato? Se gli altri scherzano posso farlo anche io, No? Allora ti ringrazio alla prossima Innominato.
    Ciao
    Anna

  12. Cara Laura ti ringrazio sei sempre tanto gentile e piena di parole che fanno fiorire l’anima. Un caro abbraccio
    Anna

  13. maria allo ……io ti vedo, divina e bianca,,,sul sentiero

  14. Cara figlia prediletta, sono stato chiamato con questi “nomignoli ” : Innominato, Mister T. , Zanna, Francoise, Luigione, ma mai sono stato mai BRUNELLO.

    Figlia, sei scaltra, maligna e furba… più di tuo padre…ahahaha, però non hai capito chi è Brunello ?

    Utilizzo un codice semplice : Brunello si fa gli auguri… da solo… .

    Se vuoi dialogare, con me, devi chiamarmi papà… , papino, mi piace di più…. , ahahaha.

    Valeriuccia, di papà tuo, non fare polemiche, Luigi R , il giorno 8 marzo, ti ha fatto gli auguri, ha dimostrato di voler chiudere il malinteso…. .

    Il mio intervento non è stato nè per difendere te, nè per difendere lui, ma solo x volervi bene, ma come si fa a prendere sul serio una parola sbagliata, come offesa. Sono risentimenti da bambine/i.

    L’ ORGOGLIO, L’ ORGOGLIO , L’ ORGOGLIO.

    L’ orgoglio è un sentimento falso, non è vero, inganna l’ uomo e lo porta all’ odio. L’ orgoglio dovrebbe essere visto come un niente.

    Cara figliuola, se ami e perdonerai vincerai sempre nella vita, bisogna essere sereni, per arrivare a questo.

    Volere bene non è la strada dei deboli, ma è la via dei forti. Ai malintesi, alle controversie, bisogna agire con il pensiero libero dal rancore.

    Sennò, non si finisce mai e siamo di fronte all’ illusione.

    Ecco cosa disse uno dei ” Padre del deserto” che lessi tanti anni fa, se non ricordo male l’ autore : ”

    ” Costringersi, comandarsi, seguire la via più difficile, assumere la sopportazione di tutto ciò che è pesante e condizionante, è la via della liberazione, tanto più il nostro ego viene portato ad obbedire e a rispondere ad un ritmo che lo domina, tanto più si libera l’ anima, epperò cooperatrice della reintegrazione dell’ uomo. ”

    Bacioni a te e a Luigi.

  15. Annarella cara, tu sei ritornata in questa casa-blog con affetto e hai dato un pezzo della tua anima.

    Io non amo nè la destra, nè la sinistra, nè il centro.

    IO AMO L’ UOMO E LE SUE IDEE, NON LE BANDIERE E I PARTITI.

    CHI CREDE AI PARTITI E’ UN UOMO PRIMITIVO E SENZA EVOLUZIONE UMANA .

    Grandi politici noi abbiamo, dicono : ” CI vogliono uomini nuovi, ragazzi giovani, volti nuovi.”

    E gli elettori dicono : ” Giusto, non ne possiamo più di questa schiera di imbroglioni. ”

    Non sono i volti nuovi che cambiano il modo di fare politica, MA PER FAR RISORGERE LA POLITICA BISOGNA CAMBIARE LE IDEE, NON GLI UOMINI ahahaha.

    Anna, tu sei una donna perbene, l’ uomo in politica e nei rapporti umani deve incontrare l’ amore e la pace, con gli altri.

    LA PACE LO FA VINCERE, E LO PORTA A RESPIRARE IL BENESSERE UMANO, NON LA LOTTA.

    NON DOBBIAMO ESSERE PACIFISTI, A SENSO UNICO.

    MA POSSEDERE LA PACE CHE INTENDE IL NOSTRO DIO. TI MANDO UN MANTRA, PER ME, BELLISSIMO.


    Quando ti sei svegliato, questa mattina, ti ho osservato ed ho sperato che tu mi rivolgessi la parola, anche solo poche parole, chiedendo la mia opinione o ringraziandomi per qualcosa di buono che ti era accaduto ieri,

    però ho notato che eri molto occupato a cercare il vestito giusto da metterti per andare a lavorare.

    Ho continuato ad aspettare ancora mentre correvi in casa per vestirti e sistemarti, sapevo che avresti avuto del tempo anche solo per fermarti qualche minuto e dirmi “Ciao”, però eri troppo occupato.

    Per questo ho acceso il cielo per te, l’ho riempito di colori e di dolci canti di ucceli per vedere se così mi ascoltavi, però nemmeno di questo ti sei accorto.

    Ti ho osservato mentre ti accingevi al lavoro e ti ho aspettato pazientemente tutto il giorno, con le molte cose che avevi da fare, suppongo che tu sia stato troppo occupato per dirmi qualcosa.

    Al tuo rientro ho visto la stanchezza sul tuo volto ed ho pensato di rinfrescarti un poco facendo cadere una lieve pioggia, perchè questa la portasse via, il mio era un dono, ma ti sei infuriato ed hai offeso il mio nome.

    Desideravo tanto che tu mi parlassi… c’era ancora tanto tempo ho pensato.

    Dopo hai acceso il televisore, ti ho aspettato pazientemente, mentre guardavi la TV hai cenato ed immerso nel tuo mondo ti sei dimenticato nuavamente di parlare con me.

    Ho notato che eri stanco ed ho compreso il tuo desiderio di silenzio e così ho fatto scendere il sole e al suo posto ho disteso una coperta di stelle e al centro di questa ho acceso una candela, era uno spettacolo bellissimo, ma tu non ti sei accorto di nulla.

    Al momento di dormire, dopo aver augurato la buona notte alla famiglia, ti sei coricato e quasi immediatamente ti sei addormentato.

    Ho accompagnato il tuo sonno con musica e dolci pensieri, e i miei Angeli hanno vegliato su di te, ma non importa, perchè forse nemmeno ti rendi conto che io sono sempre lì con te.

    Ho più pazienza di quanto t’immagini, mi piacerebbe pure insegnarti ad avere la stessa mia pazienza verso gli altri, TI AMO tanto che attendo tutti i giorni una preghiera…

    i doni che ti ho dato oggi sono frutto del mio amore per te.

    Bene, ti sei svegliato di nuovo ed ancora una volta io sono qui e ti aspetto, senza nient’altro che il mio amore per te, sperando che oggi possa dedicarmi un pò del tuo tempo.

    Buona giornata, Il tuo papà Dio.”

    Anna, credimi, NON CREDO A NIENTE, CREDO SOLO A DIO, è assurdo prendersela x delle sciocchezze, ho fatto tardi, buonanotte.

  16. Un Grande abbraccio per te, caro Innominato. Sei davvero una Bella persona…

  17. “…Ai malintesi, alle controversie, bisogna agire con il pensiero libero dal rancore.”…

    Papino, vieni qua e guardami negli occhi, ti ricordi di me, vero? La tua anima sembra formattata, vergine e mi resta soltanto questo da dirti per avere un po’ di giustizia: Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah!

  18. Ti ringrazio, Anna, per il gentilissimo pensiero. Laura.

  19. Grazie Innominato, non ho mai dimenticato, nemmeno per un momento che se vivo e respiro la vita è grazie a Dio e non ho neppure dimenticato per un istante solo che, tutto quello che ho, e non parlo dei beni materiali, quelli non m’importano,ma di quelli spirituali, come la bontà, la misericordia, l’AMORE per il prossimo, la comprensione verso gli ignoranti, la dolcezza verso i deboli, il rispetto per le persone e tantissimi altri sani principi che fanno parte della vita e dell’anima, è grazie a Dio…
    Ti ringrazio per questo bellissimo mantra, penso che il mio primo pensiero e l’ultimo siano sempre per il Signore ogni giorno, se non altro per ringraziarlo del miracolo che compie ogni giorno nel farmi vedere la luce del mattino e quello delle stelle ogni sera…
    Ciao Innominato, grazie per la tua bontà, ti lascio con l’ultimo mio pensiero… Il rancore è figlio dell’odio e io la parola odio non la conosco se non scritta altrimenti: “O DIO!” Che pronuncio quando Lo prego. Comunque non ho nulla contro nessuno, il mio cammino continua e spero che le sciocchezze non si ripetano all’infinito. Buona giornata Luigi e grazie.

    Anna

  20. Grazie Innominato ricambio con un grande abbraccio..

    Anna sono felice che sei tornata…mi sono mancati i tuoi interventi e mi sei mancata tu!

  21. Per Maria Allo
    Cara Maria volevo farti tanti complimenti per le tue poesie: sono bellissime….
    Ti mando un bacione..

