Anche questa sera “Come state?”

Carissimi, come tutti i martedì, dalle 21,00 alle 24,00 su Cinquestelle tv, sarò insieme a voi con il mio nuovo programma “Come state?”
Vi invito ad intervenire in diretta per raccontarmi le vostre storie e per dirmi… “come state”.
I temi che affronteremo riguarderanno il lavoro, la famiglia, l’amore, la salute, la sanità e altro ancora.

ALCUNE INDICAZIONI PER VEDERE IL PROGRAMMA E PER INTERVENIRE
Per le dirette chiamare (dalle 20.30): 06. 35428280
SKYPE: cinquestelle.tv – cinquestelle.tv2
DIGITALE TERRESTRE: canale 64 (Cinquestelle Tv)
PIATTAFORMA SKY: canale 934
STREAMING: http://www.cinquestelletv.it (cliccando su LIVE TV)
oppure:
TELE MILANO CITY (MILANO)
TELE VENETO (VENETO)
CREMA TV (LOMBARDIA)
TELEMILANOCITY (LOMBARDIA)
TELE 37 (FIRENZE)
CINQUESTELLE (LAZIO)
TELEMAX (ABRUZZO)
TELEMOLISE (MOLISE)
ITALIA 2 (CAMPANIA)
NAPOLI TV (CAMPANIA)
TELEMIA (CALABRIA)
CITYONE (CALABRIA)
TELESTAR (SICILIA)
TVT (SICILIA)

N.B. Queste emittenti si collegheranno proprio verso le 21.00
Vi ringrazio a tutti

Gabriele

 

 

14 Risposte

  1. SENTIMENTI

    Si intrecciano con la vita così da non perdersi in silenzi che chiedono di raggiungere la profondità non avvertita, lasciando vagare il cuore in percorsi oscuri, nascosti nei desideri delusi!

    Fiorella

    😦 🙂 😦 🙂

  2. L’ idea di cambiare il Mondo mi piace tanto, Fiorella.

    Però bisognerebbe prima cambiare se stessi per poi rivoluzionare il Mondo. Sennò si vede sempre negli altri il male e noi perfetti.

    E’ difficile cambiare la propria psicologia, le nostre debolezze ci piacciono e, se volessimo cambiarle ci farebbero paura.

    L’ animalità seduce e piace all’ uomo, l’ operazione è difficile, perchè spiritualizzarla, significa diventare soggetti, non oggetti davanti al desiderio.

    Il desiderio ci deve essere, però non ci deve schiavizzare.

    Una cosa essere posseduti, una cosa è possedere. Ti sembra. Map ? Ma il tuo nome di battesimo è Fiorella ?

    La brama non vuole essere dominata dall’ uomo, ma dominare, questo fragile e sbandato piccolo uomo che cammina da solo sulla Terra, senza trovare il dovuto conforto.

    MAP, NON C’ E’ NIENTE AL MONDO CHE CICATRIZZA LA FERITA DELL’ UOMO.

    Fiorellona, oggi è il giorno della Regina dei profeti, guardala, amala e pregala. Perchè tutti gli esseri umani hanno bisogno del miracolo.

    Solo Lei, al Mondo ti può rendere vittoriosa e felice.
    E io, oggi, che il giorno dell’ Immacolata, ti auguro questo. Innominato.

  3. All’Innominato.

    parli con me o con Map?
    Non ti capisco!

    Non è la prima volta che lo fai! Se parli con me ti rispondo:

    tutti abbiamo bisogno di AIUTO e se hai FEDE sai come vivere dentro e fuori di te!
    Il MIRACOLO è davvero necessario quando il DOLORE stringe l’ANIMA!
    Si prega in silenzio e con il “Contatto” interiore che è intimissimo!

    Cambiare e migliorarsi è un passaggio obbligato oltremodo quando la vita è o è stata durissima!

    Ognuno sa quello che è nel cuore e se fa malissimo, si cambia necessariamente!

    A meno che non si abbia davanti una persona “limitata” e “masochista” o “distruttiva”!

    Chi non ha davanti un dolore per i desideri delusi, scagli la prima pietra!

    Ti prego di chiarire con chi stai parlando, sono una persona ben strutturata anche se come dice il Prof. tra ratio e Anima, come tutti del blog!
    Per quanto riguarda il nome, se parli con Fiorella, mi chiamo Fiorella!!!
    Non sono obbligata a darti le “coordinate”!
    Visto che anch’io scrivo su questo blog sono stata “riconosciuta” come ha detto il Prof. “borderline” e “transfuga”e spero di essere, almeno, libera di esprimere ciò che sento, senza “strani” commenti dietro!

