Rottura

Sembra che la psiche non possa accettare immediatamente la realtà di una rottura.

Rafael López -Pedraza

6 Risposte

  1. L’adattamento richiede tempo: la psiche si difende dallo stress, per sentirsi bene “ricade” in situazioni dolorose ma conosciute.
    Il cuore già sapeva, ma la psiche non accetta la rottura di un equilibrio, anche se precario. L’inconscio proietta un dejà-vu. Non tutte le sincronicità sono… una “strada” da percorrere.

  2. Un Felice risveglio, caro Gabriele. Ti abbraccio forte…

  3. Luigi caro, grazie. Baci

  4. Il tempo attenua il dolore, aiuta ad “archiviare”. Siamo noi a decidere quanto tempo ci occorre? A volte basta un giorno che percepiamo lungo un anno, altre volte non bastano mille anni e il nostro amore resta con noi per sempre – di vita in vita – mentre incosciamente, pazientemente, continuiamo a cercarlo, abbiamo tempo, tutta l’eternità.

  5. ogni rottura,separazione porta la morte nel cuore,nell’anima e la psiche è difficile da gestire specialmente se è molto fragile e provata…il tempo si dice…lenisce e guarisce ogni tipo di ferita…mha chissà se sia realmente così,e se lo è, cmq niente si dimentica,il nostro cervello è una scatola cui sono riposti tutti i ricordi belli o brutti che sono stati ed escono fuori ad ogni bastonata che la vita ti dà.

  6. Una rottura è sempre una cicatrice sanguinate nel nostro cuore…e come tutte le cicatrice non si sa quanto tempo le occorra per cicatrizzarsi….ma cicatrizzarsi non significa dimenticare, non significa che la sofferenza è completamente svanita, cicatrizzarsi non significa stare bene. La cicatrizzazione della ferita porta solo all’ìaccettazione interiore della “rottura”, lenirà le sofferenze, porterà luce nel buio, ma qualcosa di quel dolore ci accompgnaerà per sempre….sia nei ricordi che nelle emozioni che nel semplice pensiero. Inoltre credo che poi bisogni valutare ogni singola rottura, i perchè ecc..perchè come l’essere umano è unico, così anche ogni rottura nella sua essenza non può avere eguali….
    Ci sono rotture di cui francamnete ancora oggi io mi sto chiedendo il perchè siano avvenute, e sono quelle che mi fanno stare più male….ma ho capito che alla fine si deve anadare cmq avanti….
    forse non era il tempo della verità, ma un giorno forse lo sarà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...