“Sulle tracce della sapienza”

Amiche e amici, domani 24 aprile sarò a Milano, allo Spazio Tadini, per la presentazione del libro di Angelo Tonelli, Sulle tracce della sapienza – Per una rifondazione etica della contemporaneità, edito da Moretti & Vitali, alle ore 18:00.  L’ingresso è gratuito. Vi aspetto, cari. Un affettuoso saluto!

6 Risposte

  1. Sono andata all incontro ed è stato molto istruttivo; è sempre bello avere una finestrella in più da cui guardare il mondo, un altro ottimo punto di vista da cui sbirciare la realtà…davvero stimolante!!!
    I

  2. é un libro nell’ idea interessante ma non raggiunge lo scopo. E’ appesantito da uno sfoggio culturale enorme, indi si rivolge solo “agli addetti ai lavori”,e da un via-vai tra filosofi prae-post-……….in alcuni momenti sembra un “copia ed incolla. Il libro con gran fatica l’ho terminato Posso dirle che non mi è rimasto nella mente NULLa?(e sono perfettamente in grado di decodificare l’altrui registro)

  3. Cara Rosiaria, in effetti Angelo, persona straordinaria, ha voluto raggiungere soprattutto quelli che non hanno compreso cosa sia la spaienza antica e l’esoterismo junghiano. Quindi si è rivolto ai cosiddetti “esperti”, li ha annientati sul piano culturale, ma non ha parlato agli entusiasti semplici.

  4. Caro Gabriele,

    Avrei piacere di mandarti un mio libro del 2006:
    Di cosa è fatto il mondo.
    L’uomo biologico e l’evoluzione.

    L’idea è quella di giungere a capire la natura dell’uomo e il significato della vita a partire dall’osservazione sientifica di ciò che esiste e delle sue trasformazioni. Senza dogmi e pregiudizi.

    Ti saluto.

    Paolo Riccio

  5. Salve Paolo, se mi manda una mail a: laporta.gabriele@live.it le darò l’indirizzo dove spedire il libro
    Distinti saluti
    Gabriele

  6. ********************** posso riproporla???************* 🙂
    Se conoscenza
    vuol dire vanità,
    benedirò la mia
    già ignoranza
    camminando senza
    calzari ringrazierò
    la terra che bacia
    i miei piedi,
    accogliendomi
    in silenzio
    nel suo ciclo…
    sarò felice di
    pregare impaurito
    i fulmini, issare
    pietre telluriche…
    come Santuario.
    Stupendomi…
    gioendo e temendo
    il tutto…
    questo farà di me
    un essere che rispetta
    il mondo, la natura,
    che come Uomo
    mi proietta….(((.))))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...