    Altrimenti non ha senso scrivere nel blog di Anima!

    Ti ringrazio del video e spero ci sia quella “protezione” che mi piacerebbe tantissimo avere come credente!
    Grazie e un saluto!

    Fiorella

    🙂

  4. Carissimo Prof.
    non ho problemi con lei e spero che lei non li abbia con me!
    Ho per lei un affetto infinito!!!
    Le vorrei parlare un attimo:
    non capisco certi “interventi”, mi riferisco al post su “come state?”, quando c’è un silenzio che ho riscontrato da parte della persona dell’Innominato e mi ritrovo con “qualcosa di strano” nei miei riguardi.
    Per me lo è per come è impostato! E non è la prima volta!
    Se parlo con lei non faccio riferimenti ad altre persone e commenti inadatti, che non sono scambi di dialogo, ma scambi di persone e affermazioni che non ho istigato a fare!
    Non vorrei trovarmi sul blog di Anima e stare malissimo!
    Non sono qui per cercare “confusi rapporti”!
    Mi rivolgo a lei perché non sono disposta a “sconfinamenti” per me inaccettabili.
    La ringrazio per l’attenzione che spero di avere.

    Fiorella

    😉

  5. All’Innominato

    Fiorella

    😦

  6. Ciao Carissimo Luigggione,
    ti do un altro indizio che di sicuro meglio ti farà capire. La mia DOLCE IMMORTALE VENERE si chiama Concetta come io mi chiamo Raffaele e questo nel mondo delle coincidenze, delle sincronicità significative a dice assai lunga.

  7. Caro Raffffaellone, mi piacciono le tue correnti metafisiche, però a volte, mi smarrisco senza trovare la via d’ uscita. Ahahaha.

    L’ Arcangelo Raffaele è riconusciuto, come santo, angelo e guerriero. E tu sei la sua ombra…. , per il momento…. , in quanto dovrai realizzare l’ ascesi e il contenuto “spirituale”.

    Apprezzo l’ amore travolgente che ti lega alla tua eterna e luminosa venere.

    Però, Concetta che vò dì ? Scusa la mia ignoranza !

    Il fatto di essere “sincronici”, dice tutto e dice nulla. Perchè, mi insegni. L’ EVOLUZIONE DELL’ UOMO SULLA TERRA E’ UNA CONQUISTA, NON UN REGALO.

    ESSERE ATEI E’ LA COSA PIU’ FACILE CHE ESISTA AL MONDO.

    TROVARE DIO, DENTRO SE STESSO, COME DICI TU, E’ LA COSA PIU’ RARA E PIU” ARDUA PER L’ ANIMA UMANA.

    Nel celebrare l’ ateismo l’ uomo non viene insidiato da forze occulte avverse al principio solare.

    NELLA RICERCA DELL’ IO SONO, INVECE, L’ ESSERE VIENE AGGREDITO E DISTURBATO DA FORZE AVVERSE ALL’ UOMO E A DIO.

    Finisco: non significa perchè un uomo in un’ altra vità è stato santo, quando riscende sulla terra non debba lavorare.

    Dio e la Conoscenza sono CONQUISTE, nò notizie.

    Caro Raffaele la conoscenza è un’ esperienza, la notizia è un’ informazione, la cui fonte è la dialettica

    Un abbraccio.

  8. Carissimo Luiggione,
    hai perfettamente ragione, ma (scusami se metto sempre un MA in ogni affermazione). Tu ben sai che l’essere immortale sperimenta tutto anche in questo mondo come in altri infiniti mondi. La differenza in questo lungo cammino è che da qui in questo piano ci raffrontiamo con le nostre proiezioni olografiche che nel raffronto sono solo l’ombra, un riflesso, un raggio del vero divino essere interiore. Sai, se avessimo un po’ di antica memoria, da quella maggiore indefinibile altura, di sicuro diremo che quello che da qui ci sembra una grandiosa riscoperta da un’alta parte dell’universo, in uno dei tantissimi piani più evoluti, anche giovani anime direbbero, COME SONO PRIMITIVI, ANCORA SONO BIMBI, MA PRIMA O POI CRESCERANNO E DI SICURO CAPIRANNO.

