Un desiderio nel cuore

“Da dove sono venuto, dove mi hai preso?”, chiese il piccolo a sua madre.

E lei, fra il pianto e il riso, stringendo il bambino al petto, rispose: “Amore mio, eri un desiderio nascosto nel mio cuore”.

Rabindranath Tagore

Annunci

4 Risposte

  1. Che frase fortemente emozionante!

  2. Ancora adesso, scherzando- ma non troppo- dico a mio figlio, che è di quasi ventinove anni più grande di me, (teoria che siegava meravigliosamente il Grande e purtoppo TROPPO dimenticato Giorgio Saviane) che nello stesso tempo in cui io arrivavo qui, anche lui, in segreto,invisibilmente arrivava qui. Come da un accordo profondo,lontano.Poi un giorno insospettabile e scomodo ( a dire di tutti) l’ho chiamato forte. Forte che si sentisse la voce in tutto l’Universo.
    Ed è stata,e rimane l’Unica Persona che, in questa vita, mi abbia risposto contro ogni probabilità:- “Presente!”
    Per questo Lo ringrazierò sempre,lui e l’Universo intero!
    E’ sempre emozionante leggere Tagore….Grazie!

  3. Cecilia.
    Lei, il mio desiderio nascosto nel cuore….
    Lei che scrive “OmniavincitAmor88″…
    Lei era lì e aspettava solo di essere chiamata…
    Felicità!
    Grazie Amore. Sono una mamma felice di esserlo…

  4. Servono a qualcosa……… in questo deserto del mondo…. gli aggiustamenti….senza l’Anima manca la luce……non c’è alba nè tramonto!!!
    Ci vuole un qualcosa di…….per un un nuovo risveglio!

    Bunanotte Prof!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...