77 Risposte

  1. L’amante è quello che ama..lei si riferisce ad un concetto di amore che va al di là delle relazioni umane,ad esempio,un mistico è amante e conosce la follia amorosa di cui parla Ficino,malgrado possa decidere di fare voto di castità?

  2. Quello che sto cercando di dire è che è lo stesso identico amore..tutta questa distinzione tra amore sacro e amore profano mi sembra uno steccato inutile..l’amore l’amante è una esperienza dell’Anima,unica..non credo che l’Anima ami in senso sacro o in senso profano..o sto sbagliando??

  3. Amalia mettiamo troppa ragione…amante è colui che ama , sente il significato del sè…è chiamato.. e alla castità e all uso delle carni .. secondo la propria indole, la propria missione…non si può amare sapendo di non amare o di non volerlo…l amore.
    .. si può dire che è l amore che trova breccia dove può e lì và…esce e ti decide necessariamente, cioè, non potendo essere altrimenti! chi lo rifiuta, (di non farsi cadere) è preso da Nous. solo Nous batte Ananke. quindi amante non è la volgare parola di oggi fatta solo ed esclusivamente di controre nei parcheggi.. ma il sentire per … ecco mi accovaccio e sento per .. questo esile e gentile filo d erba…(io credo) .. sottovalutando che lui come me è di consistenza cosmica come se mangio gli spaghetti al pomodoro fresco, ecco io lì non posso scartare le pelli…devo, se amo prendere tutto… solo questo scusa direttore se ho fatto confusione….(di getto)

  4. molto bello questo video

  5. L’amore è…l’emozione di ognuno!

    Un abbraccio 🙂 Fiorella

  6. Amalia cara e Arduino io penso che chi ama sia un essere umano che in qualche modo l’amore eleva al divino…
    …insomma l’amore, quando lo proviamo, è quel sentimento che in qualche modo ci mette in comunione con l’universo, ci rende simili agli dei….e comunque sia ci catapulta in un mondo “altro” in cui tutto appare diverso, in cui noi stessi siamo diversi e per amore siamo pronti anche a fare sacrifici o rompere ogni schema…
    J. Campbell ha detto:
    “L’amore non è soltanto un’esperienza di vita, è anche un’esperienza mistica. Nell’amore cortese, la pena d’amore, l’impossibilità dell’appagamento, era considerata l’essenza della vita”.
    Map grazie per il video!

  7. Caro Gabriele ho una domada.
    Jung, e non solo, fa sempre la distinzionte tra Animus ed Anima con la differenza tra uomo e donna…
    ma, oggi, non si potrebbe più semplicemnte parlare solo di “Anima” per entrambi?
    Grazie!

  8. Ecco,Bea bravissima ! Hai colto l’essenza del mio discorso confuso..quel che volevo dire era che nella società in cui viviamo l’amore sembra avere un senso solamente se è contraccambiato,se sfocia in una storia sentimentale.Invece l’amore di colui che ama,ha un valore,una dignità anche se non viene appagato.

  9. Amalia cara…io penso che l’amore ha sempre un grande valore, sia amore esso appagato, corrisposto o non corrispsoto. Sia esso amore tra partners o familiari o amici: sempre amore è….
    L’amore, come dico spesso, non deve essere ritenuto nè merce di scambio (nel senso se io ti do tanto, mi apsetto tanto…mai, questo mai!), nè un do ut des, nè amo solo chi mi ama: queste sono solo negazioni dell’amore oppure amore egoistico da cui mai nascerà mulla di buono….. L’amore deve essere offerto a tutti indistintamente e senza aspettarsi nulla in cambio….
    Amore è un dono gratuito che nulla deve mai pretendere in cambio….l’amore non va soppesato, analizzato, o simili…l’amore è l’emozione più spontanea che abbiamo e come tale va vissuta, accettata o offerta. Fingere in amore non serve a nulla.
    ma questa società – o meglio gran parte dei nostri simili e non tutti per fortuna – pare non lo capisca.

  10. Dott.ssa Del Male, buona giornata.

    Vado di corsa, nel pomeriggio, con educazione risponderò, al suo profondo pensiro. Sviluppatosi sulle letture di Pangos.

    Per il momento grazie di cuore, per l’ aiuto che mi ha dato.

  11. Cara Beatrice è esattamente la mia posizione, condivisa anche da Sarah Maschietto, ma non da Giovanni Gocci o da Carlo Piazza (tutti miei amici adorati). Baci

  12. ho visto oggi il film “L’uomo che verrà” di G.Diritti…Mi ha tolto le parole di bocca!!!
    Ecco : penso (nella mia ignoranza) di aver provato e capito guardandolo cosa forse voglia dire contemplare la bellezza…
    e.. una grande forma d’amore attraverso la tenerezza della protagonista bambina… che soprattutto nel finale ne da prova affrontando di petto le avversità pur di salvare suo fratellino appena nato…
    Eros in quell’inferno …

    Notte

  13. Oh no,signor Zanna Gialla,sono io che devo ringraziare lei e dal profondo del mio malvagio cuore..vede,mi ha dato una bella meravigliosa scrollata facendomi capire l’abisso in cui stavo precipitando..Ha ragione lei,stavo dando troppa confidenza a persone estranee e per giunta di sesso femminile e sono cose che non si fanno ! Farò digiuno e penitenza..parlo sinceramente,Zanna…Grazie ancora..per avermi avvisata in tempo

  14. Ma,mi creda,non sono una sua rivale in amore..non sono omosessuale,affatto..e per quel che mi è parso più che evidente,nemmeno la sua Mappina lo è…Non mi piacciono le persone che sbandierano la sessualità come uno spauracchio. Credo sia un fatto privato. L’omosessuale non è un dottore del male,è una persona che sceglie di vivere la sua sessualità come meglio crede.E se avesse avuto la pazienza di leggere i miei post avrebbe capito che ho un concetto d’amore che va al di là della carne..ma comunque ripeto,non è la mia battaglia..visto che mi piacciono gli uomini. Le ripeto: credevo che lei giocasse nel corteggiare Mappina,lungi da me l’idea che seri fossero i suoi sentimenti. Grazie

  15. Amalia…per te un abbraccio peino d’affetto e continua serena per la tua strada….hai così tanto da offrire, hai un cuore così ricco di bontà…non farti infrangere l’atmosfera paradiasia e magica che qui hai trovato da niente e da nessuno….
    ….tanti baci

  16. Ragazzi, scusate se intervengo, ma volevo ricordare a tutti noi che questo è un luogo di pace, armonia e di amore: per favore non distruggiamo questo eden e non dissolviamo la magia che qui cresce spontanea…..con brutti epititi e con accuse raccrapriccianti e completamente fuori luogo.
    Qui non c’è l’inquisizione….qui c’è il libero pensiero, ma sempre nel rispetto dei nostri interlocutori….
    ….pace e serenità…..

