Lo specchio addormentato

Dormi.
Non temere lo sguardo
errante.
Dormi.

Né la farfalla
né la parola
né il raggio furtivo
della serratura
ti feriranno.
Dormi.

Come il mio cuore,
così tu,
specchio mio,
giardino dove l’amore
mi aspetta.

Addormentati senza affanni,
ma svegliati
quando morirà l’ultimo
bacio delle mie labbra.

Federico Garcia Lorca

Annunci

12 Risposte

  1. NOTTE DI LUNA
    Rabindranath Tagore

    Notte di luna
    come un viandante
    passi dall’altra parte del mare
    con la tua pallida lanterna oscillante.
    Io sono uno straniero,
    solitario e distratto;
    sul balcone lontano
    così tu mi incanti,
    e porti via il mio cuore…”

  2. “Amami nel sogno”…

  3. Ciao Map,
    penso che questa sia una delle melodie più belle che siano mai state composte.
    Baci

  4. LO SGUARDO MIO,CERCA TE,
    COME BAMBINO APPENA NATO
    CERCA IL VOLTO DELLA MADRE
    ,COSI IO,
    ORAMI SENZA PIU’ STELLE DA CONTARE
    COME L’ UBRIACO HA SMALTITO
    IL SUO ALCOL ,IO, HO SMALTITO GLI AFFANNI
    MA SEMPRE VADO,ALLA RICERCA DI UNO SGUARDO
    MA QUELLO CHE IO VADO CERCANDDO SONO I TUOII TUOI OCCHI, CHE MI VEDERO NASCERE, E CRESCERE ORA REGGIMI I DOLORI,E RIDAMMI LA MIA PERDUTA FELICITA.’ MALEDETTO ARTEFICE DI TUTTO I MALI,CHE IL SOLE,VENGA CON LO SUO CUORE D’ORO,A SCIOGLIERE, IL TUO CUORE DI PIOMBO..
    ———————GINA TOTA.13-9-2010

  5. poesia,di cui sopra ubriaca di sonno,per la furia di dimenticare le parole HO dimenticato il titolo,e le diverse sillabe al posto giusto,IL TITOLO, MALEDETTO DESTINO.MA ERA TALE LA FRETTA,IO AMICI MIEI DEL MURETTO,E DELLA PAROLA, CHIEDO VENIA,CIAO GIUSEPPE LEGGI LA POESIA,SCRITTA STAMATTINA DEDICATA AL RITORNO IN TERRA DI PUGLIA DEGLI EBREI,CACCIATI VIA.LA PRESENZA EBRAICA IN PUGLIA,ERA MOLTO MASSICCIA USO QUESTA PAROLAPER DIRE,CHE EBBE MOLTA IMPORTANZA.
    HO DELLE OTTIME RIVISTE DEL 1980 DI ABSTRACTA,CHE IO COMPRAVO OGNI MESE,ERA UNA IMPORTANTE RIVISTA FATTA BENE ,EDAPERSONE COMPETENTI. SI PARLA APPUNTO DEGLI EBREI, IN PUGLIA,LE FAMIGLIE IMPORTANTI.INSOMMA ERA UNA IMPORTANTE RIVISTA. TI SALUTO,CI SENTIAMO.CIAO DA GINA

  6. In questi versi sublimi di Pessoa, l’amore è all’apice di tutto, quando dice:

    “Come il mio cuore,
    così tu,
    specchio mio,”

    parla del suo amore come a sé stesso, talmente il suo sentimento è forte per la persona che ama che si è fusa nel suo pensiero col suo essere per diventare una sola persona, una sola anima. Magnifico, anche se in amore la possessività non sempre aiuta un rapporto, ma in questo caso è il cuore che parla e che trasmette all’altra persona il suo sentire interiore.

    Una cosa è certa che, di poesie d’amore ce ne sono tante, ma quel che più mi sorprende è che l’amore pur essendo un tema antico quanto il mondo è stato evocato nei versi dei grandi poeti, ma non finisce mai di stupirmi nell’essere declamato sempre differentemente. Questo mi fa capire quanto sia immenso l’amore, quanto l’essere innamorati può fare esprimere il cuore e l’anima con versi mai uguali e che immancabilmente mi emozionano come se fosse la prima volta che leggo versi d’amore. L’amore è un miracolo, una formula alchemica che ha le stesse basi, ma il risultato cambia a secondo dei cuori che lo contengono.
    __________________________

    La musica è poesia e il massimo delle sua bellezza è, quando al suo ascolto, riesce a trasmettere immagini ed emozioni da cui scaturiscono storie, o ancora pensieri, ricordi nostalgici e tutto ciò che le note di una sinfonia come questa, mi ha ispirata per scrivere una poesia, è una melodia lieve come le note suonate dai violini e l’arpa, travolgente come la rabbia ed il dolore, idilliaca come un tramonto e bella come l’amore … Fantastico Mhaler.

    Sinfonia n° 5 di Mhaler Adagetto.Sehr Langsam (molto lento)

    Purtroppo per motivi tecnici non posso includere il pezzo per accompagnare i versi che ne seguono.

    Le spiagge son deserte.
    Le onde muoiono sul bagnasciuga e
    tutto tace
    anche le orme son diventate silenzio e pace.

    Oh! Scogliere bianche e tempestose onde,
    voi che vedeste il sole nascere e morire,
    infinite volte,
    raccontatemi il suo amore
    che vedeste sperare
    sulle sommità delle vostre candide rocce.

    Ora che son di ritorno qui a Dover
    ditemi della sua storia,
    dell’amore che in lei ardeva.
    Quando vestita di candidi veli,
    sostava al tramonto dorato,
    sulla falesa a rimirar lontano il mio ritorno,
    e il vento accarezzava le sue forme angeliche
    e sul suo viso scolpito,
    come se fosse una statua,
    al tramontar del sole
    brillava una lacrima di dolore.

    Gemeste insieme al suo dolore
    ed il suo pianto divenne sinfonia,
    credendo che io fossi morto
    impazzì di tristezza e nostalgia.
    Voi non faceste nulla per fermare il suo gesto
    neppure tu,
    sole,
    prepotente che rapisti la sua immagine
    per illuminare i tuoi spazi d’ombra!
    Ditemi com’era quella sera al tramonto,
    quando
    disperata sul ciglio delle vostre scogliere
    avvolta da bianchi veli
    lasciò volare il suo corpo gettandosi
    nel vuoto.
    Ditemi onde spumose,
    dov’è finito il mio amore
    quando vi volle abbracciare?
    Neppure tu, mare, che da sempre ti amò,
    le impedisti d’amarmi,
    così tanto da donarsi alle tue onde
    pur di raggiungere l’oltre sponda
    nella speranza di riabbracciarmi…

  7. per anna g.

  8. Grazie Map pina sei fantastica! Io non ho l’ADSL poiché dove abito non c’è copertura e quindi ascoltare e vedere i video e anche caricarli per me è impossibile o quasi. Ti ringrazio vivamente per aver messo questo video e audio per me e per gli amci tutti. Grazie ancora, sono commossa.
    Anna

  9. Prego, cara Anna, per me è un piacere.
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...