Il mio sguardo è nitido come un girasole

Il mio sguardo è nitido come un girasole.
Ho l’abitudine di camminare per le strade
guardando a destra e a sinistra
e talvolta guardando dietro di me…
E ciò che vedo a ogni momento
è ciò che non avevo mai visto prima,
e so accorgermene molto bene.
So avere lo stupore essenziale
che avrebbe un bambino se, nel nascere,
si accorgesse che è nato davvero…
Mi sento nascere a ogni momento
per l’eterna novità del Mondo…

Credo al mondo come a una margherita,
perché lo vedo. Ma non penso ad esso,
perché pensare è non capire…
Il Mondo non si è fatto perché noi pensiamo a lui,
(pensare è un’infermità degli occhi)
ma per guardarlo ed essere in armonia con esso…

Io non ho filosofia: ho sensi.
Se parlo della Natura, non è perché sappia ciò che è,
ma perché l’amo, e l’amo per questo
perché chi ama non sa mai quello che ama,
né sa perché ama, né cosa sia amare…

Amare è l’eterna innocenza,
e l’unica innocenza è non pensare…

Fernando Pessoa

Annunci

8 Risposte

  1. è una carezza per me, questa poesia?
    grazie Gabriele

  2. è splendida

  3. Meravigliosa, splendida, sublime, illuminata?Che dire Professore?

  4. Stupenda. Davvero stupenda…

  5. Versi straordinari…meravigliosi!
    Grazie per questa perla!

  6. Fantastica… nella sua semplice geniale profondità… che dire di più?
    Grazie…

  7. PENSIERO

    Sono immersa nel tuo pensiero che vive nel mio annullando tutto il tormento della vita che scorre con le sue carenze mai colmate e non basta perdersi nei momenti che si spogliano per non soffrire lasciando libero solo il movimento del cuore!

    Pensare al tuo silenzio è scoprire un contatto di tremanti emozioni trattenute come un raggio di sole apre uno spazio nel cielo per rinvigorire un nascosto tepore che non vuole essere annullato!

    Fiorella

    Bellissima poesia che fa volare il cuore!

    Baci! 🙂

  8. IMMENSA…..come le altre poesie che incontro nel blog…. mi aiutano emotivamente a risvegliarmi dal torpore in cui cado nel quotidiano, L’emozione apre una fessura, come lama di spada, nella corazza che difende/imprigiona il cuore, Però dentro di me sono cosciente che questo è solo inizio, Poi la strada si fa difficile perchè bisogna essere presenti, vigili , nella difesa del nostro sentire, come leoni nella savana in attesa che nascano i cuccioli.
    abbracci circolari
    matteo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...