Inconscio e Magia – Psiche: “Tempo senza fine”

Carissimi, eccovi il tempo nel tempo senza fine di Mario Luzi (1914– 2005). In quale viaggio vi spingono i vostri venti interiori?
Presenterò questa lirica nella mia trasmissione Inconscio e Magia – Psiche, in onda domenica 7 marzo su Rai 2 verso le 6:15 circa. E come sempre aspetto le vostre emozioni. Buon finesettimana!

Amanti

Che mi riserva rivederti, amore,
quale viaggio t’hanno dato i venti?
L’oscuro avvolge questi giorni chiari,
circola forse in questa luce densa
qui dove a macchie dondolanti o ferme
filtra oro ed il vino matura.
Spicco dal cielo questo frutto splendido,
chiudo gli occhi su quel che porta seco,
o lo stare sulle spine
o il dirsi addio a cuore gonfio,
questo tempo nel tempo senza fine.

22 Risposte

  1. ora che oggi e solo oggi è il mio tempo… questa poesia mi oltrepassa il cuore forte come la prepotenza di un desiderio d’amore

  2. grazie però sempre caro Gabriele, per le suggestioni che fai circolare nell’inconscio collettivo…e a presto ancora

  3. Grazie a te, cara Tea!
    A presto!

  4. Dove amor si è donato
    e amor si è preso.
    Aspettar che tornino
    i giorni belli.
    Fremo, cercando
    un segno nello spazio
    senza fine.

    Ps
    leggendo questi versi, mi sono lasciata trasportare
    dalle sensazioni suggeritemi dalle
    le parole scritte sopra.
    Un saluto con amicizia

  5. …spesso mi capita, che avvolto nei miei pensieri, faccio un flashback della mia vita vissuta…sul comodino del mio letto ho il libretto degli appunti vissuti..tanti archetipi che ho incontrato…oggi nella via di mezzo della mia vita mi abbandono sempre di più al femminile…tutto si colora folgora e rin-giovanisce le mie passioni…impedite dai benpensanti e represse dai falsi moralisti e a pensare che erano tutte idee di amore ..e forse sono stato invidiato per questo e ho subito tanto…. perciò m’innamoro sempre..perché l’unico dono che porto dentro è stato quello di amare…e sono stato sempre messo da parte emarginato ferito ma “duro” tanto è vero che qui lo sbandiero senza timore alla faccia di chi era invidioso della mia virtù…
    Caro Gabriele ieri sono stato in libreria, in una nota libreria che tu conosci bene, per trovare un testo che parlasse della crudeltà degli uomini, mi spiego, Pascoli diceva che l’uomo è vittima della sua crudeltà, dove io ho fatto una serie d’indagine e ho scoperto che tutto il male che un uomo può compiere alla fine si ritorce su se stesso soprattutto di chi non è stato un grande amante dell’amore, è una legge spietata della natura di anima, quante volte si gioisce per aver fatto del male sul dolore arrecato….i vocaboli che si riferiscono alla guerra come ben sai li ho cancellati dal mio dizionario perché qualunque cosa essi rappresentano si trascinano sempre un dolore atroce dietro perciò io non mi ritengo né vittima né carnefice possiamo dire uno “ sfigato” che non gli è stato concesso di manifestare il suo femminile ..va bè pazienza ma alla fine “voi” tutti mi avete capito che bisogna continuare a sperare ..anzi a lasciare il segno ..e resistere.
    E penso che quel fondamentalismo pianta difficile da sradicare dovrà apprendere molte cose da noi…. Andiamo avanti senza esitazione cosi mi detta il cuore e cosi faccio congedendomi all’abbandono totale……
    Il viandante

  6. Professore, questa mattina alla fine della trasmissione ha letto una poesia bellissima inviata da un telespettatore, potrebbe pubblicarla sul blog?

    Grazie veramente per tutto quello che mi sta aiutando a riscoprire

  7. Gentile Angela,
    grazie a te. La pubblicherei certamente, però devo prima chiedere l’autorizzazione alla poetessa-telespettatrice (Pina Violet). Con affetto. A presto!

  8. Caro Gabriele, sempre stupende le tue trasmissioni e il grande Luzi mi commuove sempre!

    Mi torna prepotente
    il tuo ricordo
    la ruga ai lati del tuo viso
    quel viola sconfinato
    e dentro
    dolore
    nel saperti lontano

    Fragile come il tempo
    lieve come carezza
    mi appari
    e nel silenzio
    di cui si pasce la sera
    una primavera strana
    unge l’anima
    di quest’isola inquieta

    Ora tu sai
    di quale trepida attesa
    si nutre in ogni ora
    il mio giorno
    Tu rifletti
    azzurro di mare
    io ferma
    sul labbro la parola

  9. Amore senza barriere spazio – temporali. La magia dell’amore, che esso duri un giorno, un anno o una vita, è qualcosa che trascende da ogni umana volontà e da ogni prevedibile avvenimento.
    Quando si sale sulla barca dell’amore, il nostro timone si dirige in mari aperti dove i “venti” della passione, della dolcezza, della nostalgia, della felicità e della sofferenza mutano senza che noi possiamo in alcun modo opporci. Così i flutti di un mare ora calmo ora mosso ora in tempesta si alternano nel nostro cuore e nella nostra Anima. Ma non è forse tutto questo l’Amore? Non è forse l’amore un imprevedibile alternarsi di sentimenti ed emozioni tra loro spesso anche contrastanti? Non è forse l’amore un vento caldo che, con i suoi mille colori ed infinite sfumature, illumina i nostri occhi e fa palpitare il nostro cuore? Solo che l’amore non ha tempo: il “sempre” è il suo tempo……ed anche quando sembra che questo non ci accompagni nella vita, l’amore vive nei ricordi del cuore che sono il nostro “sempre e per sempre”.
    Con tanto affetto, Bea