  17. che è sto trambusto??

    aggiungerei cara Bea oltre al libero pensiero spero libera filosofia ermetica…

    Notte

  18. a zanna.
    Ringrazio dei fiori dei complimenti forse effettivamente sei un gran giocatore di poker come penso e sarai bravissimo nelle trattative d’affari, ne sono più che convinta, sicuramente sei un gran lavoratore, un uomo che capisce i meccanismi che regolano certe meschine faccende umane, che io non posso capire, certo e aggiungo forse, perchè a questo punto una certa sensibilità comunque ci vuole, forse dovresti come il dio Pan capirti , riflettere un pochino su di te invece di inseguire le ninfe a destra e a manca con l’unico risultato di farle sparire .Io credo tuttosommato che non merito un simile trattamento nè lo meriti Amalia Sai “oltre”, dove non ci sono meccanismi o affari lì c’è “anima” qualcosa che esula dai ragionamenti.Tu sei come Pan e in questo non c’è niente di diavolesco solo una gran solitudine, la solitudine di chi non capisce la Natura ha solo voglia di oggettivizzarla (rendere le ninfe oggetti) ma questo non sarà ne potrà mai essere possibile.

  19. Molti vogliono far passare la viltà per coraggio. La falsa morale per morale. La disonestà per onestà.

    Lei sarebbe dovuta intervenire quando c’ erano gli attacchi e gli insulti.

    Non deve intervenire dopo che una persona ha chiesto scusa davanti aL blog e in parte, è stato “accontentato”.

    I brutti epititi con accuse raccapriccianti ecc, come ha detto lei, li avrebbi dovuto rilevare e fermare quando erano in corso.

    Voglio dire, due persone bisogna separarle quando si danno le botte. Non quando sono finite.

    Il farmaco va dato, al paziente, quando sorge la malattia.

    Dare il farmaco senza malattia, significa non essere bravi medici. Ma falsi soccorritori dell’ uomo.

    Anzi, da stasera ritiro le scuse, alla Signora Del Male.. Perchè in fondo la dott.ssa , non è stata chiara.

    NE’ LO CERCO PIU IL PERDONO, DAL MALE ! LE CHIEDO SCUSA SE NON SONO BRAVO A TRADURRE IL MIO INCOLTO PENSIERO. GRAZIE, SIGNORA !

    “Se una persona chiede perdono e fai polemche, non stai perdonando”.

    La signora Del Male mi fa schifo, perchè è falsa, arida, senza emozioni e senza la filosofia del bene. Questo per il sottoscritto.

    Se invece per lei è una grande amica e santa, mi creda, mi emoziona e mi rende un uomo felice.

    Grazie, per questo vincente transfert psicoanalitico !

    IO GIUDICO, GLI ALTRI NON PER IL SENTITO DIRE, MA PER ESPERIENZA DIRETTA.

    Non è un pulcino, per carità, ma un serpente. Ed io non mi sento più un verme, ma un gigante, proprio perchè avevo chiesto scusa, ad una donna serial Killer..

    IL MOSTRO NON E’ CAMBIATO ! POVERETTA !

    Io non sto facendo nome, mi comporto con lo stesso linguaggio e stile che lei ha espresso sul blog, per celebrare l’ amore, l’ armonia e la pace. Bravissima e colta signora ! Perbacco !

    Posso pernetterni, di chiamarla dott-ssa, oppure signora ? Come le fa comodo ! Sono a sua disposizione !

    Io non temo nè i poeti, nè i non i poeti.

    Signora, mi permetta ! Inferiore a me non c’ è nessuno, ma superiore nemmeno.

    IL POETA E’ BRAVO NON SOLO QUANDO SCRIVE SU UNA CARTA DELLE PAROLE

    IL POETA E’ VERO SOLO SE SI INNAMORA E AMA UNA DONNA.. QUESTA E’ LA VERA POESIA DEI GRANDI ROMANTICI. AH, AH, AH.

    DOTTORESSA, LEI MI INSEGNA DA DANTE, A LEOPARDI, PETRARCA, FOSCOLO, PASCOLI E AGLI DEI DELLA MITOLOGIA GRECA, ECC. TUTTI AVEVANO COME RIFERIMENTO ARTISTICO, FILOSOFICO, LETTERARIO LA DONNA.

    L’ UOMO CHE NON AMA E’ UN NIENTE CHE VA ANNIENTATO. STASERA HO RIPRESO LA SPADA , PER COMBATTERE CONTRO I CATTIVI. I FALSI MORALISTI E I FALSI PROFETI.

    Altro che rimorsi e perdono, davanti a certi pupazzi e pupazze.

    Devono associarsi e unirsi per combattere.

    Da soli hanno paura, temono la vita, il lavoro e sono pieni di merda.

    Attenzione ! Se non mi pungolano, il mio fascino di vero uomo e il mio stile di vita saranno fondati sulla pace e sull’ amore. Cara signora, buonanotte.

  20. DOMANDE E RISPOSTE-
    ————————-
    ETU, A COIMBRA,CI SEI STATA?
    IO SI attraverso i sogni,sono entrata
    nel cvuore del fado di COIMBRA.

