CasaBlog

Molti di voi mi hanno detto di percepire questo nostro luogo come una casa ed ammetto che, la cosa, mi rende profondamente gioioso. Un albero fiorito.
Io la immagino così e voi come la “sentite” o “vedete”?




58 Risposte

  1. Come immagini sono degne della casa ideale del nostro blog (ci consenta professore di sentirlo un pò anche nostro), in particolare la prima che da su un lago e la fantastica casa sulla cascata di Wright!

  2. L’idea dell’acqua che scorre è particolarmente simbolica!

  3. Se riesco a postarlo…
    I quadri sembrano continuare lungo i muri, il profilo del mare che si scorge dalla porta finestra. Il mare che entra dentro…come Immagine-Ricordo che si imprime sul peplo… I colori della stanza…

    Uploaded with ImageShack.us

  4. Non sono riuscita a caricare l’immagine.
    Comunque è Giallo il colore dei muri, rosso il colore dei divani intorno alla finestra da cui si vede un mare azzurro!
    Baci

  5. non vorrei passare per aristocratico quando non lo sono …ma io la vedo come una casa tipo quella in cui si svolse il Simposio di Platone…con tutti gli accessori dell’epoca… magari con delle statue di divinità… come quelle che c’erano nello studio dove si svolgevano le Sue trasmissioni di “Inconscio e magia”…

    Buon fine settimana!

  6. che bella! dove si trova questa casa sull’acqua?

  7. Caro Gabriele, anch’io come te la immaggino immersa nel verde… luogo ameno di poesia e di amicizia!!!

  8. Lo sento come un rifugio sicuro, dove poter appoggiare un pensiero vagante della mia anima.

    Buon pomeriggio e
    serena domenica Prof.
    Gina

  9. La casa sulla cascata di Lloyd Write mi è sempre piaciuta, ma non sono mai riuscito ad accettarla come casa in cui vivere. C’è un che di contrastante che mi allontana l’idea di poter pensare di viverci dentro. Invece sento più vivibile un posto come quello che in genere circonda la tana di un tasso, anche se non riesco ad immaginare dove potrei dormire. Come muri mi immagino di più quelli in pietra o forse in legno, ma come fattura ancora non m’immagino una casa. Il mio destino sarà una grotta?
    Un saluto

  10. Carissimo Prof.Gabriele,
    la vera casa è il suo cuore che riesce ad attrarre tante belle anime…

  11. E’ esattamente così, caro Andrea 🙂

  12. Cara Valeria, sinceramente le immagini le ho trovate nella rete e non saprei come aiutarti. Mi dispiace. Un sorriso, Gabriele

  13. Serena domenica a te, cara “sonoqui”

  14. Bellissima…. grazie caro Raffaele

  15. Valeria dovrebbe essere “la casa Sulla Cascata” di Wright un architetto americano che è famoso proprio per quest’opera.

  16. Infatti, il suo salotto..è, quello che ha scritto, Raffaele! ma dovendo scegliere …scelgo la casa tra cascate è il mare, due elementi..in continuo movimento, fluire…rigenerarsi, il mare addirittura, con le sue profondità, abissi sconosciuti! quindi quella natura che comprende il bosco le cascate…il mare, quello è la mia idea…!!! dico sue perché come si sa il mare ha diversi strati di profondità, di abissi!!!

  17. IO la vedo così:
    di lontano una casetta nel verde col comignlo acceso.
    Un giardinetto tutto attorno con un sentiero lastricato in pietra prima in piano e poi discende leggermente fino arrivare ad un ruscello, dove puoi dissetarti con acqua purissima: le parole dei nostri cuori.
    Dal giardinetto ci si entra in un cancelletto di legno basso come quello delle case di montagna, ma rimane sempre aperto..quando si entra nel giardino tutto curato con là un bellissiomo cespuglio di rose rosa
    e di là tanti fiori pr tipo e nell’ angolino, ecco si lo scorgi anche tu, un grande albero ombroso dove ristorarsi: la quiete dell’ anima…
    Si attraversa il giardinetto e una musica celestiale ti attira all’ entrata: una porta di legno marroncina chiara..entri una luce soffusa ti accompagna e la musica si fa semprre più melodiosa e invitante..
    Ed ecco che ad attenderti c ‘è il soriiso del padrone di casa che ti invita a entrare. L’ambiente è ben ben pensato ed accogliente, lì c’è il divano di un colore caldo su un mobile una piccola fontanella zen e poi tutti noi che discutiamo animatamente e non, c’ è chi mangia qualche biscottino messo lì sul tavolino in salotto, chi beve il tè, l’ ambiente è molto libero …puoi fare quello che vuoi sempre con “gentilezza”: Ma la parte più bella è il panorama: vetrate luminose che consentono di respirare il mare, sei direttamente sulla spiaggia(il fuori è nel verde con ruscello e il dentro si appre un nuovo mondo che è quello marino) a due passi dalla spiaggia senti i gabbiani che urlano e i piedi sul bagnoasciuga senti la terra bagnata sotto di te e divieni uno con l’ onda come se sorfassi…Poi stanco ma felice, ognuno torno nellla propria abitazione col ricordo del sole che tramonta sul mare con gli ultimi raggi che colpiscon il viso: illuminandolo tutto…
    😀

