Inconscio e Magia – Psiche: “Fino all’altezza delle stelle”

Carissime e carissimi, ascoltate interiormente Teresa d’Avila (1515-1582), e lasciatevi trasportare dall’estasi sprigionata dai suoi versi. Presenterò questa lirica nella mia trasmissione Inconscio e Magia – Psiche in onda domani 24 aprile alle ore 6:10 circa su Rai 2. Buon finesettimana!

Vivo, ma non vivo in me,
e attendo una tal vita,
che non muoio perché non muoio.

Vivo già fuori di me,
giacché muoio d’amore,
perché vivo nel Signore,
che mi volle tutta a sé.
Quando il cuore gli donai
vi scrisse questa frase,
che muoio perché non muoio.

Annunci

10 Risposte

  1. L’Estasi, di Gian Lorenzo Bernini…””L’angelo (genio) che ispira la vita e l’opera…”
    anche Santa teresa mi è venuta in soccorso anni fa…

    Ho usato l’immagine dell’opera del Bernini per fare un post sul mio blog nel 2009
    http://lapenisolaincantata.blogspot.com/search?q=santa+teresa

    Morire a sé stessi è non morire.

    Baci.

  2. * Mistica

    Io unica interprete ardita

    di un processo ignoto…

    Nata da una alchimia

    di distillazione interiore!

    Quale fuoco arde affinchè si

    possano determinare i vapori

    della decantazione e quale strana

    metamorfosi li riconduce a me…

    Io protesa verso un futuro imponderabile!

    Il vaso di pandora, mercurio e litio…

    Realizzati, fusi nel mio essere e plasmati

    nella forma…Quali remoti fini si celano

    per evocare l’armonia delle enunciazioni ?

    Realizzo l’iridescenza di queste proprietà,

    vivo perpetuando ogni rispondenza verso

    l’insondabile ignoto per comprenderne i

    segreti moti…Simile a pescatori di perle

    di memoria mi immergo continuamente

    nell’oceano interiore per riemergere su

    alte sponde con le mie ali di corallo…

    ♥Ẽℓĕหα♥

  3. . . .

    « Un giorno mi apparve un angelo bello oltre ogni misura. Vidi nella sua mano una lunga lancia alla cui estremità sembrava esserci una punta di fuoco. Questa parve colpirmi più volte nel cuore, tanto da penetrare dentro di me. II dolore era così reale che gemetti più volte ad alta voce, però era tanto dolce che non potevo desiderare di esserne liberata. Nessuna gioia terrena può dare un simile appagamento.
    Quando l’angelo estrasse la sua lancia, rimasi con un grande amore per Dio».

  4. Carissimo prof ,
    complimenti per la trasmissione emozionante!
    L’estasi dei versi di Teresa D’Avila e il flusso sublime dei suoni alchemici “vivo ma non vivo in me” ,”che muoio perchè non muoio” mi conducono a una situazione paradisiaca in terra ………baci.

    GIRASOLE

    Vorrei essere girasole ….
    Da secoli mi chiama
    il suo colore
    la luce dello spazio
    che l’investe

    Di balzo in balzo
    argilla mai plasmata
    invisibile
    come tenera rugiada
    argine d’amore
    nei riflessi
    esploderei
    in questo precipizio

    Possederò l’Estate
    tra i rami fitti
    del roveto
    in fluire eterno di luce
    sull’Olimpo
    coi gemiti segreti
    dell’ebbrezza
    del galoppare
    del cuore
    come girasole

    M.Allo

  5. pardon !
    “possederei l’estate”

  6. E’ un “sì perchè sì” alla vita, perchè è un “sì e basta” senza spiegazioni, nè condizioni, nè condizionamenti, perchè non può farne a meno; è così che il Martire d’Amore “lascia andare”… sè, si mette nelle mani del Dio che si muove in lui e attraverso di lui. Ma anche standogli accanto.

    Abracci a tutti

  7. Grazie mille a te, cara Maria!

  8. Evocativa, cara Elèna!

  9. Lassù in mezzo a miliardi di luce
    brilla i tuo sorriso
    e la tua carezza
    lassù fra i prati
    blu cielo
    il nostro amore è nato
    e sempre là
    nell infinito spazio si è sviluppato
    quell amore radioso
    che ci rende inconsapevolmente
    eterni là
    quell’ istante sono divenuta dea
    e tu il mio dio
    Fra le stelle io e te ci siamo amati
    così intensamente
    che non ricordo più che faccia ha la Terra
    ma ogni volta che guardo il cielo e le stelle
    vedo molto bene la Tua di faccia.

    Anna

  10. Grazie, cara Anna!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...