Il sole

Poi che son servo del Sole;
notte non sono,nè adoratore delle notti,non parlerò di sogni.
Come messaggero del Sole e suo interprete,segreti messaggi
prenderò da lui e
vi porterò la risposta.
E poi che vado come sole,
brillerò su rovinati deserti,
fuggirò dai luoghi abitati,
parlerò deserte parole.
Assomiglio alla vetta d’un albero
lontano dalla radice:
pur ristretto in secca corteccia,
parlerò di succoso midollo.
Se pur son mela secca
son più alto d’un albero;
anche se ebbro e sconvolto,
dico parole veraci!
Da quando il mio cuore ha
sentito il profumo della polvere
della sua soglia,
ho vergogna anche della
polvere sua,
non parlo che d’acqua purissima!
Togliti il velo dal volto,
chè il volto hai glorioso!
Non permettere ch’io debba
parlarti come sotto ad un velo!
Se hai il cuore di pietra,
io son pieno di fuoco qual ferro;
se assumi trasparenza di cristallo,
io parlo di calice e vino!
Poi che nato sono dal Sole
come il Re Qobàd antico,
non sorgerò nella notte,
non parlerò di chiaro di luna.

Jalal al – Din Rumi

9 Risposte

  1. ….e grabriele qui c’è tutto ,il sè ,l’ombra, le passioni,e non basta mica un blog per dare un a ampia descrizione ,è anima pura,mi arrendo
    so lacrime da ammore
    il viandante

  2. Poesia di ispirazione apollinea, dalla parte del luminoso chiaro razionale univoco unilaterale…??

    Notte

  3. Abracadabra…magica giornata Prof. Gabriele! 🙂

    IL MONDO DELLE FATE

    Le cose viste con gli occhi di un bambino rimasto incontaminato, poiché tanti attentano il bello racchiuso nella gioiosa serenità, consumati da quel male infido che divora le “belve”!

    Ecco, lasciate aperte le finestre sulla strada del cielo, arrivano le fate che portano quel mondo incantato, sospeso tra mille colori e canti soavi!

    Tutto si muove leggero nella purezza che libera i cuori e mette le ali, parlando di come un lago può emettere suoni, vibrando nell’aria melodie sospese in magici voli!

    Magia invocata per assenza d’Amore quando il sogno è nel sogno, quel mondo migliore che ti tiene per mano!

    EnchantmentsFlower

  4. Abracadabra 2…che porti la luce…di un nuovo giorno… incantato…in un magico abbraccio, Prof. Gabriele!

    [IMG]http://i27.tinypic.com/309h9nc.jpg[/IMG]

    EnchantmentsFlower

  5. Sembra scritta per chi subisce con dolore l’ipocrisia.
    Ipocrisia, cioè ‘danza di parole’ di chi sembra dire una cosa ma i cui gesti dichiarano altro.. . . .
    Grande ad esprimere il riconoscimento del proprio dolore all’essere interpretato con distaco da chi vede solo ciò che vuole vedere perchè fatica a leggere nella realtà tutto se stesso.
    Anche in questo, grande Rumi
    Grazie con tutto il cuore, caro, profondo, Gabriele. 🙂

  6. Abracadabra a te 🙂

  7. La Verità e la Fiaba (Jean Pierre Claris de Florian)

    Si racconta che la Verità indossasse un abito modesto e vivesse tutta sola.
    Un giorno decise di andare fra la gente. Non l’avesse mai fatto! Nessuno voleva accoglierla quelli che la incontravano se la davano a gambe e le chiudevano la porta in faccia.
    Umiliata e delusa si avviò per una solitaria strada di campagna, quando ecco venirle incontro una bella signora vestita di sete e merletti e ornata di tanti gioielli falsi, ma sfavillanti! Era la Fiaba.
    – Buon giorno – disse cordiale – dove vai sola soletta e così triste?
    – Tutti scappano sempre da me e nessuno vuole mai ascoltarmi… – rispose malinconicamente la Verità.
    – Vedi – replicò la Fiaba tu sbagli perché ti presenti “nuda e cruda”, sei troppo disadorna! Io invece con questi bei vestiti variopinti sono accolta bene dappertutto. Ho un’idea! Nasconditi sotto il mio mantello e andiamo insieme per il mondo come due sorelle.
    Converrà a tutte e due. I saggi mi accoglieranno quando capiranno che nascondo la Verità: gli sciocchi ti accetteranno perché sarai luccicante dei miei gioielli e dei miei vestiti.

  8. Alla luce della consapevolezza… il vero Bene è:
    “Non consentire ai nostri preconcetti e ai nostri falsi scopi di trascinare il nostro pensiero nella palude della negazione; ciò non sarebbe altro che una vergognosa rinuncia a volere la verità!”

  9. IL TRIONFO DEL SOLE

    Sole, sole, sole e mare….. 8)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...