  18. credo che le sensazioni dominanti siano la dolcezza e la comprensione, il non sentirsi giudicato…sprazi di libertà in anima \/( con um pò di fantasia è una rondine che vola) non assomilgia, pazienza 8)

  19. Sono tutte case bellissime con paesaggi mozza fiato, tutte significative
    …..La mia scelta va a quella a giorno
    dove con lo sguardo colgo la maestosa bellezza del paesaggio selvaggio illuminato dallo splendore del sole
    che filtra attraverso le foglie ad illuminare la casae l’anima.

  20. Sai cosè l’isola di Wight ,
    è per noi l’isola di chi
    ha negli occhi il blu
    della gioventù
    di chi ama
    hippi hippi
    …pi

    [ ]

    Vada per l’isola …pardon, la casa
    di W(right

    😎

  21. sì, però mi manca map
    sigh

    😦

  22. Map….è già li ad attendere Noi…!!! 😉 😉 😀

  23. Voglio andare a casa
    LA CASA DOV’E’???
    La casa dove posso stare con pace con te.

    Questi versi di Jovannotti aprono un quesito:
    Cos’é la casa?
    Dove e quando mi sento a casa?

    😕

  24. La frase di prima in pace con te e non
    con pace..
    Rivolgo a tutti voi la domanda, a parte questo blog,dove ormai “siamo di casa :D”,

    nella tua vita quando e dove ti senti a casa?

    Rispondete il maggior numero di Anime-persone possibili…Anche lei Prof. Gabriele quando e dove si sente a casa?
    Più risposte ricevo, più mji sono d’ aiuto,
    GRAZIE A TUTTI…

  25. nON SO PERCHè MA continuo a dare del lei al Prof. Gabriele? Posso darle del tu?

  26. tra la natura, il mio mare,…ma anche ta le mie montagne fiumi !! volevo dire quando sono in pace con me stesso, ma la risposta razionale ed ovvia, mentre la prima risposta è quella che ho avuto di getto,la prima che è uscita mentre leggevo.intuendo la domanda!!!

  27. Certo che puoi darmi del tu 🙂

  28. Melusina,dipende dalla stagione..mi sa..ora in questo caldo..la mia casa ideale sarebbe il mare,una piscina o perlomeno una vasca da bagno…:) 🙂

  29. Scusate,ma Map è andata in vacanza??

  30. Una stradina sterrata d’ingresso, stretta che ad attraversarla sottili fili d’erba solleticano la pelle e l’anima; poi, lì in fondo alla strada sulla destra un immenso albero che ombreggia il davanzale di quella piccola casa.
    Una casa di pochi metri quadri con due finestre ed una porta ma con tanta luce dentro.
    Quando entri ad accoglierti trovi la signora Serenità e a seguire le Sig.re Libertà ed Emozione, nonché le sorridenti Sig.re Gioia e Spensieratezza: loro abitano l’ingresso.
    Più in là, in fondo a quel corridoio, dove alla sera il timido finale raggio di sole leggero s’adagia sulle pareti chiare per salutare la ultima ombra ancora in veglia, quieto con il corpo sta il Sig. Silenzio che con aspetto saggio, ma di uomo umile e sincero, insieme alla Sig.ra Coscienza, donna con figura semplice e curata, porgendosi l’un l’altro il cuore e la ragione organizzano i lavori da farsi l’indomani nella casa.
    Quando arriva la notte e i rumori del giorno chiudono gli occhi alla realtà per afferrare le mani del sogno ogni cosa si spegne…ma una musica di vento soave dalla casa s’alza verso la luna e lì va a posare mille pensieri…s’alluma la luna e insieme a lei le mille stelle che l’attorniano