  22. Cara Laura quello che ho detto è verità e non hai da ringraziarmi, tutto merito tuo. Ti abbraccio, passa un buon fine settimana.
    Ciao
    Anna

  23. Cara Beatrice,
    ringrazio il tuo buon cuore, anche tu sei mancata per un buon momento ed ho sentito la tua mancanza, è un piacere anche per me averti ritrovata.
    Un caro abbraccio, buon week-end
    Anna

  24. Caro Innominato, Mister T, Zanna, Francoise, Luigione e tutti gli altri nicknames che usi, sempre e solo per creare scompiglio e confusione in questo blog che essendo abbandonato a se stesso, ti consente di fare il bello e il cattivo tempo.
    Ho sempre letto e seguito tutto, pur facendomi una mia idea non certo positiva su di te e altri che non hanno il coraggio di dire apertamente le cose, mi sono sempre fatto gli affari miei, cosa che non è da tutti, evidentemente!
    Infatti, ora intervengo solo e soltanto perché TU mi hai tirato in ballo a sproposito e senza senso!!!
    Ricordati che IO sono un UOMO e la “supercazzola” puoi farla a Fiorella chiamandola MAP e così una persona dolce che non dava fastidio proprio a nessuno, è “sparita”, per la sua sensibilità palesemente “colpita”e ignorata! Anche con una lettera direttamente al Prof, sul blog a causa proprio tua!
    IO A TE NON LO CONSENTO, NEI MIEI CONFRONTI!
    Quindi per la prima e ultima volta ti dico in modo chiaro e senza troppi giri di parole, parlami sempre direttamente o altrimenti fatti gli affari tuoi, te ne sarei grato!

    Brunello non si fa gli auguri da solo ma non risparmia nessuno, secondo i propri (de) meriti!!!

  25. Ciao Beaaaaaa, che bello rivedere il tuo nome su questa pagina d’ anima, grazie per il bacio, MI INCHINO davanti al tuo splendore, amica mia

    Tu sei la linfa che rigenera e risveglia il mio antico sapere e la tua presenza, per i miei occhi, è espressione di magia e luce sempre eterna.

    Beaaaaaa, dove sei stata in questi giorni ?

    Leggo sempre la Repubblica, il Messaggero, il Tempo e il Corriere della sera, però non ho trovato, mai, dico mai, notizie riguardante la tua vita di donna famosa.e internazionale ahahaha.

    Amica, mi piace scherzare, sono sempre allegro e amo veramente il prossimo.

    Su questo blog amo svisceratamente tutti, certo ho un pò di preferenze, per qualcuno/a ahahaha, però non lo posso dire, altrimenti perderei il fascino e il sommo potere di Babbo Natale ahahaha.

    Adesso, a Pasqua, regalerò sei colombe a Gabriellone, gliele spedirò con una felicità che mi travolge l’ anima.

    Tocco il paradiso. Però sono sincero… ,le colombe e i panettoni non li pago ahahaha…

    Beaaaa, ho 63 anni però ho la testa di un trentenne, mi piace la vita, peccato che si muore… .

    Dott.ssa, stasera ti mando un mantra, con l’ occasione un bacio a Laura, oggi mi ha mandato i saluti ed è stata carina.

    Ti stringo forte, un bacione.

    SIGNORE, QUANDO AVRO’ FAME…

    Signore,

    quando avrò fame

    portami qualcuno da nutrire;

    quando avrò freddo, qualcuno da vestire.

    Quando sono nel dolore,

    portami qualcuno da consolare.

    Quando sono disperato,

    portami qualcuno da rincuorare.

    Solo così, Signore,

    potrò sentirti più vicino nella persona

    di chi soccorro, sicuro che getterai

    su di me i tuoi infiniti compensi!

    Non correrò più il rischio di essere

    affamato, vinto dal freddo,

    angosciato dalla solitudine,

    perché avrò con me la tua smisurata

    capacità di soccorso.

    Più di tutto avrò il senso vivo

    della tua affettuosa presenza

    nella mia vita e la partecipazione

    al mondo della tua grazia,

    e gusterò la profonda gioia di vivere

    per gli altri. Così sia.

    G. Persico.

  26. Grazie Tea , purtroppo percorro al buio quel sentiero del mio destino ( un sogno ricorrente …….)Baci

  27. Grazie infinite , cara Bea , solo la poesia può immetterci sul terreno affascinante della magia e della speranza.Baci

  28. Caro Brunello, sbagli se pensi che questo blog è abbandonato a se stesso. La sua filosofia è quella di dar voce a tutti, purché non si superino la decenza e il rispetto per gli altri. E questo è un invito rivolto a tutti, ovviamente.

  29. Brunello, non ho mai colloquiato con te. Ho solo detto a Valeria, che io non ho utilizzato il nome Brunello, per entrare nel blog.

    LA PROVA L’ HAI PORTATA TU.

    Valeria, l’ accenno che ho fatto di costui… non era mica offensivo ? Come si può permettere ad intervenire con queste frasi bugiarde ?

    Quando sono intervenuto per equilibrare un normale contrasto fra te e Luigi R…. , ma ci sono persone veramente persone strane…

    Brunello tu non hai avuto, su questo blog, nessuna relazione dialettica con gli ” inquilini “.

    Nel mese di dicembre, hai alimentato dei contrasti col prof. perchè volevi imporre le tue idee.

    Al punto che, Gabriele, ti ha invitato, con classe, se non ti stava bene, a non venire nel blog.

    Ti ricordi… Brunello… ?

    SO CHI SEI, INFATTI DALL’ OTTO DICEMBRE, AVENDO CAPITO, LA TUA QUALITA’ DI PERSONA, NON TI HO PIU’ RIVOLTO LA PAROLA..

    NON HO PRONUNCIATO IL TUO NOME, MI PENTO DI AVERTI MANDATO DEI VIDEO, SENZA DESTINATARIO, NON SUCCEDERA’ PIU’.

    Come ti permetti entrare nel ” tempio ” di Gabriele La Porta, dove si celebra la cultura, l’ amore e l’ anima, arrivi tu, persona sconosciuta a tutti, col nome Brunello, ad aprire polemiche e a insegnare a Gabriele, come si dovrebbe comportare.

    C’ è qualcosa che non va…. , ho fatto bene che non ti ho rivolto la parola… e sempre sarà così. ALLA LARGA STARO’ DA TE, COME STO FACENDO…

    BRUNELLA, NEL TUO SCRITTO EMARGINATO, AMARO E FRUSTRATO, DICI CHE NON TI SEI FATTA UN’ IDEA POSITIVA SU DI ME… .

    MA MENO MALE , CHE NON MI STIMI.
    ahahahahahahaha…

  30. Carissimissimissimo Brunello,

    poichè questa questione non pare mai avere fine, invito Zanna a scrivermi,
    Zannetta fatti dare la mia mail (da Raffaele) così magari per qualsiasi tuo dubbio ti rivolgerai a me direttamente.Sei d’accordo?Però non fare commenti ora, scrivi e basta.In passato mi avevi terrorizzata, eri troppo “spontaneo”, avrai avuto i tuoi motivi, come io ho avuto i miei.Non ricominciamo.
    ….
    Per quanto riguarda la cara Fiorella non so che dire, non sarebbe dovuta andarsene per questo.
    e io che dovrei dire?Sai quante volte mi è capitato?
    Uff. Anche col prof. figurati, piccole cose per non so probabilmente delle sviste, che mi hanno fatto pensare, ma partecipavo lo stesso, non ho mai capito, ma ci sono passata sopra, stiamo quasi per essere nuclearizzati ce ne può importare di starci a pensare ?
    però si impara pure a convivere in un blog mica solo a cercare di fare bella figura.

    Bisogna pure capire che in ambito virtuale si prendono spesso fischi per fiaschi, ognuno di noi ha le sue fragilità, facciamo fatica, si “proietta” tantissimo, mi meraviglio che nessuno abbia scritto qualcosa sull’argomento.

    Sarebbe un argomento di tesi.
    ….
    Come si spiegano certe antipatie o certe simpatie improvvise per gente che non si conosce che per ciò che scrive e potrebbe essere diversa, magari anche perchè sono stati censurati, sui blog, nelle community, quindi ti sembrano tanto gentili ed interessanti poi invece in mail hai delle brutte sorprese?

    E quante volte digiti invii e poi ti mangi i polpastrelli?

    Vedi tra l’altro che anche il prof. t’avrebbe potuto censurare invece non l’ha fatto.