    E TU,IN ANDALUSIA,CI SEI TATA?
    IO si,attravverso il bacio rosso,
    della poesia,e l’ombra oscura
    di un vigoroso minotauro,
    e ho raccolto l’ultimo canto ardente
    di GARSIA.
    E TU, A PARIGI,CI SEI STATA?
    Iio si,,sulla lingua e la rabbia
    di BAUDELAIRE,mi sono rotolata
    nel fango,e nel putrido di PARIGI.

    E TU,IN ARGENTINA CI SEI STATA.?
    io si ci sono stata,attraverso il sudore,
    e la nostalgia degli emigranti.
    ho ballato la milonga,l’anima blu’
    del tango ho ballato nei bassifondi,
    io ero il tango! con la luna, il sole
    sulla pelle.

    E U,A NEWYORK,CI SEI STATA?
    io si,attraverso un bruco di stelle,
    abitanti di una mela fiabesca,dove
    la democrazie,e’ soltanto una statua,
    di fattura francese.

    E TU,AD ATENE,CI SEI STATA?
    io,si guardando SAFFO,E PLATONE
    negli occhi dei secoli,
    e bevendo cicuta d’eternita’,col grande
    SOCRATE

    E TU,A MOSCA, CI SEI STATA?
    io si navigando lungo il DON,ho visto
    una MOSCA affogare su un bigne’ farcito
    di illusioni

    E TU,IN PALESTINA CI SEI STATA?
    io,si su d’una pietra lanciata dalla mia anima,
    per colpire la fronte dei farisei.e inseguendo.
    JAHVE’,GESU’ ,ED AL L A H.
    ——————————————GIASA TOTA
    8-SETTEMBRE.2001. VIAGGIANDO CON LA REALTA’ DELLA FANTASIA.

  21. Cara Map, mi puoi dire qualsiasi cosa, anche brutta.

    Con te sono buono, romantico e cucciolo. Accetto tutto, anche l’ avversione umana.

    A mister Bon gli diedero licenza di uccidere. A te dò la tessera di fare e di dire quello che vorrai su zanna.

    Non so reagire contro gli angeli. Li so solo amare !

  22. Signor Zanna-Gialla…le sue accuse e le sue elucubrazioni francamente non mi interessanto….io sono intervenuta solo in difesa di un’amica, una persona per me cara che stimo e a cui voglio bene, perchè credo nell’amicizia, e inoltre sono intervenuta nella difesa di questo spazio sacro chiamato casa-blog dove non riesco a tollerare che ci siano insulti e dissapori….
    cmq non voglio cedere alle sue provazioni…
    per cui pensi un pò quello che vuole!

  23. Winah…non so esattamente cosa sia accauduto prima che io leggessi quanto scritto in questo post e non ho letto engli akltri post francamente…ma quanto ho letto in questa pagina ha causato questa mia reazione.
    Non posso pensare che il nostro amato blog, spazio di amore e pace, sia vilipeso e turbato da alcunchè…..un conto è uno scambio cordoale di opinioni…un conto è offedere una persona…
    Un abbraccione per te caro!

  24. NEI NOSTRI SOGNI APERTI
    DI POETI.
    GIRA intorno alla vita,il nulla
    di ogni nostra idea fallita.

    L’ectoplasma
    dei nostri pensieri ingialliti,
    che vivono nel vortice del tempo,
    in cerca di una forma.

    Fantasmi
    che si nutrono delle nostre
    sillabe,quando noi, per nostalgia
    andiamo a svegliarli dai loro
    sepolcri di silenzi.

    E, il vento,della nostra audacia,
    trasporta col suo soffio-l’arida forma
    del nulla,che si fa vita, e ritmo,
    nei nostri sogni aperti di poeti.
    ——————————-gina tota.16 aprile,1988
    a tutti poeti,conosciuti,e sconosciuti. gina tota

  25. MAMMA!,DICE IL BAMBINO
    ————————
    MAMMA!,DICE IL BAMBINO,
    L’ORCO, STANOTTE MI HA RUBATO
    L’ORIZZONTE,HA ROTTO LE ALUCCE
    A UN ANGIOLETTO ,
    E , IL LUPO,CHE SEMBRAVA UN AGNELLO,
    HA DIVORATO ME.

    MAMMA!,DICE IL BIMBO,
    UN UOMO,OGNI SERA VIENE
    DA ME,CON LE MANI PIENE DI CAREZZE,
    E SE NE VA VIA,STRINGENDO NEL PUGNO,
    IL MIO DOLORE.

    MAMMA,DICE IL BAMBINO.
    ———————————-GINA TOTA.28 APRILE.2008

  26. JAZZ.NOTTURNO.

    DALL’ALTO DI UN BALCONE,
    IL SUONO DI UN OTTONEA,CERCA
    DI OMAGGIARE LA LUNA,CON UN
    NOSTALGICO SUMMERTIME.

    MENTRE,SOTTO LA LUCE FIOCA
    DI UN LAMPIONE, UNA TARDONA
    CON LA SIGARETTA TRA LE DITA,
    CON IL CAPO,SEGUE IL RITMO,

    E GLI UCCELLI NOTTURNI
    GIRANO FALCIANDO GLI INSETTI.
    LA LUNA LENTAMENTE SCENDE
    CON LE SUE ZAMPE DI GATTO,STROFINA
    IL SUO MUSO DI VETRO,.CONTRO LE PARETI
    DEL CIELO.
    ANCHE IL VENTO A BOCCA CHIUSA,MUGUGNA
    SUMMERTIME….MMMM MM MM.
    ——————————————GINATOTA.28-09-008

  27. TEMPO D’ESTATE,
    SPAPARANZATA AL MIO BALCONE,
    TORMENTATA DALLE VIGLIACCHE ZANZARE,
    GUARDO IL CIELO NUDO,NEMMENO UNA STELLA.
    MA LE STELLE, AD AGOSTO,NON MANCANO MAI..
    SOLO CHE,LE LUCI, E L’ARIA INQUINATA,IMPEDISCONO
    DI GUARDARE LE STELLE..
    —————————-

