Ragione e immaginazione

La ragione non è nulla senza l’immaginazione

René Descartes

Annunci

9 Risposte

  1. l’imaginazione senza ragione è muta…..?

  2. Cara Map pina, non è immaginazione. Sono fantasticherei, o tutt’al più fantasie

  3. la ragione cerca, quasi inutilmente di dar voce…all’immaginazione! L’arte n’è l’amica più prossima. Per arte non intendo solo le forme classiche, ma pur quelle che ha in se, L’ Immaginazione! come sempre, mio personale contributo!

  4. Mi ha stupito questa frase sulle labbra di Descartes..e non so bene perchè..forse ho capito la distinzione tra immaginazione e fantasia( so che non interessa a nessuno,ma non riesco a trovare un libro di Zolla sulla immaginazione..fuori catalogo!!!)..l’immaginazione entra nel significato delle cose..la ragione cerca ,più che dare voce,come scrive Majo,cerca di trovarvi un senso logico..ma anche il matematico,prima di formulare una teoria la deve aver immaginata..

  5. mi sai dire da che scritto è tratta la citazione di Cartesio “La ragione non è nulla senza l’immaginazione”?

  6. lo disse, René Descartes

  7. l’immaginazione è altro, esiste di per se…. non è un accumulo solo di nostre esperienze trasformate in immagini, ma è l’immaginazione quel sentire che può dare forma ho si può servire delle forme… è quella “energia” difficile da spiegare con parole, anche se c’è chi lo fa bene!?!! è sempre chi legge che deve poi cogliere….

  8. Partendo dal presupposto che in ogni giovane vita, anche se ancora non si è formato quel pensiero logico razionale della ragione caratteristico della maturità, c’è assai IMMAGINAZIONE/FANTASIA è anche vero che nella maggiore età, la ragione senza immaginazione resta solo quell’aspetto ordinario, lineare e comune a tanti. Ma se al pari di ogni apprendimento/istruzione si coltivano stimoli immaginativi, di sicuro per un processo empatico vengono aperti altri canali interiori che trasmutano le immaginazioni in simboli, in archetipi che aprono ad una maggiore visione INTUITIVA. In questa fusione ragione/immaginazione nascono le idee, le invenzioni, le ricerche ispirative, le contemplazioni e soprattutto le intuizioni che una volta innescate possono essere percepite anche senza ragione. E’ come guidare una macchina, le prime volte è necessaria tanta razionale attenzione, dopo diventa automatica e quasi istintiva perché quella attenda esperienza iniziale ha innescato ed impresso nell’inconscio un processo meccanico e quasi ripetitivo.

  9. In questo aspetto di trascendere la mente razionale è celato un grande mistero. SOLO QUANDO SARETE COME BIMBI, COME PER MAGIA LE PORTE DELLA COMPRENSIONE, DEL RISVEGLIO VI SARANNO APERTE.

    Da bimbo, mi ricordava il mio possente poderoso amorevole guerriero papà, che spesso parlavo con un angelo di non ORAZIO. Quella mia apparente immaginazione/fantasia era realtà che si sarebbe cristallizzata nel tempo della comprensione che mi avrebbe di nuovo fatto ritornare nel vuoto esistenziale della mia infanzia, là dove tutte le mie risposte erano celate pronte per essere capite non con la mente razionale, ma nel vuoto più profondo attraverso la voce del silenzio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...