    Mi hai fatto sorridere, per come l’hai scritto tu, il pensiero che MAP sia usato ormai un insulto!!
    Vedi potrei addirittura se fossi una pazza offendermi ora e piantare una solfa lunghissima invece è così buffo!!Mi sento quasi lusingata, come quando ti perquisiscono le valige in aereoporto, e ti senti un tipo pericoloso, stai ridendo anche tu ?

    Dai.

    Conosci l’espressione:
    “I will MOP the floor with your butt” ??Si dice in America.
    ….
    Significherebbe in americano-slang usare una persona, cioè una sua parte su cui abitualmente si siede, , PER PULIRE il pavimento.
    Efficace no? A volte si dice “with your face”.
    Come dire “…face e e butt la stessa cosa “..

    Fai così FIORELLA fai un pò di “face and butt” un pò di grinta,
    e torna e fai vedere chi sei.
    OK?Vieni ed usaci come MOPS a tua volta. Con la tua classe però.
    Dai, sù. Brunello. Mi hanno chiamato con nomi maschili, Un giorno mi chiameranno pure Brunello stai pur certo.Così và la “vita” perchè la Vita non è in un blog.Un abbraccio.

  31. Caro Brunello,
    ti ho messo nella lista dei nickname di Zanna, Luigione, ecc. perchè avete lo stesso stile. Ho pensato che vi faceste il verso a vicenda, all’inizio della vostra comparsa su questo blog… Poi ho pensato che vi scambiaste addirittura il nick quando si trattava di fare la stolk-serenata a Fiorella, ma nessuno sapeva chi lei fosse… Scambi di Nick ce ne sono stati in questo blog, non soltanto tra voi due, questo era il gioco nemmeno tanto nascosto e alla fine dei due o dei mille è rimasto IL Nick… Che si complimenta da solo e si fa i regali da solo.
    Non so se te ne sei accorto, ho cercato di rispondere indirettamente ai tuoi quesiti, qua e là, poichè erano anche i miei, quando il prof apriva il post che mi dava la possibilità di esprimere quel “nodo”… Ed ho capito che lui ci guida in silenzio attraverso i post, appunto, che nascono dalle nostre libere manifestazioni di affetto o di dissenso. Quando siamo andati oltre, per “merito” o per “sbadataggine” di qualcuno/a, è sempre intervenuto direttamente. Ti dirò, Brunello, che i silenzi sono molto più rumorosi di mille parole e, quello che qualcuno chiama “riflesso”, in questo blog è occasione di “identificazione” con i grandi testimoni della nostra Storia spirituale. Quindi…
    “Resta con noi”…, Brunello, nel blog… perchè la fiducia è un merito che si merita e che si può anche perdere 😀 e poi perchè “Te c’hanno mai mannato a quer paese…” te l’ho già dedicata tempo fa.
    Un saluto

    P.S. Non ho altri nick- name, sono quì oppure nel mio forum di origine, sono quì rientrata a dicembre con il nome di Stefania, perchè la dea bendata Fortuna potesse incontrare il suo opposto: la dea bendata Giustizia… Non sono la stessa cosa, ma insieme individuano l’archetipo della Misericordia. Per chi ci crede, naturalmente.

  32. Caro Luigi…
    grazie per le tue care parole.
    In realtà sono sempre stata da queste parti: ho svolazzato un p. quà e un là…tra un post e l’altro!!!!!
    Sai…non trovi nulla sui quotdianisu di me perchè sono assai discretaaa…e quando esco mi camuffo per non essere riconoscita!!! aahahahaha, scherzo!!!
    Belli i versi che hai trascritto…..davvero!
    ti lascio con una frase che mi piace molto:

    “Come sempre accade quando si imbocca la strada segnata sul libro del destino, una serie di coincidenze mi aiutò a realizzare i miei piani.” (Isabel Allende)

    Un grosso bacione

  33. cara Map…sai, ho iniziato a leggere la pag da dove l’avevo interrotto dicendomi…. ma è giusto che vado in una casa dove non sono ta le preferite, dove mi sento in un angolino, dove c’è un quasi padrone che esasperatamente mi ricorda chi ”usa” la compassione con me in vece di parlarmi…. e ho pensato di scrivere al grande innomi-nato per chiedergli se anche a me mi vuole un pò di bene… figurati se non è una proiezione questa….

    bene…. è tutt… quindi ringrazio brunella o brunello nnn capisco la questione ma credo che forse mi sbaglio, caro innominato anche tu sono sicura che lo pensi …hai fatto troppo sesso …e il sesso…riduce il cervello in pappa…è una specie di cocaina e consimoli… in giusta misura, eh, inno….. incorrerò nei tuoi fulmini, lo so……
    già una volta avrei voluto insorgere quando hai rimproverato Majo perchè il tuo computer non era abbastanza potente e veloce a causa delle sue poesie… ti dirò che a me piaceva, quasi, attendere qualche minuto in attimi di pace e sospensione… ciò che piace è anche il vuoto, la pausa., a volte—
    ma, allora mi sono trattenuta perchè so ”di avere problemi con il potere” ..
    datti una regolata…e non adulare alcuni ignorando gli altri… siamo tutti dotati, qui, non solo ”voi” …basta coi ‘gota’ ok????
    mi spiego bene, spero, anche se in breve.

    @m. allo… scrivo la mia e-mail per te al Proff.

    inno….canta ma non rompere l’in-canto

  34. Beaaaaa, qui prendono le cose sul serio… mi sa che hai ragione … allora mi adeguo… , non scherzo più…., mando soli aforismi di grandi intellettuali e anonimi …. ihihihih… . un bacione.

    Eduardo De Filippo:
    Essere superstiziosi è da ignoranti, ma non esserlo porta male.
    ———————————————————————
    L’unica differenza fra un santo e un peccatore è che il santo ha un passato e il peccatore ha un futuro.
    (O. Wilde
    ———————————————————————-
    Per una battuta di spirito sarei capace di uccidere mio padre e mia madre. Per fortuna sono orfano.
    ———————————————————————-“Credi nell’astrologia?” “Ma figurati! Io non credo nemmeno nell’astronomia.
    ———————————————————————-

    Dentro ogni persona grassa c’è una persona magra che fa segnali disperati per essere liberata.
    ——————————————————————-
    Non ho sogni nel cassetto… preferisco tenerci la biancheria .
    ———————————————————————
    Nella vecchiaia ci si pente soprattutto dei peccati non commessi
    ———————————————————————
    L’oca è l’animale ritenuto simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.
    ———————————————————————
    Gesù è morto, Marx è morto e nemmeno io mi sento molto bene.
    —————————————————————–
    La psicanalisi è un mito tenuto in vita dall’industria dei divani.
    ——————————————————————-
    Chi russa si addormenta per primo!
    ————————————————————-
    Chissà, forse se Freud invece di leggere Sofocle avesse letto Pinocchio, avrebbe inventato il complesso di Geppetto.
    ———————————————————————-
    Noè diceva spesso a sua moglie, quando si sedeva a tavola: “Non m’importa dove va l’acqua, purchè non vada nel mio vino”.
    ———————————————————————
    Da giovane avevo una vena umoristica, adesso ho una vena varicosa
    ——————————————————————–
    Come ci si può divertire in una festa in cui le birre sono calde e le donne sono fredde?
    ——————————————————————–
    La vera felicità sta nelle piccole cose: una piccola villa, un piccolo yacht, un piccola fortuna.
    ——————————————————————
    Il sesso senza amore é un’esperienza vuota, si, ma fra le esperienze vuote che girano…è sicuramente fra le migliori!”
    ———————————————————————-
    Con le donne sono sempre stato un disastro, fin da bambino. Quando si giocava al dottore a me facevano guidare l’ambulanza.”
    —————————————————————–
    Baci,baci,baci,baci. L’ Innominato.