  28. ora che ti sei sfogato fai il bravo ok?
    Rimani concentrato e fai un bel respiro. Così.Ecco.Stai seduto comodo?Rilassa le spalle, mani e braccia appoggiati.Fai un altro respiro.Trattieni ed espira dalla bocca.Gira la testa prima a destra poi a sinistra. cerca di svincolare il collo. Ora dimmi in tre parole cosa vuoi esattamente da questo blog.Perchè partecipi e quali sono le tue idee riguardo la cultura, la psicanalisi, i sentimenti umani, senza attaccare nessuno.Poi a proposito del cosidetto Male beh’ io sono il male, non sono una brava persona ma ciò non implica che io per questo debba ammorbare gli altri con le mie inquietudini, con i miei dubbi e le mie rabbie e le mie frustrazioni, dammi retta non lo fare, l’unico risultato che avresti sarebbe di rimanere solo, invece cerca di prendere coscienza di ciò che sei prima di quello che sono gli altri.Il male …è un bel parolone..non ha alcun senso..riferito ad Amalia poi, che ha sempre espresso tutti i suoi dubbi le sue perplessità con incantevole garbo e rispetto per gli altri..e poi nessuno è perfetto lo sapevi questo? Santi…mah’..e chi qui aspira alla santità? Aspiriamo ad essere brave persone nonostante ciò che tu coloritamente dici che abbiamo dentro, beh’ caro, io non ho paura della morte, ho paura di morire mentre sono viva. Perchè la vita è bella.Ed ora alzati ed esci, vai dal panettiere, vai dal fioraio, anzi compra a te stesso quei bei fiori anzi una pianta, una bella orchidea, o un piccolo cactus, una bromelia, e mettitela davanti ed ogni qualvolta che penserai di scrivere osservala quella pianta e chiediti se con tanta bellezza e perfezione tu debba per forza parlare così.Non ti chiudere, organizza una festa invita i tuoi amici, cucina per loro, oppure riposati, aiuta qualcuno in difficoltà.Non azzannare ..a che serve?Dimmi a che serve? Con chi te la stai prendendo ? Con uno schermo?

  29. Un Affettuoso Salutone a Tutti i Preziosi Gabrielliani

    Scusatemi, sarò ripetitivo, ma mi piace sempre di più vedere questo bellissimo istruttivo fantastico film che suggerisco a tanti….

  30. Gina scopro che sei amante del Jazz!!! la troma è lo strumento che sonicchio,…anche il sax mi diverte,… il jazz spesso la musica dipinta nell’aria!!! 😀

  31. MAI INTERVENIRE,A GUERRA FINITA,E MAGARI PASSARE PER UNA PERSONA PACIFICA.IO TEMO,CIO’ CHE SI VUOL FARE APPARIRE,,SCENDERE IN DIFESA,IN CHI NON SI CONOSCE,SE NON ATTRAVERSO BLOG,E’ UN ATTO DI FORTE SENSIBILTA’
    SPECIALMENTE,SE LA PERSONA, CHE HA CERCATO DI ACCUSARE UN’ABITANTE DEL VILLAGGIO,DI AVERLE RUBATO SUE POESIE,USANDO LA MENZOGNA,PER POI NEGARE TUTTO,PER ME,NON E’ PERSONA SERIA,NON PARLO TANTO PER PARLARE,NON TEMO I CHI USA LA TRAPPOLA DEL PACIFISMO,LA DIFESA,RICHIEDE PRESENZA,QUANDO SI INTENDE DIFENDERE CHI CREDIAMO NEL GIUSTO.DA NOI IN PUGLIA SI USA DIRE,LE MECARAUNE SE MENGENE FREVAUTE.COME A DIRE,CHE IL PASTO VA MANGIATO CALDO.COSI’ NEL RISOLVERE,O DIFENDERE LE PROPRIE IDEE .NON INTERVENIRE,DOPO QUANDO ORMAI,TUTTO E’ FINITO ( STRETTA E’ LA FOGLIA,LARGA LA VIA ,DITE LA VOSTRA CHE IO HO DETTO LA MIA) GINA TOTA ARIETE..

  32. POETI E NON GUARDIAMO L’INFINITO,PERCHE’ TROPPO PRESI, SIAMO DALLE PICCOLE COSE.
    CERCHIAMO DI ESSERE NEL GIUSTO.
    GINA CIAO CIAO

  33. Signora Beatrice, non ho elucubrazioni, come dice, nella testa. Perchè ho sempre vissuto e cercato un pensiero vero e sano.

    L” elucubrazioni e i miraggi terrestri, forse, dominano e posseggono lei. Io cerco la verità, non la bassezza del pettegolezzo di molte donne e uomini.

    Le consiglio, quando vuole combarttere con qualcuno, di non appoggiarsi a destra o a sinistra. Altrimenti, lei rimarrà sempre piccola, orfana e senza armi interiori.

    Sarà destinata fra nascita e morte a sposare la sconfitta. Mi scusi, signora, lei ha visto solo i miei attacchi alla dott. ssa Del Male.

    Non ha evidenziato e non l’ ha emozionato, il fatto, che zanna ha chiesto davanti al blog, due volte, SENZA VERGOGNARSI, il perdono, alla sua mica ?

    Mi piace tanto, discutere con lei, perchè è una vera signora. Ha proprio il fascino di una prima donna.
    Brava ! Complimenti !

    Mi scusi, se la faccio una domanda : mi potrebbe spiegare che sentimenti edificano la sua anima, al cospetto di una persona che le chiede scusa ? Grazie !.

    Lei ci tiene tanto a mantenere il perimetro di sacralità sul blog. Condivido il saggio e alto pensiero. Tuttavia la sacralità, non è una notizia, ma una conquista.

    Se le non l’ ha trovata dentro di sè, non la incontrerà nemmeno sul blog. Le resterà sconosciuta e irragiungibile per la sua psiche.

