Un omaggio

12 Risposte

  1. Sì, credo che il manicomio sia il buio, per questo, farò tutto quanto è in mio potere per evitarlo a coloro che amo.
    Che donna interessante e molto di più la Merini.

  2. …sapete a cosa pensavo?…una volta ho visto in televisione un documentario sulla brutta fine di una amante del duce e del loro figlio… rinchiusi entrambi in manicomio senza possibilità di uscire..e poi la morte…. eppure s’erano “amati”(?) un tempo…

  3. Ho letto la storia a cui ti stai riferendo Winah,
    ed ho più volte visto il documentario di cui parli…..
    Dopo essermi chiesta come può che ci ha amato riservarci una fine atroce e disumana come questa …sono giunta alla conclusione che quello che costui aveva provato per quella sveturata non è minimamente avvicinabile al concetto di Amore, non poteva essere amore. Se l’avesse davvero amata, se avesse provato qualcosa di davvero profondo per qualla donna penso che si sarebbe comportato altrimenti. Per quanto la sua figura sia discutibile su un piano storico, penso anche lui avesse un cuore …insomma generalizzando penso che l’amore non conosca età, sesso, dittature….
    In ogni caso il suo gesto è da condannare comunque..senza ma e senza se!
    baci

  4. caro Winah…
    ha colpito anche me, è una cosa atroce.
    mi vengono tre cose in mente
    ma le riassumo in : l’ignoranza è il miglior amico del potere usato come prevaricazione…

  5. Grazie, Gabriele, per questo bel regalo; per questa testimonianza.
    Domenico Cotrupi

  6. Buongiorno Domenico e grazie a te per essere qui

  7. Prof,io Anima me la immagino anche così..con tutte le fotografie di persone conosciute e di personaggi amati dall’Anima..Via col vento accanto alle foto di lei bambina..la musica e le radiografie..tutto racchiuso come in un nido,il suo nido..la sua vita il suo universo..è come se tra lei e le cose da lei amate non vi fosse alcun distacco,ma una linea di continuità,un essere unico.Uno sguardo superficiale,potrebbe commentare che è disordine,caos..no! è la vita che le vibra attorno,è come se abbracciasse quel corpo di carne..come edera..E’ un essere umano che trascende le categorie: non esistono su di lei.Non puoi dire bella o brutta brava o no,lucida o pazza..Non è possibile,è sempre stata altrove..Grazie Prof..mi ha emozionata,di più..mi ha estasiata.

  8. solitamente la società ,si occupa della diffusione delle passate atrocità non prima di essersi garantita la possibilità di soggiogare in un nuovo e più potente modo le persone.
    In questo senso ogni qualvolta ci si riferisce al male come concetto passato (giorno della memoria, ricordo dei manicomi…) ci si dimentica che il male vive nel presente illudendoci di essere passato.

    I medici che hanno cracassato crani, infilato scalpelli nelle sclere dei pazienti per martellare parti del cervello , non sono state mai incriminati per crimini contro l’umanità.
    La ditta che ai tempi dei nazisti produceva lo Ziclon B (l’arma chimica usata per gasare gli ebrei) nel 2004 è stata premiata per essere una delle 100 migliori società per le madri lavoratrici…

    Ecco forse perché ad Alda i manicomi erano rimasti a cuore…

  9. Carissima Amalia, SONO LE TUE PAROLE AD ESSERE ESTASIANTI

  10. La faccenda sopra descritta del duce mi induce una considerazione!
    Egli ha rinchiuso in manicomio una donna sana di mente e il suo bambino senza che in realtà questa fosse affetta da alcunché…
    ..ma non vi sembra che ogni giorni molti uomini (donne, anche se probabilmente in misura minore) giochino con i sentimenti dell’altra/o, illudendo, facendo vane promesse, promettendo una storia importante ed invece…all’improvviso mollano il partner….?
    La maggior parte di costoro, lesi e ingannati, non cascano forse in una depressione da cui rialzarsi spesso risulta impossibile? Che dire di questi soggetti che si prendono volutamente gioco dei sentimenti altrui?
    Buon fine settimana

  11. Prof,grazie.Ma l’esperienza più importante è che ho scritto dell’amore che provo per quella creatura unica ed irripetibile,senza preoccuparmi di come apparissero le mie parole..La passione vince la vanità!

  12. Beh,Buttino dico che quei soggetti sono i lupi che abitano ognuno di noi..ma quando questi lupi prendono il potere..allora poveri agnelli..perchè l’abuso e la sopraffazione diventa legge,norma e sotto questo punto di vista il comportamento del duce è stato “da manuale”:un uomo comune ti distrugge l’uomo di stato ti rovina..lui può farlo..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...