  35. Innominato, IO mi chiamo BRUNELLO e l’8 Dicembre non ho MAI SCRITTO , ma non solo, neanche in altre occasioni, ho mandato soltanto video accompagnati da scritti brevi per il Prof.
    E’ vero il Prof. ha fatto dei riferimenti a me, BRUNELLO, perché mandavo cose, che non devo dire a te con interventi miei personali elaborati dalla mia capacità di vedere il mondo, ed ho avuto con lui, spero, un contatto che credo ONESTO nella serietà degli scambi di opinione.
    Non arrivo a pensare che il Prof. non sia in grado di intercettare il modo di essere che non ha nulla a che vedere con la “povera” Fiorella che non c’entra in questa mia personale, privata iniziativa di dialogare liberamente con il Prof, del quale ho una stima, per un percorso di studi che ho fatto!
    Se vai a vedere il 7 dicembre, Fiorella ha risposto con un video, a “come state?” e poi l’8 dicembre vai a leggere quello che tu, in risposta a lei, hai scritto! E in tutto ciò IO dove diavolo mi leggi??? Per chi vuole vedere: http://gabrielelaporta.com/2010/12/07/anche-questa-sera-come-state/#comments
    O sostieni sempre con il tuo solito poco coraggio e chiarezza che IO sono FIORELLA/BRUNELLA???
    Tu hai messo in confusione il colloquio con lei. perché non l’hai chiarito su richiesta di Fiorella, hai fatto riferimento al nome di MAP! Cosa c’entrava questa persona se parli con lei? A TE la risposta! Giustamente lei, Fiorella, ti ha chiesto con chi volessi parlare! Poi ha preso l’iniziativa di scrivere al Prof. perché non era la prima volta, vai a rivederti quel post dove tu con il nome di Fiorella, le hai versato addosso tutte le “tensioni” “BRUTTE E VOLGARI” che avevi sulla bocca e volevi dire nei confronti di MAP! Non posso ricordare il post preciso, che però ho letto, ma con volontà e pazienza si troverebbe pure e tu faresti la figura che meriti!
    Di questo non ti puoi essere dimenticato, perché è stato EVIDENTE a tal punto che io stesso, leggendolo, mi sono MERAVIGLIATO! Era il blog di Anima!!!
    Di certo non ho mai visto niente di questo tenore di contenuti nei confronti di Fiorella, non ha mai dato confidenza di quel tipo! Io non me ne sono mai accorto! Voi?
    Ti sfido di riguardarti tutti i post e vedrai che sei tu, nel torto, TORTO MARCIO!
    Io, invece, ho avuto per questa persona una mia particolare “emotività” che ognuno gestisce come sente e vuole, si spera di essere educatamente liberi su questo “Fantastico Blog”, che proprio tu stai rovinando!
    Contenti tutti, io saluto il Prof. e con molta delusione umana, devo proprio dirlo, mi ritiro non per il dialogo non avuto con voi tutti e per alcun altro pensiero, ho la mia vita di studi che mi attende, sono venuto su questo blog ripeto, per il Prof. Gabriele La Porta e basta! Per la mia interiorità, con disponibilità affettuosa, continuerò a scrivergli, perché mi devo privare di questo mio “piacere” nei confronti di un Professore che stimo!
    Sono sinceramente addolorato solo per Fiorella!!! Non merita tutto questo vostro STRAVOLGIMENTO visto che in pochi, l’hanno contattata e lei, come io ricordo, rispondeva! Con estrema disponibilità!
    Per finire, i tuoi video li avrà visti se era sul blog, in quel momento, avrà risposto anche a te. Se erano a lei indirizzati con il suo NOME! Questa è la cosa più incisiva!!! Sei tu che devi essere chiaro! C’è un nome da mettere, se sono indirizzati a quella persona! E si chiama Fiorella, lo ha anche ribadito. Se poi non vuoi credere a lei, che vuoi da me!!!!
    Cosa c’entro io! Io posso solo averla “sorretta” moralmente perché ho creduto di darle quel “riconoscimento” offerto anche dal Prof per tutti, visto che leggeva tutto! E legge tutto! E anzi, ti dico che è stata sempre sulla trasmissione di Cinquestelle per “Come State?”, facendo il commento a fine trasmissione, sul blog! Tutto è sul blog, ma consideriamo anche potrebbe essere solo questo il blog da lei frequentato perché di “Anima” e per il contatto con il Prof. dopo la fine dei programmi Rai. Non mi ha dato l’impressione che conoscesse le dinamiche interne delle communities virtuali e l’ha dimostrato non resistendo agli “urti”.
    Per me finisce qui, non sono il suo difensore personale ma non consento a te o ad altri di affermare cose non vere e di giocare con le persone.
    Voglio fare una piccola nota al Prof: Prof. perché non ha risposto a quel messaggio di Fiorella sopra esposto che avrebbe chiarito subito ed evitato tanti malintesi che sono ricaduti su di me che ne ho preso le difese?
    Non trova che il non essere abbandonati a sé stessi si veda anche da ciò e non solo da saltuari saluti, “baci baci”?
    Prof. la saluto con affetto e attese speranzose per un futuro migliore! 😦 🙂 😦 🙂

  36. Ho avuto la tua stessa percezione, cara Valeria.
    Anche io penso che il Professore, leggendo i nostri interventi – di qualunque natura e contenuto essi siano – poi conseguentemente ci guidi attraverso i post che mette nel blog.
    Gabriele è sempre presente tra noi ed è continuamente vicino a noi…e con delicatezza e affetto, tenendoci per mano, ci offre la possibilità ogni giorno di “andare oltre”…di crescere e – se ci impegnamo e lo vogliamo – di “vedere oltre”.
    Ma sta a noi cogliere tutto questo e passo dopo passo continuare questo cammino.
    Quanto alal storia dei Nick, anche qui la penso come te. Pur ritenendo che ognuno è libero di fare ciò che vuole e di mettersi la maschera che più desidera (quindi non sto assolutamente giudicando alcuno) – anche io ho notato che spesso c’è stato un valzer di Nick….ed io stessa ho ballato questo valzer!
    Per motivi personali all’inizio di quest’anno ero uscita dal blog e avevo deciso di non entrarvi più. Tuttavia volendo aiuatre una persona cara dovevo forzatamente ritornare nel blog; così ho temporaneamnete usato il nick di Charlotte…..Alal fine però questa “maschera” mi ha dato due insegnamenti: uno che potevo anche aiutare e sostenere quella persona essendo semplicemente Bea, e che alla fine il blog (e voi voi tutti amci) mi mancavate e…quindi ho compreso che allontanarmi dal blog o intervenire “mascherata” non era la terapia giusta per curare la mia “malattia”.
    Qui mi sneto a casa essendo quello che sono, senza finzioni e senza maschere…e con tutti voi, anche allor quando si possa essere in contrasto di idee (ma questo fa parte del dialogo costruttivo secondo me!!), mi sneto come in famiglia.
    ma se questa è la mia esperienza, rispetto anche quelle diverse di altre persone.
    Un saluto a tutti

  37. Caro Prof. ho cercato tanto il post con le “BRUTTE PAROLE” utilizzando il nome di Fiorella, proprio per dare la prova, perchè non mi piace dire e basta. Non l’ho ritrovato, però ho visto che il !° settembre lei ha detto che avrebbe censurato i post poco corretti e gentili, così penso che abbia subìto questa sorte!.
    Sono corretto e non lascio andare nel vuoto le mie dichiarazioni, in questo caso la giustificazione me la offre lei., non si spiega altrimenti! Grazie.

  38. Cara Map,
    Io penso che le antipatie-simpatie che si possono creare o non craere nel virtuale dipendano da “un dialogo di anime”. Mi spiego meglio.
    Quello che scriviamo e che poi di conseguenza viene letto, da qualcuno sarà condiviso e da altri no e da altri magari nemmeno letto. Ma è così che, secondo me, nascono le cd. “affinità elettive”: quando due persone sconosciute leggendosi avvertono un brivido e si sentono sulla stessa lunghezza d’onda…così’ nasce magari tra quelle due (o più persd
    one) persone sconosciute un rapporto di consonanza, di simpatia o anche di antipatia ….
    Io credo in questo rapporto di anime che, pur non essendosi mai conosciute, incontrandosi si snetono sulla stesa lunghezza d’onda. Per lo meno a me è capitato…e ammetto che quelle persone con cui è nata questa consonanza e che poi ho avuto l’opportunità di conoscere meglio via mail non mi hanno deluso. E’ vero potevano emergere maggiori o minori consonanze/dissonanze a seconda degli argomenti trattati, ma quel feeling nato nel blog non era un miraggio. Mi è capitato di vieve emozioni così straordinarie, che la vita reale a volte stentava ad offrirmi…e poi succesivamente ho capito che le anime parlano, si cercano, si trovano e si possono anche amare in una maniera tutta loro che descrivere è quasi impossibile.
    Le anime possonoanche divenatre amiche o detestarsi….questo può nascere anche nei forum/blog dove nella vita reale le persone in qeustione non si sono mai conosciute/incontrate, ma le anime, quando si incontrano, iniziano a consoscersi…e quindi a provare unq aulche sentiemnto, sia eso di simpatia, antipatia, amzia, amore o affetto….
    E’ ovvio che dietro l’anima c’è poi la persona…e questa la sia conosce solo frequentandola, che sia via mail o di persona….e magari a volte si può incappare in quyalche delusioni. Ma questa conoscenza è solo conseguenziale a aquella virtuale…e, purtoppo, a volte può anche rivelare brutte sorprese. Ma perchè nella vita reale questo non accade? non acacde che spesso a deluderci, a fereirci a farci soffrire siano proprio quelle persone che noi reputiamo amiche? oppure che noi stessi facciamo soffrire o dleudiamo chi amaimo? quindi penso che possoamo essere delusi di qualcuno o deludere qualcuno sia nel vituale che nel reale perchè siamo essere umani, esseri che amano, odiano, sbagliano, tradiscono, perdonano ecc …..credo si debba primariamente accetatre la nostra limitatezza sempre e in qaulunque luogo di incontro!