    Se invece la custodisce nel profondo di sè, nessuno, fuori, ne potrà spezzare la sua istanza, il cui tessuto metafisico esprime la potenza e l’ immortalità del Logos.

    Signora, i miei rispetti. Buona serata. Quante papere ci sono e vorrebbero sentirsi grandi dame. Ah ! Ah ! Ah ! E’ d’ accordo ? Di nuovo grazie !

  34. RIVALITA’ TRA POETI
    ——————————-
    TANTO TEMPO FA,UN POETA LAUREATO,
    CON LA PUZZA SOTTO AL NASO,
    INCONTRO’ PER CASO UN GIOVANE
    POETA A LUI NOTO, E CON ALTERIGIA
    GLI DICE.HO SENTITO PARLARE DI TE,,
    MI HANNO DETTO CHE LA TUA POESIA VOLA,
    STAI ATTENTO A NON FARLA VOLARE TANTO
    IN ALTO.SI DA IL CASO,CHE ESSENDO IO
    UN CACCIATORE,SE TI VEDO PASSARE
    NEI MIEI PARAGGI,IO TI SPARO.
    IL GIOVANE POETA,PER NULLA INTIMORITO,
    GLI RISPONDE PER LE RIME.
    FATE PURE MAESTRO,ATTENTO ALLA MIRA,PERO’
    PUO’ SUCCEDERE,CHE IO VOLANDO, SU DI LEI,
    LA POSSO COLPIR CAGANDO..
    ——————————GINA TOTA CHIEDO VENIA A QUELLA CATEGORIA DI PERSONE,DALLE ORECCHIE DELICATE, BISOGNA DIRE A QUESTE PERSONE.CHE IL MONDO E’ FATTO ANCHE DI CACCA.E CHE GRAZIE,AI POETI, LA CACCA,ASSUME COME PER MAGIA,IL VOLTO DEL SOLE..GINA TOTA

  35. AI PURISTI DELLA LINGUA ITALICA CHIEDO SCUSA PER QUALCHE ERRORE.

    GINA TOTA gina.tota@alice.it

  36. visto che siamo tutti nello stesso gabinetto e nessuno esce beh’ faccio entrare Sgarbi magari così usciamo e prendiamo un pò d’aria.

  37. questa poesia così diversa da quella di Tagore eppure…è amore anche questo.

  38. eccola:

  39. …E penso che, se vuole piovere, pioverà comunque; servirà soltanto un ombrello, un impermeabile…
    Servirà aspettare che finisca di piovere prima di tornare all’aperto e nel frattempo si potrebbe bere un buon the, un caffè, finire ciò che non è stato portato a termine…
    Raccontare di come possa diventare Bello il mare, per esempio, nel mentre si mangia un panino con la mortadella, meglio se condiviso con un branco di Cefali (in mare ne trovi molti!) Magia di un bambino che ti fa: – Ma parlano l’italiano, signora? –
    …Mangiarsi un tenero bambino di baci in riva al mare…
    Cari amici del blog, cara casa-albero-blog sempre più rigogliosa (quando ti poteranno?), caro professore Gabriele, sono tornata…

  40. LA LUNA, DAL PALLIDO CHIARORE,
    PIOVE SUL MIO CUORE,IL SUO CUPO
    SPLENDORE.
    LACRIME DI STELLE, SCENDONO LENTAMENTE
    SUL MONDO, A CANCELLARE SPERANZE
    PER TE, DOLCE DESIDERIO,CANTO SENZA
    IL SOTTOFONDO DEL MIO CUORE PER DIRTI
    ADDIO CON IL CANTO DEL CIGNO,
    NELLO STUCCHEVOLE PAESAGGIO
    DI UN LAGHETTO.
    MA IL PAESAGGIO MIO INTERIORE,HA UNA REALTA’
    FATTA DI BRANDELLI DI CIELO,CON UNA LUNA BEETHOVENIANA.
    LA LUNA,PIOVE SUL MIO CUORE IL SUO CUPO
    SPLENDORE..
    ———————————-GINA TOTA8-11-2010

  41. DA’ E CON ALTERIGIA GLI CHIESE. ——–ERRORI
    DI CUI SOPRA RIVALITA’ LEGGENDO,HO NOTATO
    –GLI ERRORI.
    ————————————————————————–
    GINA TOTA

  42. CIAO GIUSEPPE,TU MI CHIEDI,SE MI PIACE IL JEZZ,SI SPECIALMENTE QUELLO CHE VIENE SUONATO A SAN
    LUIS,MI PIACE IL BLUS,TUTTO CIO’ CHE LA CULTURA
    AFRICANA HA DATO ALL’ AMERICA.SPESSO HO ASCOLTATO ARTISTI DI STRADA,I PIU’ BRAVI,PERCHE’ LA DISPERAZIONE,L’AMORE PER LA MUSICA,PER ME SONO DEI VERI MUSICISTI SONO PIU’ VERI QUANDO CON GLI OTTONI, O LA BATTERIA,CACCIANO LA MONOTONIA..MI PIACEREBBE ASCOLTARTI.MA RESTERA’ UN DESIDERIO.CIAO BUONA GIORNATA.
    GINA TOTA

  43. Signor Zanna.Gialla…purtroppo per quanto io ami il blog e dedichi a questo spazio tutto il tempo che posso umanamente, non smepre riesco a leggere gli interventi inseriti in tutti i post e su cui scriviamo….Che lei abbia chiesto perdono…ne sono lieta, e non lo sapevo…come ho detto sopra, io ho aperto questo post e ho letto quell’attacco frontale ad Amalia…,.una mia amica e allora sono intervenuta. Tutto qui….
    ma se mi permette quello che proprio non riesco a tollerare sono le liti in questo spazio…chiunque siano i protagonisti.
    Cmunque la ringrazio per il suo giudizio espresso sulla mia persona…..che francamente non sento affatto di condividere.
    ….

