il perdono

Quanto scrive Beatrice, “merita” la vostra riflessione…

Ragazze e ragazzi,
è chiaro che tutto quello che abbiamo esposto fin qui ha la sua parte di verità. Tuttavia mi è venuta ora una domanda: ma in un mondo come questo, come quello in cui egoismo, carrierismo, falsi rapporti interpersonali sembrano purtroppo avere il sopravvento su valori come la vera amicizia, l’amore, la lealtà e la sincerità, che valore attribuiamo al perdono?
E quando parlo di perdono, esulo dal suo significato nel contesto religioso, ma lo estendo ad un concetto più ampio che dal personale passa all’universale.
Un grande grande bacio a tutti voi e buon wee-end!!

11 Risposte

  1. accogliere l’idea di far parte del Tutto e di non essere solo il riflesso della mente egoica? …… perciò che perdonare regala una gioia infinita?

  2. Un alto valore di nobile e pacifica convivenza civile…

    Saluti

    Winah

  3. Il perdono in un qualche modo è l’ essenza della vita, perchè chi è abbastanza forte è in grado di perdonare. E’ un gesto molto difficile quanto bello…E’ vero solo quando viene dettato dal cuore e per quanto risulti arduo perdonare un torto fatto da una persona amica, che è ancora peggio, in quanto abbiamo fiducia in essa, il perdono vince sempre; anche se inizialmente non sembra affatto così, anzi sembra l’ opposto, ma esso trionfa perchè cancella il rancore e la rabbia che ci portiamo dentro e questa per me è la più grande vittoria. Questo è uno dei doni più belli che l’ uomo ha a sua disposizione: perdonare e non cancellare o dimenticare, ma bensì rammentere e rinconciliarci con sè stessi.
    A volte infatti le persone che facciamo più fatica a perdonare siamo proprio noi stesse!
    Perdonare è decisamente un gesto di grande amore!!!

  4. Carissimi Tea, Winah ed Anna,
    posso rispondere alle vostre domande, parlandovi soltanto per come la vedo io.
    Sì, credo che perdonare – perdonare nel senso di comprendere l’errore altrui, bandire la rabbia ed il risentimento che questo può aver creato in noi, offrire non rimproveri a chi ha sbagliato, ma comprensione, sostegno ed amore – ci renda persone migliori e, forse, indirettamente ci regali anche un po’ di gioia. Preciso però che questa gioia che viene dall’offrire il perdono, a mio giudizio, non ci deriva tanto dall’aver perdonato chi amiamo, quanto dal ri-vedere nel suo volto il sorriso e la luce della vita nei suoi occhi. Credo che perdonare significhi dare una prova d’amore – forse la più grande prova d’amore – a chi, per i più svariati motivi, può averci ferito, offeso o tradito.
    Per come la vedo io il perdono, come ha detto anche Anna, è la più grande prova d’amore e la più grande manifestazione dell’amore puro ed incondizionato…anche perché credo che perdonare sia sempre difficile, e quando ci riusciamo è perché l’amore in qualche modo trionfa sulla rabbia e sul rancore.
    Un grande abbraccio, Bea

  5. Perdonare è un gesto di clemenza…verso sé stessi.
    Buon fine settimana…a tutti.

  6. Non penso che il perdono posa essere considerato un valore di convivenza civile.
    A me la vita ha insegnato cosa sia il perdono, cosa significhi perdonare qualcuno che ti ha ferito, disilluso tradito; e sempre la vita mi ha anche insegnato cosa significhi ricevere il perdono per i propri errori. Ti posso dire che sono posizioni completamente diverse e anche gli stati d’animo che si provano sono completamente antitetici: quando devi perdonare la rabbia e il rancore offuscano il cuore e la ragione e devi combattere con te stesso per far si chè quella rabbia diventi comprensione, amore e, poi, infine si tramuti in perdono e tutto questo non è facile perché le ferite sanguinano ancora e le sofferenze interiori logorano l’anima. Poi c’è colui che ha sbagliato: costui – se consapevole e pentito dei propri errori ovviamente – ha forti sensi di colpa, odierà se stesso, proverà disprezzo e vergogna per se stesso, avrà una forte senso di colpa per la sofferenza causata, non riuscirà mai a perdonare se stesso….insomma, non che io giustifichi costui, ma certamente mi sia permesso di dire che nel suo cuore anche lui prova delle spaventose sofferenze interiori. Per chi versa in questo stato non vi sono rimedi, medicine; no, nulla può ri-sollevare la sua anima e rallegrare il suo cuore: solo il perdono potrà restituirgli la vita…già solo il perdono, perché con esso si offre – forse si restituisce – l’amore e la fiducia a chi l’aveva perse. In un certo senso si restituisce la vita a chi era morto dentro.
    Il perdono, cioè perdonare, richiede tanto amore, tanta bontà e tanto altruismo….ma soprattutto amore.
    Scusate, ma vorrei dedicare questo post ad una persona cara che un tempo ha saputo amorevolmente regalarmi un insperato perdono ed offrirmi la più grande lezione di vita e d’amore!
    Baci Bea

  7. Atto di convivenza civile?

  8. Ma dai!

  9. Il perdono, quando si è nel torto, è il più bel dono divino! E’ proprio come hai detto tu cara Bea, perchè restituisce la vita a un cuore che l’aveva persa, la speranza a chi non sperava più, l’amore a chi non amava più. E non c’è nulla che valga più del perdono!
    Purtroppo la parte peggiore della nostra anima a volte ci vieta, lotta per impedirci, di lasciarci perdonare, e se non osiamo tirar fuori la forza necessaria, le cose potrebbero mettersi molto male!

  10. Marina cara,
    rispondevo a Winah.
    Un grande grande abbraccio, cara!

  11. Condivido l’opinione di Marina.perdonare è anche un atto di “egoismo”:si sta malissimo con il rancore dentro il cuore,la voglia di vendicarsi poi è terribile perchè ti tiene incollata la mente proprio a chi ti ha ferito..perdonare dunque è liberatorio prima di tutto per se stessi.Bea..perdonare è grandioso,ma dimenticare lo è ancora di più,perchè ci sono anche quelli che ti perdono,ma poi alla prima occasione ti ricordano che li hai offesi..Il perdono dovrebbe essere totale..difficilissimo!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...