    Un caro abbraccio

  39. Caro Brunello, pubblico volentieri, dopo aver letto attentamente, ciò che hai scritto. Puoi anche pensare che questo blog sia abbandonato a se stesso. Liberissimo di farlo, come anche vorrei essere libero io di decidere di non intervenire per non alimentare discussioni. Ti saluto.

  40. Caro Gabriele, voglio solo chiarire e portare serenità, in questa tua casa-blog.

    Io, alla signora Map, su queste pagine, le ho scritto poesie, video e frasi romantiche… , tuttavia lei è sempre stata in polemica, nel bene e nel male, a secondo delle giornate… .

    Oggi mi scrive : ” …. . Poi ha preso l’iniziativa di scrivere al Prof. perché non era la prima volta, vai a rivederti quel post dove tu con il nome di Fiorella, le hai versato addosso tutte le “tensioni” “BRUTTE E VOLGARI” che avevi sulla bocca e volevi dire nei confronti di MAP! Non posso ricordare il post preciso, …. ”

    Caro Gabriele, di fronte a queste parole, non mi arrabbio, nè mi difendo, però ti chiedo, in quale post, sono stato volgare con la signore Map, non per polemizzare, ma CHIEDERLE SCUSA, almeno finirà una buona volta per sempre questa strana, malinconica e misera parentisi della mia vita virtuale.

    Insomma ho scritto a Valeria :

    ” Cara figlia prediletta, sono stato chiamato con questi “nomignoli ” : Innominato, Mister T. , Zanna, Francoise, Luigione, ma mai sono stato mai BRUNELLO.

    Figlia, sei scaltra, maligna e furba… più di tuo padre…ahahaha, però non hai capito chi è Brunello ?

    Utilizzo un codice semplice : Brunello si fa gli auguri… da solo.

    Caro prof., ho offeso il sig. Brunello con queste parole ? Se l’ ho offeso e non vedo il mio errore, andrò subito, a farmi una visita psichiatrca.

    MA DITEMI, CON QUESTE PAROLE CHE HO SCRITTO A VALERIA SONO STATO VILLANO, VERSO IL SIG. BRUNELLO ?

    Il sig, Brunello risponde : ”

    Caro Innominato, Mister T, Zanna, Francoise, Luigione e tutti gli altri nicknames che usi, sempre e solo per creare scompiglio e confusione in questo blog che essendo abbandonato a se stesso, ti consente di fare il bello e il cattivo tempo…. .”

    Io ho portato scompiglio e confusione, sul tuo blog ? Mi sembra che ho scritto pensieri d’ affetto e di comprensione per tutti e ho voluto bene a delle persone, più di me stesso.

    Forse qualcuno, mi vuole portare ad un bivio… si sbaglia… non sono un uomo di bivi… la strada la conosco…. .

    Il mio percorso umano non è aperto alla volgarità, alla menzogna e all’ invidia.

    La mia storia, cara .xxx .. è una favola, per le persone vere e semplici, perchè fa appello alla magia del cuore.

    Lì, risorge una forza, la cui potenza supera il male terrestre, mi fa amare, sognare e forse anche perdonare…. .

    Prof. La Porta, un bacio.

  41. Carissimo, il conflitto serve a crescere, a smussare gli angoli. Ha anche degli effetti positivi di cui bisogna tener conto. Questo blog si anima delle vostre idee, pensieri, riflessioni, conoscenze e conflitti, appunto. Senza di voi non esisterebbe. Un abbraccio

  42. Caro Luigi,
    buona domenicaaa e un abbraccio.

  43. Caro Gabriele,
    con tanto affetto ti mando un abbraccio e….
    oggi FORZA LAZIOO!!!
    Bacioni

  44. Cara Beatrice, forza Lazio sempre! Baci baci

  45. (Forza Milan! 🙂 )

    Di Fiorella mi ha colpito la gentilezza con cui “volava” al mio fianco, quando l’ho sentita vicina.

  46. Una Buona Domenica a Tutti,
    io tifo solo per il CUORE 😀

  47. …a me di Fiorella ha colpito la dolcezza e la profondità d’anima quando si è aperta con me!
    e poi la comune fede calcistica! ahahaha

    AAAAHHHHHHHHHH sei del Milan, Val………..
    non lo sapevo!!!!!!!!!!!
    Bacii

  48. Grazie caro Raffaele…
    buona domencica anche a te!!!
    e….comq anche io tifo in primo luogo per “il cuore” e per le “ragioni” del cuore!
    Un bacio

  49. Tea, ti voglio bene e ti sento una donna colta ed emancipata.

    E’ stato il fatto che ci siamo incrociati poche volte, ma il mio cuore è grande e mi fa piacere avere una stella come amica, tu lo sei.

    Spesso ho letto i tuoi bei post, a volte, li ho trovati belli, impegnativi e difficili.

    Ci puoi credere, non sono un adulatore, non scrivo con il cervello, ma con forza del cuore.

    Però, ci sono persone che mi sanno emozionare, altre invece non mi esaltano, ma, mi squarciano il pensiero e il cuore.

    Mi dici sul post, che ho fatto molto sesso…. , il sesso riduce il cervello in pappa, ahahaha.

    Come mai il sesso riduce il cervello in pappa… , ma chi l’ ha detto ?

    Se una persona è immamorata, penso che sia la più bella esperienza umana .Tu che dici ?

    Fare sesso senza essere innamorati è peccato, per te ? Per me nò ! A secondo come sono i rapporti fra i partners..

    Tea, ti mando un grosso bacio e un bel video… .

  50. Ciao Carissima Beatrice,
    Ciao Carissimo Luigggione
    Ciao a Tutti i Radiosi Gabrielliani, una santa amorevole nottata e un buon inizio settimana..

    l’amore, quello giusto è il sentiero, la scala verso l’infinito, ma oltre ad essere sempre innamorati, bisogna essere anche consapevoli di FONDERE LE PROPRIE ENERGIE ALCHEMICAMENTE DEI CORPI SOTTILI PER ESSERE UNA DIVINA FORZA ATTRATTIVA PER TANTI MERAVIGLIOSI ESSERI ANGELICI CHE DAI SACRI REAMI RIDISCENDONO IN QUESTO MONDO PER UN AMORE PIU’ GRANDE.

  51. ci sono cose in questo mondo che non sono di questo piccolo mondo ,perché appartengono all’intero universo

  52. cara Tea.
    sinceramente spero tu sia Tea e non abbia doppio o triplo nick.
    Non ho MAI partecipato a questo blog con un’altro nick per questione di principio, e poi con la questione del numero IP che geolocalizza che comunque risulta a chi gestisce i blogs, che uno sia nello stesso posto e si chiami tizio mizio e cizio sarebbe stato oltremodo complicato, fare la finezza di uscire dal blog e rientrare magari dal Canada un giorno, dalla nuova Zelanda un attimo dopo, e dalla Germania ancora e ancora con i programmi appositi. Per dire.Ridicolo no?

    Poi francamente perchè??Mi fa fatica.E non voglio prendere in giro nessuno.Non giudico però a me non diverte, poi fate vobis.

    COMUNQUE
    questo non c’entra con te ma visto che nel tuo comm passi da una cosa ad un’altra, permettimi di farlo anch’io 😀 e lo dico senza polemiche (!!!) sperando che tu rida (speriamo).

    Cara Tea non capisco :
    –“cara Map…sai, ho iniziato a leggere la pag da dove l’avevo interrotto dicendomi…. ma è giusto che vado in una casa dove non sono ta le preferite, dove mi sento in un angolino, dove c’è un quasi padrone che esasperatamente mi ricorda chi ”usa” la compassione con me in vece di parlarmi…. e ho pensato di scrivere al grande innomi-nato per chiedergli se anche a me mi vuole un pò di bene… figurati se non è una proiezione questa….”–
    …..
    Me lo puoi spiegare?
    E poi volevo sapere se sei quella Tea che abitava il blog di una persona che si esprime sempre con un “buona vita” finale, te lo volevo sempre chiedere.Visto che scrivi spesso dell”Uno”.Se capisci subito sei quella Tea altrimenti non fa niente.E’ una curiosità.Un abbraccio.