  44. Zanna..è così facile prendere la spada e affrontare le persone in un blog..non si vede il sangue..e ti senti un gigante in questo modo? Offendendo una donna? Se questo è il tuo modo per sentirti vivo..accomodati,la rete è piena di gentaglia come te..Ti faccio schifo? E’ solo una parola,Zanna..schifo,male…ti riduci ad offendere invisibili presenze,scrivendo parole che non hanno alcun senso perchè sparate a caso. La tua mente non tiene un ragionamento,è impossibile rispondere..è un insensato torrente di odio quello che hai versato su questo blog sin da quando sei apparso. Sono la dottoressa del Male e per quale motivo? Perchè non sono laureata come ti eri immaginato? Perchè ho scherzato con Mappina dicendole che sarebbe stata la mia donna Angelo allora divento lesbica,per te? Non mi piace litigare in un blog.Per rispetto verso me stessa,preferisco discutere quando vedo negli occhi il mio avversario. Litigare in un blog è da frustrati.Io non sono così.
    Quel che è schifoso Zanna,è che tu abbia scelto questo blog..perchè qui La Porta ci invita a essere noi stessi,a non combattere anzi a disarmarci ed è facile sparare sui sentimenti quando questi vengono mostrati..vai in blog dove ci sono persone con autentiche zanne,persone che si divertono a spararsi raffiche di parole offensive allora sì..che avrebbe un senso..ma qui! E’ da vigliacchi. E quando è un vecchio ad essere un vigliacco la scena è di una tale tristezza,Zanna che mi si rivolta lo stomaco.

  45. Map,Winah e Bea..grazie..e Raf..bentornato! Hai passato delle belle vacanze? Sai avrei bisogno di un poco di zucchero..Io rispetto il blog e soprattutto voi che lo frequentate..ma non è bello scrivere con Anima pensando che si potrebbe essere fraintesi e ritrovarsi poi immersi in una fogna di parole senza capire bene per quale motivo..E’ brutto,è un colpo basso..ma forse è solo colpa mia: mi ero immaginata che questo fosse un luogo dove cortesia e rispetto reciproco fossero di rigore..mi ero veramente fidata di questo blog..e sono amareggiata,e non lo nascondo.

  46. Zanna: una precisazione. Quando lei scrive che mi avrebbe dedicato non so che video,e non so che panettone (?) e che io per risposta l’avrei offesa corteggiando Mappina ( ???) e il suo onore sarebbe stato ferito..Bene: io non ho ricevuto nulla di quel che lei scrive! Nulla!! I tempi del blog sono diversi. Può succedere che io scriva prima che un suo post venga approvato ed io in rete non lo vedo,quindi prima di ritenersi offeso da qualcuno verifichi se questa persona ha letto il suo messaggio. Se vuole fare parte del blog cerchi di capirne il funzionamento,prima di rischiare di offendere gratuitamente una persona,che non aveva ricevuto nulla,ripeto nulla da lei..Poi lei non mi crederà,è chiaro…,ma lo dico per correttezza.

  47. Sig Zanna-Gialla
    vorrei farle presente che lei sta attaccando sul personale alcune delle persone del blog, in specie Amalia – alla quale ho letto che ha chiesto scusa – ed ora Beatrice, la quale era semplicemente intervenuta per mettere un po’ di pace e richiamare alla mente lo spirito del blog. Trovo il gesto di Bea un gesto grande maturità e responsabilità. Forse lei era troppo occupato a prenderla sul personale che non ha compreso il messaggio intrinseco nell’intervento di Bea, la quale ha fatto quello che tutti avremmo dovuto fare: rispolverare lo spirito che da sempre ha caratterizzato questo blog e che ultimamente, con alcuni interventi, sembrava venuto meno. Bea voleva solo ricordare che odio, risentimento e liti non sono di questo paradiso.
    Mi sembra che Beatrice non l’ha offesa, mentre lei con il suo ultimo intervento ci è andato giù pesante!
    Una donna, qualunque sia la sua età, non va trattata e beffeggiata come ha fatto lei. Addirittura quel video poi di così cattivo gusto.
    Soprattutto in considerazione del fatto che Bea aveva anche spiegato in risposta a Winah come e perché era intervenuta nella discussione di questo post tra lei ed Amalia. Forse sarebbe stato sufficiente che lei avesse semplicemente ed educatamente spiegato a Bea, o a chi altro, che la questione tra lei ed amalia era ormai cosa superata e trattata in altri post.
    Io conosco personalmente e molto bene Bea e so che non corrisponde alla descrizione che lei ne ha fatto poco sopra. Posso garantirle che è una persona di un altruismo illimitato…credo poi che i suoi interventi parlino per lei.
    Io credo che lei debba delle scuse a Beatrice.
    …e mi permetta, Bea è una grande dama…ma di cuori!
    Un saluto

  48. Spero che questo video aiuti a discutere con maggior serenità.

  49. Buttino..grazie per le tue parole.
    Da quando…bhè mi stupisci ogni giorno di più!
    Malgrado ci vediamo di tanto in tanto, non sapevo che continuassi a leggerci…..ma ne sono felice, soprattutto per la tua anima….
    perchè non torni sul blog quando puoi?
    Comunque grazie di cuore!
    Bacioni

  50. Signora Amalia, buongiorno. Grazie per il sereno, caldo e luminoso messaggio e massaggio che mi ha dedicato.

    Prof. penso che non stia offendendo nessuno ? Grazie !

    Le parole uscite dal suo cuore, sono state, si ricorda, come la ricreazione che arrivava, a volte, a dare un pò di gioia e vitalità alle nostri pesanti, ore di scuola.

    Signora Amalia che bella lettera ho ricevuto oggi, sul blog del Prof. Mi ha fatto ritornare uno studente. Ci voleva una puntura di slancio metafisico, anche perchè, come dice lei, sono un vecchio vigliacco.

    La sua potente missiva ha prodotto in me un miracolo. Sono ritotnato giovane e coraggioso. Non credevo che lei avesse questi poteri,

    Oggi, mi è apparsa come Goethe, forse, uno dei più grandi filosofi e lettererati di tutti i tempi. Penso al suo Faust !