  31. Prof,la prima immagine che ha posato,laprima casa,santo cielo è favolosa..mi alzo la mattina tre passi e sono già in acqua… 🙂 splash

  32. una casa divina 🙂

  33. Mi viene in mente la casetta abitata da quell’uomo che nel racconto di “Gibran-La Tempesta”, stancatosi del mondo degli uomini non credendo più nella possibilità che Questo cambi, si ritira nella foresta..in una piccola sana abitazione!!!

  34. @melusina

    …QUI
    😎

    PACE

    .

  35. (l’avevo detto in tempi non sospetti)
    😉
    http://gabrielelaporta.com/2010/04/21/hermes-ovvero-wotan/#comment-9997

  36. la casa è la non casa. la casa deve non farti sentire a casa.le pareti devono non esserci ma devono contornare il tuo io.il panorama trasparente tanto da non masturbarti.il silenzio anche raccapricciante.la luce contro natura. la natura indifferente.le infrastrutture di quiete. gli accessori di pace. gli igenici silenziosi.milioni di ricordi.e l’ illusione del futuro.cosi’ da poter trascorrere notti meravigliose dedicate al dedicabile!!!
    buona notte caro gabriele!

  37. Prof..non ci manca nulla..abbiamo anche un nuovo Figlio dei fiori (Emanuele) che dorme in giardino,sotto le stelle,intreccia collanine,e canta con la sua chitarra… 😎 peace and love….dacci dentro Emanu..il pulmino ,mi raccomando,deve essere coloratissimo,pieno di motivi floreali…

  38. [managgia! altro che vacanze Malì!!!
    E a lei prof……ma le legge le mail? 2 ne ho mandate una con un bellissimissimo disegno.La mia mail inizia per “t”.
    A tutti …ma anche a voi si è fiondato un “finto antivirus” da questo sito???
    Proprio una roba bellina…invece di antivirus è proprio un bel gruppetto di worm trojans ecc. (…beh’ si chiamano così…) .Fate attenzione.
    Comunque per ora baci baci baci e strabaci a tutti.
    SONO CONTENTA CHE ABBIA VINTO LA SPAGNA!!!Olè!!! ]

  39. Un mega grazie a tutti per le risposte.. :mrgreen:
    siete stati molto cari. Un occhiolino 😉 a Emanuele

  40. 😉

  41. ah, ecco Map! 😀

    Map?

    Maaap??

    MAAPPPP??!!!
    . . ..

    ( ANDATA DI NUOVO …….
    Sigh!

    😦

  42. Maaaap, non aprire “cavalli” di Dei-mittenti sconosciuti…
    Anche a me è successo di ricevere mail tipo: “Valeria, guarda!” , oppure, “Valeria, se vuoi dimagrire…” e cavolate del genere. Mai aprire queste mail!!!!! ahahahaha Naturalmente non puoi aprire mail che si rivolgono a me… 😀

    Cassandra

  43. Prima di andare al mare vi posto questa Song…
    A tutti… ASCOLTATELA!!!

  44. Map se ti sei beccata il mitico ormai Security Tool in rete ci sono le istruzioni per disinstallarlo..è una vera carognata,perchè finge di essere un antivirus e ti apre una finestra con scritto che ti sei beccata un sacco di virus,ma non è vero nulla,ti sei beccata lui… comunque è bello sapere che ci sei.. 🙂 🙂

  45. Ari-occhio Emanuele 😉
    e rilancio di uno smil 😀

  46. Emanuele? Valeria? Map? Dico quando uno parte per le vacanze..non potrebbe passare qui da casa Blog e lasciare un post,specificando il luogo delle vacanze così è possibile per chi resta spettegolare alle sue spalle? 👿

  47. Non l’ho ancora scritto?? 😮
    Aquila è volato…due giorni fa,ha preso la via della finestra.. 🙂
    E’ superfluo dire che ho pianto,vero? Sì mi sono commossa come una vecchia zia al matrimonio del nipote prediletto.. 😎
    e ho anche detto..” Tornerà,vero?”come no la domenica pomeriggio farà un salto a salutare con una beccata di vermi… 🙄 ho anche brontolato che secondo me era troppo presto,troppo piccolo per prendere una simile decisione…insomma ho sfoderato l’intero repertorio della zia..

