Non disperate… e combattiamo per un mondo nuovo

25 Risposte

  1. Grazie Gabriele.

  2. Grazie per questo contributo….grazie grazie Prof.
    Buon fine settimana a te ed a tutti amici

  3. Caro Gabriele ,la disperazione l’ho buttata da un pezzo,nel mio fagotello c’è l’a speranza è il cuore per lascare un segno di cambiamento ,non ho raccolto rose e delize anzi …. i fratelli cuore e speranza che mi fanno vagare per il mondo cercando una luce e qui si intravede ,forza tutti noi andiamo avanti
    il viandante
    p.s. Volponee alla carica che tu di speranza e di amore ne hai da vendere anzi da donare

  4. Buon fine settimana anche a te, cara Beatrice

  5. …ah dimenticavo il cuore vede cose che gli occhi non vedono e la sua forza è più potente di arma distruttiva credeteci il cuore trionfa se vogliamo modificarlo il mondo
    ALE’ CUORE
    IL VIANDANTE

  6. ” I DITTATORI FORSE SONO LIBERI
    PERCHE’ RENDONO SCHIAVO IL POPOLO ”

    . . .

  7. Forse ricorderai (P.Neruda)

    “Forse ricorderai quell’uomo magro
    che uscì dall’oscurità come un coltello
    e prima che sapessimo, sapeva:
    vide il fumo e decise che veniva dal fuoco.
    La pallida donna dalla chioma nera
    sorse come un pesce dall’abisso
    e tra i due levarono contro l’amore
    una macchina armata di denti numerosi.
    Uomo e donna divelsero monti e giardini,
    scesero ai fiumi,
    s’arrampicarono pei muri,
    spinsero sui monti la loro atroce artiglieria.
    L’amore seppe allora di chiamarsi amore.
    E quando sollevai i miei occhi al tuo nome
    il tuo cuore d’improvviso dispose la mia strada. ”

    P.S. Buon fine settimana! 🙂

  8. ONE LOVE …. ONE HEART

    LET’S
    GET TOGETHER
    AND FEEL
    ALL RIGHT

    😎

    PACE
    . . .

  9. Il giorno in cui tutti gli uomini comprenderanno il significato profondo di queste parole, il mondo sarà salvo e noi tutti vivremo in un vero Paradiso terrestre. Ma finché ci sarà qualcuno che si ostinerà a credere che tutto questo sia utopia, allora non saremo altro che povere pecorelle condannate a un sogno utopico, causato dalla nostra incapacità di essere realmente ciò che nella vita di tutti i giorni crediamo, ovviamente illudendocene, di essere: creature intelligenti!

  10. Vai così Manu..questo si che è ritmo 8)

  11. Valeria cara,
    grazie per la lirica di Neruda….
    Un abbraccione

  12. Messaggio di Speranza

    “Le quattro candele”

    Le quattro candele, bruciando, si consumavano lentamente.
    Il luogo era talmente silenzioso,
    che si poteva ascoltare la loro conversazione.

    La prima diceva:
    “IO SONO LA PACE,
    ma gli uomini non mi vogliono:
    penso proprio che non mi resti altro da fare
    che spegnermi!”
    Così fu e, a poco a poco, la candela si lasciò spegnere completamente.

    La seconda disse:
    “IO SONO LA FEDE
    purtroppo non servo a nulla.
    Gli uomini non ne vogliono sapere di me,
    non ha senso che io resti accesa”.
    Appena ebbe terminato di parlare, una leggera brezza soffiò su di lei e la spense.

    Triste triste, la terza candela a sua volta disse:
    “IO SONO L’AMORE
    non ho la forza per continuare a rimanere accesa.
    Gli uomini non mi considerano
    E non comprendono la mia importanza.
    Troppe volte preferiscono odiare!”
    E senza attendere oltre, la candela si lasciò spegnere.

    …Un bimbo in quel momento entrò nella stanza
    e vide le tre candele spente.
    “Ma cosa fate! Voi dovete rimanere accese,
    io ho paura del buio!”
    E così dicendo scoppiò in lacrime.

    Allora la quarta candela, impietositasi disse:
    “Non temere, non piangere:
    finchè io sarò accesa, potremo sempre
    riaccendere le altre tre candele:
    IO SONO LA SPERANZA”

    Con gli occhi lucidi e gonfi di lacrime,
    il bimbo prese la candela della speranza e riaccese tutte le altre.

    CHE NON SI SPENGA MAI LA SPERANZA
    DENTRO IL NOSTRO CUORE…

    …e che ciascuno di noi possa essere
    lo strumento, come quel bimbo,
    capace in ogni momento di riaccendere
    con la sua Speranza, 💡
    la FEDE, la PACE e l’AMORE.

  13. basta un solo lumino
    nella tenebra
    per riaccendere
    gli occhi
    e riscoprire
    tutti i nostri volti
    e i nostri sguardi

    Una scintilla è tutto ciò che ci serve 💡

    by Mel

  14. L’uomo non è nato per distruggere:
    ————————————-
    Ulisse Divina Commedia:
    “fatti non foste per vivere come bruti
    MA PER SEGUIRE VIRTUTE E CANOSCENZA”
    —————————————————————-

    MA è NATO PER CREARE…
    💡

  15. Mel…. 😎

    .

  16. uno dei pezzi che amo rivedere spesso. Dott.La Porta, quest’anno parteciperà all’evento caput lucis di Valmontone?

  17. Caro gabriele, girando per la città ,fra la gente vedo e percepisco sempre la degenerazione della vita, dovuta alla mancanza di anima che dona perchè oppressa.
    Osservo i simboli delle opere d’arte delle città che sono ingnorati che nel bene e nel male accennano soltanto e non spiegano anima ma sono resi indifferenti da anime perse.
    ..si può mutare il mondo
    accendiamo i nostri cuori
    il viandante

  18. Ribadisco, caro Rosario, il mio pensiero: è già tanto che ciascuno di noi tenti di modificare una parte di ombra in sè, nel Sé

  19. Manu 😉
    see you soon
    (anche se sto con sti occhiali da sole ci vedo una cippa) 8)

  20. Manu 😉
    see you soon
    (anche se con sti occhiali da sole non ci vedo
    una cippa) 8)

  21. Bellissima,
    Mel

    😉

  22. 😯

    (io li uso per coprire questi )

  23. Charlie Chaplin è un grande e questo film: il Grande dittatore è un capolavoro…tenendo bene a mente
    che è anche un film che fa morir dal ridere..

    Ripropongo degli spezzoni dell’ incontro fra Hitler e Mussolini…buona visione 😯


    😆

  24. Anno scolastico 2010 cineforum ai ragazzi di terza media..film proiettato David Copperfield. Peccato! Sono convinta che avrebbero apprezzato un film come quello di Chaplin,intelligente e comico allo stesso tempo.Ah ,e il povero Copperfield è stato pure proiettato un tempo un venerdì e il secondo tempo il venerdì successivo..Ha ragione Prof,dobbiamo cominciare a curare le cose piccole,quelle che sono più vicine a noi..

  25. Sono d’ accordo con quelli che dici Amalia…e anche con il Prof. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...