    Grazie, Amalia. La chiamo Amalia perchè lei mi ha chiamato Zanna, ad una signora come lei, non mi sarei perrmesso.

    Tuttavia dopo tanta grandezza, espressa nel suo scritto, non mi sento di darle del tu, anche se lei lo accetterebbe ? Grazie ! Capisco la sua grande umanità.

    Lei, mi emoziona e mi produce suggezione. Sono anche commosso davanti a suoi pensieri e a tanta eleganza di donna. I miei cimplimenti !

    Mamma e casalinga producono donne libere, meno stressate realizzate. Sì, dico questo e sono sincero !

    Lei conosce Jung ? Brava ! In una conferenza il maestro e gigante dell’ anima disse : ” La realizzazione dell’ uomo non coincide con la professione, ma è un processo interiore, la cui istanza è afferrata e realizzata da rari uomini. ” L’ ho detto in modo elementare, tuttavia così voleva dire.

    Signora Amalia, la devo lasciare e mi dispiace.

    Grazie per quello che ha espresso. Se avesse scritto il contrario, avrebbe messo in dubbio tutta la mia storia.

    Mi sarei vegognato di me stesso, ma soprattutto avendo una natura vincente, mi sarei sentito uno sconfitto. Una maledizione !

    A me piace vincere anche la maledizione, nulla mi piega. Signora, addio !

  51. LA PIETRA.
    ——————
    LA PIETRA,
    E’ IL SILENZIO,
    E’ LA BUCOLICA
    UMILE,
    LA PROFONDITA’
    CHE OCCULTA
    OGNI SEGRETO.
    L’UOMO E’ L’ECO
    CHE SVEGLIA
    OGNI SILENZIO,
    —————————-GINA TOTA.1975.

  52. AFORISMA DI GINA TOTA

    LA LINGUA,E’ PIU’ VELOCE DELL’OCCHIO

    DELL’UDITO,E DELLA RAGIONE.

    GINA TOTA,

  53. Bentornata Valeria..dire che sei mancata è superfluo..temevo che non saresti più tornata..invece eccoti spuntare da un” trullo”.. 🙂
    E così ti godi le ultime settimane di vacanze..bravissima!! Hanno fatto i compiti delle vacanze le tue figlie? I miei li stanno facendo tutti in queste ultime due settimane.. 🙄

  54. AUTUNNO. 2008
    ———————-
    SIBILA IL VENTO ATTRAVERSO
    LE FESSURE DEL MIO BALCONE,
    TREMANO LA FOGLIE,ONDEGGIANO
    NELL’ARIA IN UN TRISTE GIROTONDO.
    ANCHE L’ULTIMA FOGLIA,LENTAMENTE
    ZIGZAGANDO CADE, LE NERE FORMICHE,COME
    LE ANTICHE PREFICHE,SI FERMANO DAVANTI
    ALLA FOGLIA, COSA SI DICONO?
    E’ AUTUNNO ANCHE NELLA MIA ANIMA.
    IL MIO CUORE TREMA.
    —————————20-10-2008
    GINA TOTA
    E’ AUTUNNA ANCHE NELLA MIA ANIMA.
    E IL MIO CUORE TREMA.

  55. E’ AUTUNNO -ERRORE,

    AD UNA MIA AMICA

    TU, MI AUTUNNI, LA MIA PRIMAVERA
    FAI CADERE LA MIA SPERANZA COME UN FOGLIA,
    DAL MIO CORPO SIMILE AD UN ALBERO, LA LUNA LUNEGGIA SPALMANDOSI SUL MIO BALCONE.UFFA MA PERCHE’ LE PAROLE,NON VANNO IN VACANZA,A RESPIRARE NUOVI SOGNI,?
    A TE LUIGI,GIUSEPPE,E GABRIELE.CIAO CIAO.GINATOTA

  56. CIAO GABRIELE, VORREI
    PROPORTI UNA MIA MODESTA IDEA,PERCHE’
    NON SCRIVERE GLI EPIGRAMMI, INDIRE UN CONCORSO VISTO CHE SI RIDE POCO,PUR POSSEDENDO DELLE DENTIERE,.BATTUTA AH AH IH IH
    A ME PIACCIONO GLI EPIGRAMMI,CIAO CIAO GABRIELE.
    GINA ARIETE.

  57. Comunque cara Amalia io ti avevo mandato un calorosissimo saluto…. ma non mi hai minimamente….. badato??? sono triste per questo 😦 …….! DAI che scherzo…. eccoti tre faccine con il cuore, 😉 😀 🙂 Ciaooooooooooooo…… ciaooooooooo……cIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO……. 😀 😀 😀

  58. Amaly, e perchè mai non sarei dovuta tornare? 🙂
    Sto bene quì.
    (I compiti delle vacanze sono incompatibili con le vacanze delle mie figlie; anche loro li stanno facendo tutti in questi giorni! )
    Baci

  59. Gina,non so scrivere epigrammi..ma ti devo fare i complimenti per quel verso “tu mi autunni” è bellissimo e sinceramente,non avevo mai letto un simile accostamento di immagini usando le stagioni. Brava è una immagine originale e molto efficace.

  60. Cara Valeria,
    ben tornata …mi sei mancata!
    Unabbraccio

  61. AFORISMI,IN VERSI

    Uno che amala rosa,
    non va a raccoglierla
    in un campo di zucche.

    uno che ama la verita’
    ascolta se stesso,e non va
    nel palazzo di giustizia,
    dove la verita’ e’ di tutti,
    e di nessuno.

