Eos e Titone

Annunci

26 Risposte

  1. Devo dire che nonostante i problemi tecnici e proprio per questo la sua capacità comunicativa emerge evidentissima, ecco un magnifico interprete, un uomo capace di far vivere ( e non rivivere) i miti come nessun’ altro oggi.
    Mi ha colpito molto e fatto molto riflettere ed ancora rifletterò, grazie, grazie, grazie.Lei è un talismano per tutti coloro che vogliono passare indenni attraverso una vita spesso mediocre, tramite l’unica cosa che ci rende grandi.L’umanità.Ecco la grandezza di Titone e la bassezza di Zeus.

  2. Prooof, il contatto diretto con il pubblico la trasforma!

  3. Ho vissuto un amore come quello che ha descritto lei, ma non c’era tra noi una differenza di età; più una differenza di coscienza. Ho vissuto l’amore proprio mentre cui avevo la coscienza che lo stavo perdendo. E’ come stringere tra le mani un pugno di sabbia e accorgersi che cade come un fiume da ogni fessura; oppure come amare una statua di ghiaccio sotto il sole, dove il tempo scorre e lei si scioglie sempre di più fino a sparire. Ed è un tormento, una disperazione!

    Vorrei citare alcune parole di una canzone di Mina:

    L’amore forse non comprende mai
    le lacrime e i dolori che ti da,
    però lasciati dire che
    tu puoi avere già sofferto tanto ma
    è mille volte meglio sì
    morire di dolore
    che non amare mai!

  4. Bravo..Prof lei dice che gli dei amano scherzare,quando commenta il tiro birbone che Zeus ha giocato a Titone..che ne pensa allora di quello che dice Callipso ” Spietati siete dei e più di ogni altro gelosi,voi che invidiate le dee quando sposano un uomo che amano e apertamente dormono accanto ad un mortale”..è una immagine intensa,questa degli dei gelosi e invidiosi dell’amore e della felicità degli altri..quale è la sua opinione,Prof?

  5. Calipso..le aggiunsi una elle..imperdonabile..chiedo perdono alla ninfa! 🙂

  6. Gli dei hanno tutte le nostre passioni e quindi anche l’invidia (anche se sono convinto che l’invidia sia figlia della ragione e dell’ego)

  7. Caro Mirco, sarà ma a seconda dei giorni a volte penso che ossevare l’agonia di un amore sia uno strazio troppo doloroso. Le cose di cui parli le ho sentite e, forse, le sento anche ora

  8. Cara Valeria, mi viene l’archetipo del teatro mediato dai miei genitori

  9. Cara Map pina, ti prego ti non farmi complimenti 🙂 Ad ogni modo, mi inchino e ringrazio

  10. Grazie prof..di questi Omaggi. grazie per averci reso partecipi…ad argomenti di cui ne siamo attori…primi tutti noi!

  11. caro ..ehm..Gabriele lo sapevo che l’avresti considerato esageratamente sviolinante, infatti ti stavo scrivendo una mail per dirti, guarda non metterlo..prof. io quando sono presa emotivamente talvolta reagisco così..è una forma di timidezza..chiudo la parte emotiva e mi butto sul tecnico..un pò goffo..
    che dire..volevo chiedere se ha/hai iniziative per questa estate, dove sarà? Magari lo vogliono sapere anche gli altri così invece della mail te lo chiedo pubblicamente.
    Penso che a molti piacerebbe assistere.
    E ti ringrazio perchè tu Signor Afrodite mi stai facendo tornare i rami secchi verdi…altro che Titone..qui invece di invecchiare ci si rigenera…Un BACIO (verde) a te a tutti gli altri germogli.Che Blog !! Questo è un luogo di rigenerante amore….

  12. non è un complimento…è la verità.

  13. 😀

  14. Prof,ha ragione.Riflettendo meglio,l’invidia è il risultato di un paragone..:)

  15. altrettanto amara è la mia sorte
    di passione la cenere.

    non avesti che il
    torto
    che di me innamorarti
    umano il candore
    avendo d’ amore
    speranzoso il volto
    a me rivolto

    mi è troppo odioso
    ora così il ritrovarti

    —un ridotto amore—

    di sottrazione in sottrazione
    perdendo la ragione.

    Non capisco
    più niente,
    annichilita
    è la mia mente.

    Rapito dal tempo
    sei tu
    dall’altra parte
    della Clessidra.

    Mi manchi tu accanto!!!

    E ciò per sempre,
    in eterno languore di te.

    Incantevole sei mio amato
    mentre ti stringo tra le braccia
    del mio ricordare.
    Velluto sei di rosa
    rugiada luminosa.
    Ti picchietta i lombi
    di baci,
    frescura ed ardore.

    L’impietosa veste
    umana
    or ti cinge,
    ti stringe,
    mentre io fingo.

    Che il colore
    di quella
    rosa
    ormai
    di carta
    non sia.
    E di questa
    maligna malìa
    chiedo il perdono
    alla mia finzione
    amando di te
    disperatamente
    anche le briciole.

  16. nel ridere poco si
    confanno la pietà
    e nell’invidia il dileggio
    delle genti
    il tuo contunsere
    il ludibrico
    del cinico

  17. altrettanto amara è la mia sorte
    di passione la cenere.

  18. Sbriciolano
    le lettere ormai
    tra le dita
    mie di dea inutile.

  19. Aspetto….

  20. Meraviglioso!Starei ad ascoltarla per ore senza mai stancarmi.E la sua di bellezza,nobile anima,trasuda.Perchè è nella voce,nello sguardo,scavalca i segni del tempo.Sì,l’amore ha poco a che fare con il potere.
    Un petalo rosso per lei,grandissimo.
    E,aggiungo,anche io ho sempre tifato per i troiani,ero perdutamente innamorata di Ettore.Purtroppo ogni volta spero che vinca hehe,ma si sa come va a finire :/
    :*

  21. Map..le tue parole in questa mattina afosa di un cielo insopportabilmente grigio ma luminoso,mi hanno ricordato la fine degli amori dell’estate..gli amori di fine stagione…

  22. Cara Godiva, se siamo con i troiani siamo anche con i cavalli e le amazzoni. Un caro saluto

  23. Cara Map Pina, questi sono i miei appuntamenti:
    23 luglio, ad Anzio, la Villa di Nerone ore 21.30
    24 luglio, Pieve di San Michele
    8 agosto, Festival della Letteratura della Costa Etrusca – Cecina (Livorno)
    15 agosto, Salso Maggiore, ore 18.00
    2-3-4 settembre, Mercati di Traiano, ore 21.00 (Roma)
    25 settembre, Verona (San Martino Buon Albergo)
    26 settembre, Busto Arsizio
    2-3 ottobre, a Bari nella scuola Ikos
    9 ottobre a Firenze parlerò del sufismo
    16 ottobre, Arezzo ore 09.30 Facoltà di Filosofia
    24 ottobre, Vignanello, partlerò di Arte e filosofia
    5 novembre, Verona, Ospedale psichiatrico

  24. Impegnatissimo… meno male!

  25. Ettore vince ogni volta
    …nel mio cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...