    Tutto questo non è negare quello che giustamente hai espresso, ma solo evidenziare che ci sono ALTRI PUNTI DI VISTA che da questo piano per noi sono inconcepibili. In quello che ho affermato in evidenza, per similitudine è come Immaginare da questa nostra apparente consapevolezza, di andare a spiegare l’arte del capire attraverso le parole che nascono da una poesia (che come tu ben sai, non è la semplice composizione delle giuste parole che creano la poesia, ma la poesia che attraverso l’ispirazione anima e si serve dello strumento più adatto che meglio è più vicino al suono di quelle vibrazioni che vanno oltre le parole) ad un primitivo indigeno, che ancora vive in una primitiva foresta, con tantissima non consapevole conoscenza (di sicuro, nell’essenza sappiamo che in effetti è legato con il tutto con più armonia di quella nostra). Come nella nostra storia ci sono stati certi pensatori/ricercatori/scienziati/maestri che hanno rivoluzionato il loro passato, così ci sarà sempre qualcuno che un giorno potrà guardare più in alto di quello che la nostra immaginazione, (per adesso) possa concepire. (ti ricordo anche che l’immaginazione è qualcosa che di sicuro già conosciamo celatamente).

    In poche parole, ci sono esseri che ancora sono nel sentiero delle prove/apprendimento, come ci sono altri esseri che già sono nel sentiero del cuore. Tutto è una conquista finché quella conquista non è stata raggiunta conquistata,sublimata e trascesa, ma c’è sempre qualcuno che è arrivato prima di noi e non ha bisogno più di sperimentare nessuna conquista in questo nostro piano, per lui è acqua passata, fa parte del suo necessario lontanissimo vissuto esperienziale.

    Carissimo Luigi, sai dopo il grande turbamento dell’anima, pian piano, con ferite di inguaribile sangue, mi sono avventurato in quella tetra/scura/stretta via della conoscenza, ma, man mano che procedevo nella mia ricerca interiore dei perché senza fine, mi accorgevo che tutto quello che leggevo/contemplavo già in qualche modo l’ho sapevo già perché era già preannunciato e marcato nei ricordi della mia tenera età sotto una qualche forma immaginativa che passava per certe allora non capite vibrazioni/sentimenti. Ma con tanta sincerità e ci tengo a precisarlo, devi credermi, questo non vuol dire innalzarsi sugli altri, ma solo, che è un personale vissuto sentiero, uno come i tantissimi sentieri della vita che prima o poi conducono ad una meta o a qualcosa di più grande.

    Ti chiedo solo di non considerare questo mio dire come semplice puerile sterile critica, ma è solo un compararsi amichevolmente da buon amici, ognuno con le sue conoscenze o non conoscenze, da più punti di vista differenti , per capire se veramente in unione, con una maggiore unita forza, si possa sinergicamente capire cose più grandi. E penso, che spesso è anche necessario svestirsi dalle proprie radicate convinzioni che ci vengono da tantissimi insegnamenti , ed usare invece la nostra sola testa e soprattutto il nostro solo intuitivo discriminante amorevole e/o ribelle cuore.

    Ciao Carissimo Amico Mio.

  9. Prof. mentre è in trasmissione su Cinquestelle a “Come State”, oggi 14/12/10, ho visto sul suo blog il vecchio post del 30/11/10 di “come state?”. Se c’è un motivo in tutto questo, in considerazione del mio scritto di ieri, io mi riferivo al post del 7/12/10, dove riporto anche lì questo mio post. Lo faccio per rispetto della persona!

  10. Per Brunello – Le rispondo io che sono uno dei collaboratori del prof. Il testo che invita a vedere il programma “Come state” è sempre lo stesso. Ovviamente, per evitare di riscrivere le medesime cose, lo riprogrammiamo.
    Non c’è alcun riferimento a nessuno

  11. Prof, le chiedo scusa, per la mia domanda un pò bizzarra e particolare, tuttavia senza alcun riferimento a uomini o eventi . Lei, cosa consiglierebbe ad una persona che dà segni di pazzia ? Grazie, Mariangela.

  12. Cara Mariangela, sicuramente analisi del profondo. Occorrerebbe uno psicologo o una psicologa capace di farlo. Sara Maschietto è una di questi (posso darti il numero in privato). Baci

  13. Grazie Prof. ,
    per il suo generoso consiglio e ( per il numero in privato).
    Però mio marito, non potrebbe venire a Roma, abita a Trieste ed io a Genova… .. Un caro saluto Mariangela.

  14. In bocca al lupo cara Mariangela e mi faccia sapere se avrà bisogno di qualsiasi altra cosa. Un abbraccio. Gabriele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...