tu mi hai già… per l’eternità

Annunci

La figlia perduta

Mandate fuori i banditori,
andate al mercato delle anime.
Udite, udite, voi tutti
al colonnato degli amanti, udite:
la figlia dell’ebbrezza
è perduta da diversi giorni.
Chiamate a raccolta
i vostri amici!
Chiunque l’avvicini
è in pericolo.
La sua veste è color rubino;
la sua chioma è fatta di spuma;
è colei che toglie il senno;
state all’erta; attenti a lei!
Trovate quell’amara fanciulla
e, in dono il più dolce,
prendetemi l’anima.
Se è scesa agli Inferi,
quello è il luogo
in cui addentrarsi.
Ella e la donna della notte,
spudorata, malfamata,
infiammata.
Se la trovate, portatela,
vi prego, alla casa di Hafiz.

Hafiz

Domani a Vignanello

Cari amici,
domani sera, alle 21,30, sarò a Vignanello (Vt) per parlare di Antica Sapienza.

Vi aspetto, TUTTI!

Gabriele

La nostra psiche

La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell’universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell’anima.

Carl Gustav Jung

E’ follia se nascondete

È follia se nascondete,
fidi amanti, il vostro foco:
a scoprir quel che tacete
un pallor basta improvviso,
un rossor che accenda il viso,
uno sguardo ed un sospir.
E se basta così poco
a scoprir quel che si tace,
perché perder la sua pace
con ascondere il martìr?

Pietro Metastasio

Buongiorno!