  53. raffaele,
    ti voglio bene e mi fa piacere che ci siamo sempre chiariti su tutto, ti bacio perciò ed è un bacio speciale, sei un signore, quantunque e comunque.
    Ti saluta il mio angelo che si chiede se ti sei tagliato i capelli. Boh’.Chetidevodire magari è un’interferenza. 😀 metti la parabola. …Questa è buona!! La “parabola”..

  54. Molto ridicolo… come un virus che te lo porti in viaggio, ovunque, vede attraverso i tuoi occhi le meraviglie dei cuori delle persone che ami, che ti scambiano per quel virus…
    Come un’ ecclissi di sole prima del tuffo nel mare: ridicolo come la iella se interrompi una catena di spiccioli. Ridicolo. Ridicolo come chi dice che esistono due Ego che cercano di contendersi l’affetto… Ridicolo!

  55. Ciao Grintosa Carissima Map,

    anche se a Sansone tagliarono i capelli, e nell’illusione credette di perdere la forza, in effetti quella forza era sempre presente perché era dettata dal suo grande guerriero amorevole cuore.

    Hai ragione nel dire che è assurdo mostrarsi con più Id, io all’inizio mi sono anche mostrato insieme alla mia famiglia, ma dopo o preferito mostrarmi solo e sempre come Raffaele…

    Sulle “parabole” ci sarebbe tantissimo da dire, perché nascondono sempre un significato nascosto, simbolico che spesso per mancanza di conoscenza viene male o riadattata per tanti futili eroici interessi, ma spesso basta una maggiore ATTENZIONE, che nasce da quell’aspetto interiore, INTUITIVO che malgrado vengo spesso trascurato è innato nell’essere umano.

    In quanto ai tuoi sinceri elogi, li accetto e li ricambio nella stessa amorevole sincera natura da cui sono state concepite nel tuo prezioso bel cuore. La sincerità è una bellissima virtù che a mio avviso deve essere sempre coltivata, anche se spesso siamo portati a schermarci contro un mondo/pensiero che spesso ci è assai ostile.. La vera forza del guerriero è proprio questa impeccabilità. Certo è dura e ci vuole molta forza interiore, ma questo è il piano delle prove in cui quotidianamente ci dobbiamo raffrontare continuamente…..

  56. Per l’Innominato,
    ti ho fatto la richiesta pubblica di chiarirti in privato con me, il Blog mi è Testimone, più di questo non posso fare, mi sono espressa con gentilezza, ho detto “spontaneo” invece di dire altro, seppure forse ti sarai offeso perchè ti ho chiamato con un nomignolo che una volta ti piaceva.?Non lo so, non posso sapere tutto.Certo non l’ho fatto intenzionalmente.
    Francamente dei permalosi ne ho le scatole piene.Se vuoi scrivermi bene, se non vuoi bene lo stesso, però allora non mi riesumare più, non mi riciclare più, non supporre più su di me niente.Lo dico anche per te.Non renderTi ridicolo.Non rendiamoCi ridicoli.

    E cerchiamo tutti di smetterla di banchettare sulle nostre carogne.
    ——
    piuttosto prepariamoci ad accogliere i nuovi che entrano qui con attenzione
    mi sembra che siamo tutti conti ugolini con i nostri fieri pasti affacebdati di modo che non vediamo altro che noi stessi

  57. affacebdati = affaccendati

  58. Certo che nella mia grande sbadataggine, spesso scrivo scorrettamente, ma penso che mi scuserete…

  59. Ridicolo…..molo molto ridicolo, vero!?!
    Map, dici che non vuoi giudicare nessuno…ma dicendo “ridicolo”, scusa se mi permetto, ma pare che tu l’abbia già fatto.
    Sia chiaro che io non critico il tuo punto di vista, anzi lo rispetto: non possiamo tutti pensarla allo stesso modo. E sono anche felice che tu abbia sinceramente detto la tua. Tuttavia se si esprime un’idea, un parere, un proprio punto di vista…allora se ne assuma anche la responsabilità e non si dica che non si sta però giudicando nessuno.
    Quanto al perchè…ognuno può aver avuto le proprie personali motivazioni e credo che nessuno volesse prendere in giro nessuno.
    A volte nella vita capitano situazioni assai strane e inspiegabili che per sopravvivere portano a fare cose apparentemente sbagliate oppure creano le circostanze più assurde che comportano certi atteggiamneti altrettanto assurdi…., ma credo tuttavia che più che chiedersi il perchè, si debba apprezzare la sincerità con cui si è ammesso il fatto!
    Non mi sento ridicola….
    Un abbraccio

  60. aforismi del giorno:
    “Ciò che dicono gli altri sono tutte scemenze,
    ciò che diciamo noi è sempre giustissimo.”
    e
    “Sopratutto nei nostri stessi difetti si nascondono le virtù fastidiose degli altri”.
    oppure forse:
    “Come un cuscino spinoso stanno sotto i nostri compiaciuti deretani le quisquilie e le frinzellacchere che dimenticammo di togliere mentre cucivamo vestiti alle nostre bamboline, Io, Ego ed Entreneuse. Ed ora ci punge.”

  61. il mazzetiello

  62. scusa Bea ma credo tu mi abbia fraintesa,
    forse hai saltato un comm e stai riferendoti ad uno che non ho scritto io??
    Anzi mi sembra così…
    Vedi un pò.
    Resto a disposizione.Con affetto VERO.
    Quando ho scritto quello dopo il tuo, col mazzetiello, non c’entra niente con te.Che casino.Vengo in mail.Svengo lì.Baci.(spero).

  63. Che casinò,
    le fiches stanno sfuggendo di mano
    ed io continuo a giocare alla roulette
    e non vado mai all’incasso
    o incasso le fiches di qualcun’altro per sbaglio
    o mi incassano le mie quando non guardo
    ora mi incasso.

  64. http://gabrielelaporta.com/2011/03/09/sulla-poesia/#comment-26679

    Per Bea In caso si perda tra i comm
    dolce capuccetto rosso !!
    Non sono un lupo.Sniff sniff. 😦 😦 😦
    Ma il cestino con il soufflè lo voglio.

  65. Il male non si può pagare a rate – eppure tentiamo di farlo continuamente.
    E’ pensabile che Alessandro magno, nonostante i successi marziali della sua giovinezza, nonostante l’ottimo esercito che si era addestrato, nonostante le energie tese alla trasformazione del mondo che sentiva in sè, si sia fermato sull’Ellesponto, sentendo la tentazione di non attraversarlo mai, e non già per timore nè per indecisione nè per debolezza di volontà, ma perchè aggravato dal proprio peso terreno.” (Kafka)

  66. “La via è senza fine, non vi si può sottrarre nè aggiungere nulla, eppure ciascuno ci vuole inserire anche il suo piccolo metro infantile. – Sì, devi percorrere anche quest’altro metro, ne acquisterai merito.” (Kafka)

  67. solo chi pur avendole, saprà volare alto cercando… quel volo che non accieca soffermandosi a cieli di queste nostre umanissime comprensibilissime, ma noi che di anima vogliamo far rifiorire sempre… la bellezza pur nelle ombre, allor bisogna volgere lontano! le antipatie spesso sono nostre bruttezze, o difetti, mancanze che proiettiamo…fuori!!! non sono immune, ma volo sopra queste cos’è senza vanità… poigcé non vi è nessun motivo!!! grazie Prof x le trasmissioni, riguardo ancora la trasmissione, proprio in questo momento sui templari, su un’altro pc, che sto usando come lettore.. :-)) Prof… a quando trasmissioni simili??? con affetto Giuseppe, la seguo sempre seguendomi sempre! Notte a tutti, Ciao Map!

