Il daimon

Il carattere dell’uomo è il suo demone.

Eraclito

Annunci

10 Risposte

  1. MUSICA E FIABA.
    Un invito
    Ecco un ponte tra sole e luna, tra conscio e inconscio, tra ragione e sentimento……

    Il 24 Gennaio a Genova al Teatro della Corte alle 17 ci sarà un evento speciale:
    “I giovani per vincere la paura” incontro con la partecipazione eccezionale dei Sonohra, per beneficenza all’Unicef.

    Vi aspettiamo!!
    Elvezia

  2. Giusto, prima si incontra il demone e poi la Luce.

    Infatti il carattere volendo si può trasformare, la trasformazione è figlia del miracolo.

    Il carattere appartiene ad anima, l’ anima può risorgere dall’ oppressione dell’ ego.

    Il miracole è il Logos. Basta ! Un pò di musica che dedico ai nuovi arrivi…. ossia ai post del prof.

  3. Ultimamente con una carissima amica si parlava del carattere, del mio carattere, senza mezze misure: o non mi esprimo e allora passo per complesso di inferiorità, oppure mi esprimo con tale forza da sorprendere. Sta sera, per chissà quali coincidenze… ah si…cercavo un vecchio link di un sito tunisino… e poi sono capitata qui. Ho letto un po’ di commenti, e mi sono detta: Beh, proviamo ad entrare in questa casa, la porta sembra aperta. Entro: “Ciao Gabriele”. Mi siedo “Beh, mi siedo qui, aspetto. Prima o poi avrò il coraggio di parlare!”

  4. La musica è la vera poesia della vita, veicola il sogno, l’ amore ed è anche terapia per il dolore.

    Non ridete ! Siate forti e coraggiosi, I versi di ” DIO COME TI AMO ” sono degne di successo e SUPERANO LA TERRA, IL CUORE E L’ ANIMA DELL’ UOMO

    Buono ascolto a tutti. Le parole vanno ascoltate piano, come la lettura di un libro. Innominato.

  5. Un pensiero di Adolf Guggenbüh-Craig a proposito del Daimon: “Un’entità quasi non umana che agisce nell’ombra ed è più forte del medico, del paziente e dello psicoterapeuta.”

    Prof, ho cercato di tracciare un solco, un “corpo”, che contenesse quanto ci ha “insegnato” nel post del novembre 2009. Considero anche questa immaginazione attiva… Spero che nel ricomporre i “pezzi” abbia reso esattamente quanto lei voleva trasmetterci…

    “La nostra Psiche è politeista, ovvero ci sono varie parti in noi dotate di carattere che vogliono incidere sull’Ego e condizionarlo.
    Il “vero” DAIMON invece decide ogni più piccola cosa in noi, anche l’affacciarsi delle “varie” personalità. Spesso invece si usa la parola DAIMON impropriamente; lo confondiamo anche con l’OMBRA e le sue sfaccettature…Il monoteismo psichico produce amputazioni in Anima, che cadono non nel vuoto, ma in una parte dell’Inconscio inaccessibile. Da lì riemergono in forme diverse e incrudelite, devastando Anima. A livello collettivo sono TYFON psichici che producono guerre e ogni forma di crudeltà. Come distinguere questa parte intuitiva, che ci guida nella nostra psiche, dalle altre parti della nostra personalità, come l’ombra, che dobbiamo sempre accettare ma che in quanto a seguire è meglio ripensarci piu’ volte? C’è un solo modo: Interrogarsi e poi ancora interrogarsi. Continuamente… e cominciare a capire quello che proviene dall’EGO (egoista) e quello che giunge dall’ altra parte di noi. Quella componente che serve a costruire germinalmente a costruire il nostro SE’.”

    Un abbraccio

  6. Imparare ad accogliere il nostro Daimon… Il Puer, soltanto lui, riconosce la sua voce!

    “E ti accolgo”
    Ombre inquietanti.
    Una lama di luce flette le foglie
    pervase dall’aspro umido odore.
    Un rombo lontano.
    Sussulto al fragore lacerante
    e nell’esplosione mi frantumo.
    Cade la quiete
    rotola il silenzio.
    Senza rumore.
    Mi induco a ricompormi
    ma non riconosco più
    i miei i tuoi frammenti.
    Allora
    dilato antichi confini
    creo nuovi spazi
    E ti accolgo.
    (Claudia Galante)

  7. Ti auguro un dolcissimo risveglio, carissimo Gabriele… un abbraccio.

  8. Buongiorno carissimo Luigi 🙂

  9. Benvenuta Tanit, in questa casa in mezzo a un bosco incantato. Ciao. Laura.

  10. Una Buona Serata Carissimo Prof. Gabriele
    senza quel DAIMON INTERIORE non avremmo mai raggiunto l’individualizzazione/comprensione delle cose 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...