Passione smisurata

Durante la notte di nozze Rebeca fu punta al piede da uno scorpione che si era infilato nella sua pantofola. Le si addormentò la lingua, ma questo non impedì che passassero un aluna di miele scandalosa. I vicini si spaventavano per gli urli che svegliavano tutto il rione fino a otto volte per notte, e fino a tre volte nella siesta, e pregavano che una passione così smisurata non avesse a turbare la pace dei morti.

Gabriel Garcia Márquez

4 Risposte

  1. se la memoria non m’inganna è brano tratto da Cent’anni di Solitudine, uno dei libri più straordinari che abbia letto. Mi ha fatto vivere con i protagonisti facendomi incuriosire, appassionare, sognare, mi ha fatto anche arrabbiare, commuovere e ridere – oh si quanto ho riso – in uno stupore che non si può dimenticare.

  2. Cara Olga, infatti, il brano è stato tratto da quel testo meraviglioso di Marquez. I personaggi e le storie di “Cent’anni di solitudine” è difficile scrollarseli di dosso dopo che li hai letti, conosciuti e seguiti. D’altro canto, è un testo sul quale l’autore ha lavorato tantissimo. Baci

  3. “Neanche un minuto di non-amore…” (Battisti-Mogol)

  4. S vabbè….ma lei caro Prof. ce l’ha Gogol??? 😉
    Buona giornata!!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...