  68. Ma dove è finito il sole accecante, il cielo azzurrro e quall’aria fresca che una volta aprendo queste pagine viurtuali si percepivano a pelle fino a “vedersi” dinanzi a noi in tutta la loro meraviglia?
    Dove è finito quello “spazio sacro” in cui fare anima e in cui respirare ossigeno puro? quello spazio sacro in cui trovare il calore di una casa, l’affetto di una famiglia e, perchè no, anche picole discussioni che però si rilevevano in poche semplici battute? dove è finito quello spazio sacro in cui non venivano mai emessi giudizi aprioristici ed inappellabili, dove si riceveva sempre comprensione, sostegno e affetto? dove si scherzava, ci si consigliava, ci si confidava, si era tutti amici?
    Tutti, e dico tutti nessuno escluso (me compresa), dovremmo fare un attimo un passo indietro.
    Se le discussioni, gli alterchi e lo scambio di opinioni sono importanti e anche costruttivi e sicuramente anche questo è un modo per fare anima, tuttavia è a mi giudizio è altrettanto vero che auspico che a questi temporali si avvicendi nuovamnete il sole ed il sereno.
    Onestamente se ci sono problemi di natura personale tra alcuni di noi, credo sia corretto risolverli (o non risolverli) via mail, via telefono…
    E’ da maggio 2009 che scrivo in questo blog e qui – come tutti voi – mi sento a casa…
    allora ri-troviamo il calore la pace e la serenità che da sempre ha contraddistinto la nostra casa, che ne dite?
    Un abbraccio a tutti

  69. Cara Map, buona vita .può darsi abbia salutato così, una due volte…tempo fa….

    io sono una, ed è proprio questo il punto.

    mi piace la sostanza del blog del prof. Gabriele, anzi mi piace tutto di lui…post e comportamento, quindi amo anche ogni presenza del suo blog…. ma sono una persona semplice e trasparente…. quindi mi chiedo perchè di tutti questi bickname e discussioni conversatorie finalizzate ad personam….in continuazione…!!!!!!!!!!!!!! ……. e polemiche e strizzatine d’occhio… certo vedo a volte riprodotte sul blog dinamiche troppo consuete… dalla scorsa estate ….
    eppure su questa pagina, che apre l’idea sulla poesia…. non se ne fa che un accenno…. quale poesia abbiamo riprodotto su questo link (che è reale e ci proporrebbe forse di vedere Quale Poesia diventa oggetto che si unisce al quotidiano)?

    le mie parole …saranno di difficile interpretazione, sì, ma sono precedute dal mio pensiero e stato d’animo.

    questa è poesia, per me, e questo è quotidiano….
    e non le strizzatine d’occhio …tra coinquilini… questo preferisco vederlo un palazzo pieno di ascensori

    Inno …… grazie per i gentili ‘giudizi’ che hai…… comprendo l’amore che dimostri con i tuoi post…..per ogni gabrielliano…. ti preferisco quando dici delle tue emozioni , quando racconti di te come cuore, e non dove sei cosa fai e cosa farai o elenchi le tue cose preferite…. sembri più uomo e meno sconosciuto

  70. forse cara Bea era il comm per Tea a cui ti riferisci?
    Ridicolo nel senso che -io- mi sentirei ridicola e per questo mi sento pure poco flessibile e me ne dispiace, magari un giorno faccio uno scherzo e così mi levo lo sfizio, và bene?
    E lo farò a te.
    Sono cresciuta con una mentalità luterana, sul serio, divento un pò pallosa a volte e non mi si capisce.E’ rigidità.Lo sai che sono anche una persona dolce, almeno con chi è dolce come te!!
    Non era certo rivolto ad altri ma a me.!!
    Era un ragionamento lo so che magari sembra strano ma io mi sento pure strana a non essermi accorta prima di questo via vai di nick..e ora mi punge il mazzetiello.E faccio la bacchettona ma mi bacchetto “stesso io.” Non so se mi spiego.

  71. MAP..
    ora è inutile stare a discuterne oltre, a precisare, a puntualizzare….”andiamo oltre”!
    con la sincerità che ci contraddistingue….e soprattutto con l’affetto di smepre….
    che ne dici?
    Abbraccio

  72. Quanto sopra era solo per MAP,
    scusate!

  73. Mi saltano i commenti scusate.
    Ne avevo scritto una per MAAP che per sbaglio avevo indirizzato a tutti, e per quetso avevo poi fatto la precisazione…. ma ora sembra scomparso….
    Avevo scritto a Map…poco fa ma l’ho perso…dicevo

    Map…basta con le precisazione, le puntualizzazioni, andiamo oltre
    con la consueta sincerità ed affetto

  74. ahahahahah… map…. sei tu… ti riconosco. …… tu , luterana….ahahahahah

    ma se non stai seria un attimo….. : ) in quella metropoli

  75. Weeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, Augaaaaaaaaaaaaaaa, Augaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    ma che cosa succede, radiose Gabrielliane, scusandomi, penso che non è il caso di drammatizzare così tanto PER POCO (nel mondo ci sono mali peggiori). Lasciamo perdere ogni piccolo o grande contrasto, piuttosto uniamoci in SINERGIA per quella giusta via della ricerca interiore che prima o poi conduce alla riscoperta delle verità, del buono e del giusto anche là dove tutto sembra che regni il buio ed il male più profondo.

    SCUSATEMI PER QUESTE PAROLE, MA DETTATE SONO CON SICERO AMOREVOLE CUORE…

  76. Lo Spiritus Loci…, quando trova rifugio in un antro remoto dell’Anima e si fa silenzio, per preservarsi dall’assordante chiacchericcio dei venti…
    Lo Spiritus loci potrebbe avere questa Voce:

    ποιεσις (di Maria Allo)

    Eternità sempre in movimento
    vita senza scampo
    un cammino
    viaggio esodale verso l’oltre
    che non conosce facili approdi
    o luoghi geografici precisi
    in cui lo spirito inquieto
    possa riposare
    Ma è cammino
    che non conosce
    alcuna terra promessa
    vive
    e annuncia un luogo
    che nessuno conosce
    con la dolce inquietudine
    e la ruvida speranza
    del nulla
    E’ incedere che mai si rassegna
    alla sconfitta
    eppure la sconfitta
    è’ il suo unico destino.
    Ha più voci
    nello strazio
    della carne
    alle prese con il quotidiano
    vivere
    nelle sue pieghe
    si ascolta il canto del mistero
    che sempre provoca stupore
    Navigare senza approdo
    peregrinare nel deserto
    lotta a viso aperto
    che ingaggia
    in ogni grumo
    dell’anima screziata
    dolce amata
    ma essere vento
    essere ovunque
    essere niente

    Mistero che non mente
    Eternità -amore

    Così il tempo non ha alcun diritto
    Di seppellire
    L’amore che ancora nutre
    Si è mai visto un amore
    Che non si nutre anche di dolore

  77. Amo il tradimento, ma odio il traditore. ( anonimo)

  78. TU QUOQUE BRUTE FILI MI ?

  79. Luigi…bellissima la canzone di Mina!!!!
    e anche i fiore, le rose in particolare, del suo video.
    Bacio

  80. Cara Valeria , chinarsi sul mistero dell’essere per ascoltarne l’eco è forse l’unica via d’uscita , basta farsi trascinare dal vento delle immagini le cui schegge potrebbero anche ferire…..Grazie infinite .
    Namastè

  81. Giungi come una voce da dentro, Maria! La scelta che dà dignità all’essere, comunque, purchè sia vita: le schegge delle immagini potrebbero anche ferire, ma non hanno potere sull’Intero. Un abbraccio.
    Namastè

  82. Dedicato a Te, cara Valeria , perchè non sono sola in questo

    Andare alle sorgenti

    dentro un universo chiuso

    insinuarsi tra nubi

    e guerre di colori

    andare alle sorgenti

    primigenie di spiragli

    non recinti

    avvento inaspettato

    scarnificare la ragione

    tra sogno e realtà

    vivere l’impenetrabile

    straziante d’eternità

    reinventare

    riverberi

    ma farsi attraversare

    da una sola verità

  83. With almost everything which appears to be developing throughout this particular subject matter, a significant percentage of viewpoints tend to be quite refreshing. Nonetheless, I beg your pardon, because I can not subscribe to your entire strategy, all be it radical none the less. It seems to us that your comments are generally not totally rationalized and in reality you are generally your self not thoroughly convinced of your point. In any case I did enjoy looking at it.

  84. Dear John Marc “Spock”
    I admire your sense of logic(k),

    It makes me panicky
    with neuronal tricky

    vulcanian breed
    you are indeed..(?)……

    what a spocccckk…
    See you in a lab for a talkkkk

    Or maybe a new find
    for the improving of the mind?

    Here only heart counts
    any other thing is nuts

    Welcome my lord on board if you have the guts..

  85. l’ho scritta di volata
    perciò son perdonata
    la rima mi si è …mmmmh…baciata
    sono una sbandata

    anche se anglofonas
    sempre in secchionas

    garbagent
    R.S.U. sent

    senza alcun altro scopo
    tuttavia john marc che il gioco..

    adoro d’altronde Spock
    e la sua ….spocchia!

    e Guglielmo Scuoti-Scene
    avrebbe da rider di più che le iene…

    però per il blog
    l’ho fatto sob sob..
    e per l’onor
    nostro messeri!

    Don Chisciottamente
    inutilmente …………………

    però Dulcineo
    mi si dilegueo…..

