Ad Afrodite

O mia Afrodite dal simulacro
colmo di fiori, tu che non hai morte,
figlia di Zeus, tu che intrecci inganni,
o dominatrice, ti supplico,
non forzare l’anima mia
con affanni né con dolore;
ma qui vieni. Altra volta la mia voce
udendo di lontano la preghiera
ascoltasti, e lasciata la casa del padre
sul carro d’oro venisti.
Leggiadri veloci uccelli
sulla nera terra ti portarono,
dense agitando le ali per l’aria celeste.
E subito giunsero. E tu, o beata,
sorridendo nell’immortale volto
chiedesti del mio nuovo patire,
e che cosa un’altra volta invocavo,
e che più desideravo
nell’inquieta anima mia.
” Chi vuoi che Péito spinga al tuo amore,
o Saffo? Chi ti offende?
Chi ora ti fugge, presto t’inseguirà,
chi non accetta doni, ne offrirà,
chi non ti ama, pure contro voglia,
presto ti amerà.”
Vieni a me anche ora:
liberami dai tormenti,
avvenga ciò che l’anima mia vuole:
aiutami, Afrodite.

Saffo

7 Risposte

  1. AFRODITE E IL RUSCELLO

    Tra rupi e penombre
    Acqua pulita
    Trascini te stessa,
    trasporti la vita.

    Parlar con i sassi,
    carezzar vellutello…
    è questa, o natura
    la forza del bello.

    Tra vivi colori
    vai verso la china…
    ritorna nell’anima
    la dea a te vicina.

    di Alessandro D’Angelo

  2. Gabriele…ehehehe…conosco bene questa poesiola, una robetta da poco! Infatti, indvina dove la troverai anche se in una traduzione un po’ diversa?
    Strebaci allo Stegatto

  3. AHI VENERE

    Cade la pioggia che lava
    e filtra ogni singola cosa.

    Nel vento si agitano fronde di alberi,
    l’acqua squote e dimena ogni foglia
    che percossa da gocce di purezza
    nel suo ardore di speranza
    confonde in me la vita
    di ogni misera parte al sole.

    E tutto appare alla vista come nuovo,
    quando tra ticchettii costanti e alternamenti
    il cielo piovasco
    dilava i miei pensieri
    in un incanto di deliri e passioni.

    Corre questa folle primavera
    tra i petali del tempo,
    dona Venere infausta
    nuovi sogni e tentazioni al mio cuore
    che nel vortice del piacere
    spera nel fato e nell’oscura malia.

    La vita pare sogno e magia
    ma forse i miei occhi più vedono
    quello schermo di materialità
    che da sempre frenava la fantasia.

    Nei sogni di questa andata primavera
    anche la mente lotta contro la natura
    che sconvolta da un tempo corrotto
    è trascinata all’interno di viscere fatali.

    E gli odori di bellezza,
    soffici e soavi profumi di fiori,
    passioni incondizionate dalla volontà,
    stuzzicano e provocano l’istinto
    in giochi che soltanto lei Venere,
    rosea terra d’amore e desiderio,
    madre di passione e travolgimento,
    potrebbe tradurre in vita a me concessa.

    Ma al di là di candide parole
    la mia vita non comprende i suoi caldi progetti;
    il valore di questa madre
    che nel suo comodo avvento
    ribolle in me la fiamma
    e stuzzica il desiderio.

    Soltanto lei sa dove vola il mio pensiero,
    un cancello armato che rattrista il sorriso;
    ma gli aromi dell’estasi di primavera
    tanto mi stordiscono
    da confondermi la vista!

    Qual più fatale avvento ci sarà
    se quella pioggia che ora permea
    laverà anche i miei pensieri?

    Oh Venere,
    dolce curva di bellezza
    smettila di tormentarmi
    o donami vita eterna!

    Dischiuso tra i petali del tempo
    come corolla di seta
    altro non voglio
    che assaporare ancora il tuo dolce frutto.

  4. Che qualcuno mi racconti dell’incontro di oggi, e se ha filmato che metta le immagini in rete per chi non ha potuto esserci!

  5. … dal libro di Tonelli…”bellezza sacra del cosmo espressa attraverso parole-musica: è questo il senso della poesia di Saffo…”

    Saluti

  6. Cara Marina, lo Stregatto mi fa impazzire…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...