  10. Professore, cammino con tutti voi al vostro fianco, con voi condividendo lo stesso orizzonte: il cielo o la strada, che sembrano venirci incontro… Siamo ali dispiegate al vento, non pecore che cadono, rincorrendosi, in un burrone.
    Ma la sensazione è sempre quella dolorosa dell’abbandono di noi stessi, a noi stessi. E’ vero: ci sentiamo morire. Il passato ci viene incontro ma è filtrato dall’ORO di una nuova Anima che viene al mondo. Il seme che si dischiude, forse prova lo stesso dolore.
    Dicono che il futuro è di chi spera ed io spero. Ogni giorno spero. Già in passato ho giurato sull’impossibile, sapendo che avrei dovuto “rattoppare”… Ma non sono capace di distruggere; so adottare… me stessa, i miei difetti, la mia casa, le mie figlie, il mio tempo. In passato ho imparato a nascondere loro, a loro stesse, perchè imparassero a cercarsi e a nascondermi in quella donna che sarei stata, sperando di incontrarci ancora.
    Tutto il resto è il NULLA. Dissolto!

    Buona festa delle Donne a Tutti.

  11. Cara Valeria,
    come sai io sono dalla parte di coloro che sostengono l’esistenza del Matriarcato, e sono, assolutamente, dalla parte del FEMMINILE. Un bacio alla mimosa per voi tutte!

  12. In controluce

    Ti attendo

    Cosicchè tu

    Cosicchè tu

    Possa sentire

    Per me

    Quasi

    Una solitudine…

  13. Sei davvero brava, cara Maria! Tu senti

  14. Ti ringrazio infinitamente !

    “Ma la terra
    con cui hai diviso il freddo
    mai più
    potrai fare a meno di amarla.” Majakovskij

    Più dolce dell’Estate

    Tutto è sospeso rarefatto
    all’orizzonte
    le nubi s’inerpicano sui monti,
    riflessi  di figure strane
    vi aleggiano sfumate
    Poi tutto si fa chiaro
    il porto la cupola il vulcano
    il presente che svetta
    nella dimensione del tempo
    oh poter essere !
    –L’esserci ha primato ontico –

    Il tempo è come l’orizzonte,
    ma c’è qualcosa più dolce dell’Estate
    sopra il mare
    le barche schiumono lontano
    dove nessuno osa
    La vastità l’azzurro-verde gli scogli
    e la sua voce misteriosa
    una forza pura che si nutre di magia

    Dovessi decidere d’andar via
    nel cuore dell’Estate
    lo farei tra i gelsomini
    che impazzano
    filtrano un vento profumato
    sul pianoforte muto

    Dovessi seppellirmi lo farei
    tra i labirinti che intarsiano
    i versi delle Muse
    per  ricordare
    che le certezze hanno il colore
    azzurro del mistero
    che nessuno di noi
    mai colse
    mai

  15. Amore senza barriere spazio – temporali. La magia dell’amore, che esso duri un giorno, un anno o una vita, è qualcosa che trascende da ogni umana volontà e da ogni prevedibile avvenimento.
    Quando si sale sulla barca dell’amore, il nostro timone si dirige in mari aperti dove i “venti” della passione, della dolcezza, della nostalgia, della felicità e della sofferenza mutano senza che noi possiamo in alcun modo opporci. Così i flutti di un mare ora calmo ora mosso ora in tempesta si alternano nel nostro cuore e nella nostra Anima. Ma non è forse tutto questo l’Amore? Non è forse l’amore un imprevedibile alternarsi di sentimenti ed emozioni tra loro spesso anche contrastanti? Non è forse l’amore un vento caldo che, con i suoi mille colori ed infinite sfumature, illumina i nostri occhi e fa palpitare il nostro cuore? Solo che l’amore non ha tempo: il “sempre” è il suo tempo……ed anche quando sembra che questo non ci accompagni nella vita, l’amore vive nei ricordi del cuore che sono il nostro “sempre e per sempre”.
    Con tanto affetto, Bea

  16. Con affetto ricambiato, carissima Bea!

  17. Grazie Sonoqui, a presto!

  18. @maria allo. grazie per le ”immaginazioni condivise” che trasmetti

  19. Caro Viandante, apprezzo. Apprezzo quello che dici e come lo dici!

  20. BUONA DOMENICA A VOI TUTTI E AL” NOSTRO” GABRIELE! BACI, Maria

    TRENODIA DEL VENTO

    Non so perchè
    polifonica
    è questa trenodia
    biascica radente
    nel tramonto
    tra i lunghi rami
    fluttuante
    al vento

    Nuda l’anima
    ondula marosi
    quando un sospetto
    d’artigli
    anche il silenzio
    staglia
    quando distese
    di lave impervie
    a fiumi di lava  nera
    attraversano irridenti
    la mia sera

  21. Cara Bea,
    che cosa bella hai scritto!

  22. Certamente Gabriele, la mia poesia “Miei cari nel vento” (immagine cara) può essere pubblicata con l’indicazione: Da “Lettere dalla Facoltà”, Univpm e da “Ant.VociNostreAncona”.
    La dedico soprattutto ad Angela che l’ha richiesta.
    Grazie Angela! Spero possa aiutarti a sentir vicini i tuoi cari, che non sono più tra noi e sicuramente ti hanno e ti vogliono bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...