  86. che faticata inutile è un troll….
    cioè un che rompiiball

    nii blogghi altrui
    ma vir tu se ci cascui
    pur iu

  87. Ma perchè si viaggia in Anima con la pretesa che sia necessario avere una strategia da condividere con persone che non parlano la tua lingua, quando non ci si preoccupa nemmeno di procurarsi un interprete che sappia tradurre anche dai dialetti americani, oltre ad avere uno spiccato sense of humor/honor?

  88. Cara Valeria, io credo che in Anima si possa viaggiare insieme solo quando le persone sono affini e comunque non aggressive. Baci

  89. “Cara Map, il male non va via da solo, occorre affrontarlo. Un abbraccio”
    ……………………………………………..
    Caro prof.
    questo me lo ha scritto lei adesso, ed è per questo che quando “Gian Marco Lorenzi Scarpe” il tizio che scrive
    ………..
    un fluido inglese perfetto …..
    ma un pò presuntuoso credo si dica “posh” è apparso improvvisamente nel suo blog scrivendo in inglese sono intervenuta (non che lui sia il “Male” figuriamoci.. però..)

    proprio perchè non mi pare opportuno che si intervenga in un blog in cui tutti scrivono in italiano scrivendo in inglese,

    poi molto forbitamente, sul serio, non è dialetto, poi quando mi sono accorta che il signore aveva copia incollato da un sito inglese tutti i suoi comm
    ……..
    forse a fin di bene per riempirle il blog o non so per quale altro motivo o eventualmente è un virus(!!!!!) in automatico
    che distribuisce comm!!
    questo io non lo so , non sono mica un asso del computer praticamente la mia capacità col computer mi si è sviluppata con la partecipazione a questo blog, e anche il pc cerco di sfruttarlo al meglio per il mio lavoro, all’inizio temevo anche le mail..!!!E’ per questo che a Zanna non ho mai scritto quando è successo tutto quel ambaradam e quello fu un’errore mio io lo ammetto ora preferisco invece scrivere per chiarirmi in privato, tutte le volte, quando ciò è possibile, e non star qui a rovinarle il blog.

    Ho ancora paura di copia incollare documenti del lavoro invece che comm!!!poi se vedo che la censura passa alcune cose strane mi preoccupo ancora di più.Se passano loro figuriamoci io se faccio un’errore!!
    Sono intervenuta, per segnalarglielo, a lei, perchè mi sembrava strano che stesse qui ho detto “troll” perchè è questo il nome che si dà a chi per motivi pubblicitari, di stalking, o per altro spasso assurdo
    ….
    ma anche per mettere virus

    si dedicano a riempire i blogs, e all’inizio credevo stesse veramente scrivendo in inglese di sua sponte invece ha ciopiaincollato da un altro blog/sito che io modestamente ho rintracciato ho trovato e le ho messo in link in uno dei miei comm. Tutti i comm vengono da quel sito. Forse a sua volta da un altro..Nel frattempo mi sono un pò divertita con l’inglese, tanto non credo esattamente dovrebbe essere una lingua sconosciuta oggi, è la lingua di Shakespeare, è bella, i romani hanno conquistato la Britannia no?
    E noi non possiamo conquistare una misera lingua??Noi figli di greci di latini e di arabi?Non so poi c’è anche il traduttore google ti trova addirittura i sinonimi..io parlo altre due lingue bene ma lo so che solo l’inglese è più parlato e capito almeno così credevo!!!.Non vi sto dando dell’ignoranti però dai un pò si. Ho pensato che lei se l’aveva fatto passare magari un motivo c’era..che ne posso sapere io se lei all’improvviso fà scrivere in inglese? Scusi eh. Per me l’inglese è un lingua come un’altra, non volevo certo dimostrare niente.
    ……………………………………………………..
    però come mai è passato appunto? Una volta passò anche un tale che si professava nazista e stimatore dell’Eugenetica..anche a quello risposi non so se qualcuno se lo ricorda è anche conosciuto dalle forze dell’ordine hail suo bel blog nazionalista.Un pazzo praticamente, uno a cui ho scritto” che

    …”per il corretto uso dell’Eugenetica era quindi conveniente che si sterilizzasse”…qundo lui propose l’eugenetica come “antidoto alla meticciata Europa” (L’eugenetica per chi non lo sa è quella “scienza che usata dai nazisti per il cosidetto miglioramento della razza così come oggi i broccoli sono più saporiti e i cani di razza valgono di più rispetto a quelli abbandonati nei canili..) 🙂 questo è humor o questo è difendere i valori in cui tutti crediamo? L’onore diciamo così, quello che ci fa essere italiani e non italioti. Scelga lei.A me piace difendermi dal male, non solo, per me è una necessità, sopratutto qui dove da tempo avevo trovato un’oasi di magia, perchè qui c’è la MAGIA caro prof. carissimo proffi..ed è stupendo.
    Il percorso magico della poesia apre innumerevoli varchi e possibilità, ha anche migliorato la mia vita, tutti mi trovano più bella sa? E’ una cura di bellezza che dall’interiorità esce fuori, come la bellezza dei greci.Giusto?
    …………………………………………………….
    Tutto qua. Spero che almeno in questo ci si capisca.
    ……………………………………………………
    A proposito di Amalia stia pur certo che A LEI era molto affezionata.Capisce?Trovava che qui c’erano troppe “super-donne” mi ci metto anch’io però non seguirò mai il suo consiglio “quello di sculettare di più” non mi riesce, e di cambiare il mio nick non lo ho mai fatto e lei lo sa perchè ha il mio codice IP di provenienza, tra l’altro è sbagliato perchè non sono di Moiano !!Peccato, ho il vizio di essere sincera.Almeno qui !!!la vita già è così piena di altre problematiche.Non mi piace nè giocare a scacchi nè giocare a carte, sebbene conosca le regole non ho la forma mentis dell’intrigo.Lo dico per notizia.Peccato.Sono pigra.Mi piace Con-dividere e non avere un palcoscenico, mi piace far ridere ma ridere insieme e non in pochi che capiscono e se la ridono degli altri, questo è snobismo intellettuale vero,
    quando posso ho la mania di spiegare a chi è rimasto indietro però a volte mi rendo conto che è quello che vuole, e non vuole fare un passo verso gli altri se prima non è sicuro/a di sè, và bene, non fa niente vuol dire che il passo lo faccio io.Ho sempre fatto così non me ne dolgo son fatta strana e mi sarei anche stufata di essere considerata non per quello che sono ma per ciò in realtà l’altra persona crede di vedere in me attraverso i suoi personali ragionamenti passati attraverso il setaccio della sua psiche del suo vissuto che con me non hanno niente a che fare.
    Aveva ragione Andy Warhol quando lo intervistavano, praticamente diceva scrivete ciò che volete tanto non ha nessuna importanza la verità, conta ciò che credete voi.
    ………………
    A proposito ancora di di Amalia/Malì spero stia bene l’ultima mail glielo ho scritta ieri. Spero sempre mi risponda.Ho alcuni dati e ho cercato anche nelle pagine bianche senza risultati, vorrei solo che stesse bene come sicuramente è perchè le vita è anche altrove però è strano.Spero che si incavoli Malì di ciò che ho scritto così magari mi risponde e ci fa un bel comm. bello e tenero come lei.
    UN GRANDE BACIO.e grazie.Grazie sul serio e non per finta.

  90. due amanti su una barca, su di un vascello ebbro…… lei sparge fiori sull’acqua lui si abbandona nel proprio sè ….. abbracciati, sono questi i gesti che li uniscono, li fanno uguali, in silenzio con gli elementi la loro forza

  91. Anima, come un puzzle ognuno deve trovare il posto suo…! cosa difficile ma non impossibile in questa dimensione o vita,…!!! c’è un qualcosa che domina le antipatie ed è quel senso della verità oggettiva, tangibile, quella comprensione che capire conoscere se pur grazie a terzi, non appartiene a questi!!! quando noi riconosciamo senza competizione delle vie indicateci da altri, è sempre grazie a noi, che le stesse vengono percepite come verità, come se liberassimo un qualcosa rinchiuso in noi grazie a terzi, ma tutto è in noi! Quindi essere corretti verso noi stessi, amare la verità, o la conoscenza la giustizia abbatte qualsiasi antipatia, o mancanza di affinità!! IO la vivo cosi… non è un pensiero!!!

  92. sono per l’umiltà di Conoscenza, contro la competizione…! ringraziando chi capacità dimostra aiutandomi a liberare dalla gabbia ogni minuscola conoscenza, che è infine libertà!!!

  93. Cara Map, ho ripescato il commento a cui ti riferivi e ti rispondo che, purtroppo, qualche svista può capitare. Cistaremo più attenti. Anche a me dispiace di non sentire più Amalia. Speriamo che in questi giorni si faccia viva. Baci baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...