    UNO che ama il prossimo
    non esibisce il suo amore
    gli basta di aver aggiunto
    tra le stelle,il suo cuore.
    ————————-1997
    gina tota

    pesa prima i suoi errori,
    che tanto assomigliano
    a quelli del vicino

  62. NON HO BISOGNO DEL RICORDO,
    PER STIMOLARE,LA NOSTALGIA,
    IL MIO DESTINO,HA PENSATO
    A TUTTO,D’ACCORDO CON IL TEMPO
    TUTTI E DUE,MI HANNO CONCIATA
    BENE,MI HANNO FATTO INCONTRARE TE
    SOCIETA’ DAL CUORE DI MARMO
    E DALL’ANIMA PICARESCA,PER QUESTO,
    NON HO NOSTALGIA,
    SOLO CHI HA RICEVUTO COCCOLE
    DALLA VITA, HA NOSTALGIA .
    IL PARADOSSO,E’ CHE LA STESSA SOCIETA’
    MI HA RESA CAPACE DI COMBATTERLA,MI
    INSEGNATO L’ARTE DELLA SOPRAVVIVENZA.
    IL CORAGGIO ME LO DO’ DA ME,E QUASI QUASI
    PROVO COMPASSIONE PER QUESTA SOCIETA’
    MI FA PENA,E’ COMICA LA SUA BALDANZA
    E’ IL MIO GIULLARE.MA E’ ANCORA UN BOIA DAL
    CAPESTRO FACILE..
    QUANDO VORREI IMPICCARLA AD UN RAGGIO
    DI LUNA.
    ——————GINA TOTA 19 OTTOBRE 2009

  63. CIAO AMALIA,GRAZIE PER AVER TROVATO LA PAROLA
    MI AUTUNNI,BELLISSIMO GRAZIE SEI GENTILE.PER QUANDO RIGUARDA GLI EPIGRAMMI,NON E’ POI TANTO DIFFICILE,BASTA CHE TU GUARDI CIO’ CHE ACCADE NEL MONDO DELLA POLITICA,O DI UN PERSONAGGIO POCO SIMPATICO,DAI UNO SGUARDO SU QUESTO BLOG,IO HO SCRITTO UN EPIGRAMMA CONTRO LA SOCIETA’ TROVERAI ALCUNI EPIGRAMMI DA ME SCRITTI TEMPO FA ,DAI BUTTATI ALLO SFOTTO’ HAI PRESENTE LA TAMMURRIATA NERA.? IL POETA PRESE DI MIRA CIO’ CHE AVVENIVA IN QUEGLI ANN,GLI AMERICANI E LE BELLE RAGAZZE NAPOLETANE,E LA NASCITA DI UNO SCUGNIZZO DALLA PELLE NERA.CIAO GINA.

  64. Valeriaaaa ma uffa dove sei stata??Baci baci baci.Anch’io sono amareggiata Malì, moltissimo, sopratutto per la nostra amicizia, io spero non sia compromessa, adesso che c’è anche Valeria mi sento un pò più a casa invece che in un vicolo buio e in trappola.Vi chiedo di starmi vicine perchè non mi piace questa situazione che io non ho mai voluto creare, se possiamo riprendere quel filo interrotto mi farebbe tanto piacere, vorrei ritrovare quel luogo di armonia e bellezza.
    perciò mando pollon che mandava sempre emanuele
    spero porti bene ed un pò di positività…

  65. ben ritrovata Valeria D.A …… ricordi? sono majo eeeeheeeeeheeeeee…. 😀

  66. Majo, è l’udito che sto perdendo e non la memoria… 😀

    Maaap, ho trascorso più di 15 giorni a rosolarmi al sole ed al vento con la complicità di un’amica. Ho pensato per più di 10 giorni che la mia vicina di ombrellone potessi essere tu… Se così non fosse stato, che figura di melma avrei sprecato! (Tranquilla, Maap, hai soltanto esaurito le tue scorte di melatonina. Tutto il resto è una reazione a catena… 😀 )

    Bacibacibacibaci

  67. Map….. ritornerà….l’armonia, anzi inizia con il prendere in giro me! lo dico seriamente… ti posso abbracciare come amico, come anima, insomma come vuoi o non vuoi tu, ma ti posso mandare n’abbraccio…..??? eeeeeheeeeeheeeeheeee…. 😉

  68. di nuovo in Puglia? Se lì niente da fare se in Campania le cose Campiano…chissà magari un giorno mi ritroverai ..chissaperchè ti immagino a giocare a Cun cain…boh’

  69. VORREI ESSERE IL TUO GIORNO.
    ————————————–
    Vorrei morire sulle tue labbra,
    perdermi in un bacio
    e sentirmi quasi come il cielo,bacia
    la terra,o come l’abbraccio
    del mare,alla riva,con le sue liquide
    braccia di candida spuma.
    Vorrei essere seppelita nel tuo cuore.
    e poi ogni notte,venire nei tuoi sogni,
    e con ali di farfalla volare intorno
    al tuo fiore
    Vorrei essere il tuo giorno,appena sboccia
    dal seno candido dell’aurora.
    vorrei essere un tuo desiderio,quel desiderio
    che in te, e’ assente.vorrei vorrei,vorrei.
    ————————-gina tota 15 novembre 2008

  70. AH siete qui..Valeria,Map..io non ho perso il senso dell’orientamento,non ne ho mai posseduto uno!!!
    Insomma Map..senza aver visto Pollon ti avevo risposto..Beh..confesso che ho timore nell’esternare affetto verso di te..:smile: ma chissenefrega,Map!!!
    Tu sei speciale,lo sei per tanti qui dentro e lo sei per me..che sono sempre indecisa se immaginarti come Atena o come Artemide!!!
    Zanna io non lo capisco.tutto qui.

  71. Ah Gina..non conoscevo la Tammurriata nera e me la sono andata a sentire su you tube nella versione della Nuova compagnia di canto popolare..ma è stupenda,e poi c’è pure il testo che è favoloso..ma quelle percussioni sono straordinarie..ma che significa Tammurriata? come parola intendo?

  72. x amalia volevo mettere questa..m’era rimasto l’altro video…ciao..buonanotte

  73. Maaaappp…ma Tammurriata che vor dì?
    Ti ho appena scritto un papiro..in Una necessaria follia..uhm capisco che ce l’hai su con me..altrimenti non mi avresti chiamata Amalia..ma Malì..va beh,Map..io più che cercare di capire,non posso fare..ciao

  74. La bellezza delle cose esiste nella mente che le contempla. (D. Hume)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...