  48. Essendo stata fuori solo oggi ho visto questo post: sono perfettamente d’accordo. Per me il blog, questo blog, è fin dal primo giorno una casa, qui mi sneto a casa e riesco as essere me stessa. Gabriele ci ha accolto nella sua casa e nella sua famiglia facendoci diventare parte integrante di questa famiglia.
    Io ho sempre definito questa casa “la casa di vetro”, proprio a significare che qui non ci sono finzioni, bassezze, falsità…siamo anime nude, vere che vogliano offrire e riucevere solo amore e condividere la vita, la quoitdianità, la cultura e le nostre più segrete emozioni.
    Quanto alla descrizione….anche a me piace molto quella di pensare che intorno a noi ci siano statute greco-romane, busti, pergamene, quadri, dipinti antichi….e tanti tanti libri, magari libri rari, provenienti dalle più antiche “librerie” del passato e da ogni angolo di mondo….si 9in qualche modo qualcosa che assomigli ad
    Gabriele grazie per aver permesso tutto questo…questa è la nsotra casa amici e noi alla fine siamo una grande famiglia …di sognatori!!

  49. …refuso, commento partito prima di rileggere:

    ….si in qualche modo qualcosa che assomigli a quello che ha contraddistinto Incoscio e Magia, come ha detto sopra Winah.

  50. W Aquila ha messo le ali per volare nella vita!!!
    E’ un momento sempre triste quando uno se ne và
    ma vuol dire che ormai è cresciuto e può seguire la sua strada se non tornerà si ricorderà di chi gli ha insegnato a volare 🙂 un ottima maestra
    w Aquila Volante
    Amalia, non hai mai pensato che il tuo spirito guida o il tuo totem fosse quello di un Aquila?!

  51. 😎 Melusina! Quando me lo hai scritto ho pensato all’Aquila di Zeus..ma mi sa che me sto un po’ a montà la testa.. 🙂 scusa è possibile che mi ripeta,perchè mi ha colpito molto questa coincidenza:pochi giorni prima di trovare Aquila ho fatto l’I Ching e m’era uscito l’esagramma “Nutrire il piccolo”..e sei mesi fa avevo sognato di una bambina e di un passerotto,una bambina petulante..che cessava di esistere nel momento in cui il passerotto volava via…Curioso,non trovi?

  52. per il proffi o per Michele, les deux portes, perchè non lo mettete qui il disegno che vi ho mandato per Amalia?Si può?

  53. Essendo stata fuori solo oggi ho visto questo post: sono perfettamente d’accordo. Per me il blog, questo blog, è fin dal primo giorno una casa, qui mi sneto a casa e riesco as essere me stessa. Gabriele ci ha accolto nella sua casa e nella sua famiglia facendoci diventare parte integrante di questa famiglia.
    Io ho sempre definito questa casa “la casa di vetro”, proprio a significare che qui non ci sono finzioni, bassezze, falsità…siamo anime nude, vere che vogliano offrire e riucevere solo amore e condividere la vita, la quoitdianità, la cultura e le nostre più segrete emozioni.
    Quanto alla descrizione….anche a me piace molto quella di pensare che intorno a noi ci siano statute greco-romane, busti, pergamene, quadri, dipinti antichi….e tanti tanti libri, magari libri rari, provenienti dalle più antiche “librerie” del passato e da ogni angolo di mondo….si 9in qualche modo qualcosa che assomigli ad
    Gabriele grazie per aver permesso tutto questo…questa è la nsotra casa amici e noi alla fine siamo una grande famiglia …di sognatori!!

  54. E’ arrivata la burrasca di ferragosto..che tuoni e che lampi..il 😎 è che siamo scesi a 15 gradi nello spazio di una sola ora!! 😯

  55. l’avevo detto del distruttore…

  56. TEMPESTA ELETTRICA
    DI FERRAGOSTO

    (anche i fuochi d’artificio )

    😎

    .

  57. Melusina..splash! Rinunceresti al tuo elemento naturale,per amore? Splash quizzone!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...