Il divino: la vera terapia

La vera terapia consiste nell’approccio al divino; più si raggiunge l’esperienza del divino, più si è liberati dalla maledizione della patologia.

Carl Gustav Jung

10 Risposte

  1. Caro Gabriele, hai dato fasci di luce e veri pensieri a casa-blog, però questo post, supera l’ umano.

    La guarigione è una filosofia che appartiene a Dio, l’ uomo è impotente. Jung Carlos, vince su freud, credo.

    Non voglio fare il saputo, caro amico, però la psicologia junghiana è la più completa, il suo orizzonte sposa l’ oriente e l’ occidente.

    Prof., ma poi a quel post del monsignore…. , un tuo commento corto, senza fare nomi e asciutto, mi sarebbe piaciuto… .

    E tu, quando vuoi, ti sai esprimere con concetti ermetici, chiusi e difficili.

    A me piace il labirinto… , la difficoltà…. , i l’ insidia… ,perchè ti aspetta il compito di superarli…. . e di non rimanere dominati dagli stati d’ animo.

    Un abbraccio e cerca di recuperare qualche chilo… .

  2. “Invocati o no, gli dèi sono presenti” (Jung). E poi, sempre con riferimento all’approccio al divino e alla patologia (ma anche con un orecchio e un occhio – o tutt’e quattro – alla tua ‘chiacchierata’ su “Il satiro e la luna blu” di Carla Stroppa: “Ma noi continuiamo incoraggiandoli a usare le proprie ali. Queste ali sono la tua intuizione e ispirazione. Stringi amicizia con le tue ali, piuttosto che con la frustrazione e la depressione. Per molti anni ho fatto così, senza spiegare praticamente nulla al di fuori dei concerti. Alla fine, circa sette anni fa, ho deciso che avevo bisogno di rivolgermi alla gente a un altro livello; sentivo che dovevo far sapere loro che stavano entrando in un’era di splendore. Lo splendore può essere interiorizzato solo quando le persone si risvegliano alla propria assolutezza, a tutto ciò che sono.” (Carlos Santana – tratto da “Prendi la PNL con Spirito!”)

  3. Carissimo, cominciamo con un sorriso. Per i chili è molto difficile, perché sto cercando di uscire da una grave delusione. Per quanto riguarda Jung sono convinto che sia addirittura una delle personalità più significative dell’intera storia dell’Occidente. Baci baci

  4. la bilancia dei chili, la bilancia della vita, la bilancia alata, il riposo ristoro è comprensione,… il vento che soffia piacevolmente, triste delusione che un giorno mi apparirai come nuova rivelazione, ora che vorrei gettar quel nocciolo gigante che la mia gola ostruisce, capirò per esperienza che istruisce!!! sol chi vive riceve delusioni, figlia delle Passioni!!! Perdoni prof, ma l’ho sentita cosi, cosi l’ho scritta, Chi non conosce Delusioni, chi non riceve illuminazioni…. ;-))

  5. Professore, al fine di recuperare quanto prima la sua salute, provvederemo all’ attivazione di un archetipo di compensazione, antropomorfo perciò non oscuro…
    Mi resta da sapere, e non mi è dato da sapere dall’oggi al domani, come indurre lei, prof, allo sviluppo delle possibilità creative insite in un archetipo che ha l’aspetto di un panettone dagli occhi numinosi!!!
    Indi per avvicinare la psicologia alla fisica atomica, così come avrebbe voluto il nostro Jung, e per evitare le ormai indigeste mele, che toglierebbero il medico di torno se mangiate quotidianamente, indi per dunque… e per bacco, ho pensato all’uvetta passa che conduce a trascendere il dolore in un batter d’occhio!!! Non so se mi sono spiegata…
    Spero gradisca ed attivi quanto prima il chicco di cui sopra. Il nostro blog non sopravviverebbe! 😀 😀 😀 😀
    Con stima

  6. Mi associo alla sua visione su Jung, in casa siamo tutti Junghiani, da mio padre, ai miei fratelli chi più chi meno ma tutti Junghiani, certo dopo aver letto Freud, ed alri!!! Jung è oltre!!! La stupidità di convenienza di un certo tipo di Potere, a preferito l’ennesimo tentativo storico di velar Quest’Anima e spirito di Luce!!!!

  7. Cara Valeria, sei DIVERTENTISSIMA 😀 Attiamo questo archetipo “farcito” 😀

  8. L’ho attivato, prof, ma prometta che resisterà alla tentazione di accecare l’archetipo farcito, schiacciando i suoi innumerevoli occhi di uva passa…
    E’ tempo di superare il mito di Edipo, prof. Noi crediamo in lei, prof. Prof, sei tutti noi, prof… Prof, non so che mi è preso, prof… Ma ci credo davvero che lei riuscirà… a riprendere peso! 😀
    (La avverto che Didone, Circe, Medea sono pronte… 😀 )

  9. mmmmmh cara Valeria, non sono così bravo a resistere alla tentazioni 😉
    Non so neppure io cosa ti sia preso… ma sei divertentissima…. Baci baci baci

  10. Mi sto riappropriando delle mie emozioni, prof. Se non posso fare quello che voglio, perchè la mia libertà finisce lì dove comincia quella del mio prossimo, posso almeno mettere in circolo il mio buon umore quando è ispirato. Servirà un … divAno: la vera terapia! Non quello dello psicanalista, ma un divano sul quale attendere di morir dal ridere e faccia trascendere… tutte i dolori dell’Anima assurdi da comprendere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...