Contro il commercio di pelli e pellicce

Moltissimi cuccioli di questi animali verranno portati via, squarciati e massacrati barbaramente. Colui che non rispetta la vita non la merita.

Leonardo da Vinci

Milioni di animali in Cina continuano, ogni giorno, ad essere vittime di violenze, barbarie, stragi.

Cani, gatti, visoni, procioni (la lista è assai lunga, purtroppo) vengono brutalmente torturati, scuoiati vivi al fine lucroso, e quantomai vile, del commercio di pelli e pellicce che finiscono con l’essere acquistati anche in Italia, resi allettanti e in bella mostra nei nostri negozi. Vittime della moda, segni di stile e tendenze del momento (che a tutto si riferiscono fuorché ad anima e a cuore), gli animali divengono un prodotto, fulcro di business di dimensioni enormi. E i capi d’abbigliamento con inserti in pelliccia, proposti anche dagli stilisti delle maggiori case di moda, vengono indossati e sfoggiati con orgoglio da coloro che, forse inconsapevolmente, non comprendono tutto il dolore e la sofferenza celati ma che, con sapiente opportunismo, sono tagliati a misura d’uomo e ben confezionati.

Qualcosa si può fare per cambiare tutto questo, per fermare un autentico orrore.

La LAV (Lega antivivisezione) si sta battendo per realizzare l’ideale di “un mondo senza più pellicce”. E non solo. Da anni, infatti, è impegnata in numerose, preziose, campagne in favore dei diritti degli animali e contro il loro sfruttamento: l’abolizione della vivisezione, la lotta alla zoo mafia, l’approvazione e l’applicazione di leggi migliori con sanzioni più severe per quanti le violino, la difesa della biodiversità e dell’ambiente, nel rispetto del diritto alla vita di ogni essere vivente.

È essenziale far progredire sensibilità e cultura, diffondere una corretta informazione perché maturi una nuova consapevolezza.

Anche noi possiamo offrire il nostro contributo visitando il sito www.lav.it oppure www.nonlosapevo.com per inviare una cartolina virtuale al più importante gruppo di distribuzione organizzata che vende articoli con inserti in pelliccia. Perché un piccolo gesto può davvero salvare la vita di milioni di animali.

Non macchiamoci di complicità verso una crudeltà inutile il cui unico marchio o etichetta prettamente visibile è l’inciviltà, l’indifferenza, il regresso.

Annunci

33 Risposte

  1. Dottor LA Porta, come li mi ha suggerito, le ho mandato le mie opere agli indirizzi da lei indicati, spero riesca a dargli un’ occhiata e ,se puo’, a farmi avere un suo personale giudizio.La ringrazio molto.un grosso saluto.

  2. la ringrazio molto

  3. Caro Oscar,
    ti farò sapere!
    A presto!

  4. Buon Giorno Carissimo Prof. Gabriele,
    dalle stelle parole del grandioso Leonardo da Vinci.
    Verrà il tempo in cui l’uomo non dovrà più uccidere per mangiare, ed anche l’uccisione di un solo animale sarà considerato un grave delitto…
    Solo quando l’essere umano capirà quell’amore che i nostri cari fratelli minori ci donano incondizionatamente nella stessa misura il nostro cuore sarà apprezzato dai nostri fratelli maggiori, gli Dei.

  5. Caro Oscar,
    grazie a te! A presto

  6. Gentilissimo Professor Gabriele La Porta,
    lei scrive: “Milioni di animali in Cina continuano, ogni giorno, ad essere vittime di violenze, barbarie, stragi..”
    Ciò mi ha fatto riflettere sul fatto se gli animali hanno o meno un anima.
    Riporto qui di seguito una mia breve ricerca:
    ^^^^^
    “il termine Anima deriva dal greco ànemos άνεμος dove tale parola significa “Vento”, mentre in ebraico anima si pronuncia: “Ruah” , cioè “Soffio” o “Spirito del vento”. Nella Grecia antica si faceva riferimento all’anima con il termine psychè con un significato più vicino a spirito vitale. Nell’induismo “Anima” prende il nome di Ātman, questa è l’espirazione, l’aspetto più puro e sottile dell’esistenza umana, è il il principio che dà vita a tutto e che influenza e caratterizza tutta l’evoluzione di un individuo; non ha “vestimenti”; è detta anche Anupadaka, cioè priva di aspetti che la separano dal resto della creazione. In latino il termine “Anima” indica ciò che spira, il soffio, il vento, ed anche l’elemento aria. Questo significato passa a quello di “respiro”, nel senso dell’aria che si aspira, e per traslato indica la vitalità primordiale, animale, basata appunto sull’atto del respirare.
    L’origine della parola “Anima” in inglese “Soul” è oscura, ma quasi certamente questo nome ebbe origine da un termine che significava “respiro”, “vento”, o “aria”.
    ============
    Mi sono chiesto come mai qualcuno riesce ad affermare che gli animali NON hanno un’anima. Se possedere un’anima significa essere in grado di provare amore, fedeltà e gratitudine, ne segue che gli animali la posseggono e sono spesso migliori di tanti esseri umani.
    Che ne pensate voi Tutti?

    Ricerca di Alessandro D’Angelo

  7. caro prof,
    ieri a casa nostra il mio bimbo ha stretto il suo pesciolino troppo forte,forte,forte visto che e’ accaduto l’irrimediabile,non ce l’ho fatta e mi sono messa a piangere dinanzi a lui.Ho pensato in un primo momento di punirlo ma poi mi sono chiesta se a 4 anni il suo gesto fosse accompagnato da consapevolezza,così abbiamo deciso di responsabilizzarlo dandogli il compito di accudire il pesciolino superstite.
    tutto qui semplicemente vita quotidiana sulla strada del cuore
    saluti
    gea

  8. Suggerisco, se mi permette, di sottoscrivere questa nostra battaglia email per allertare le coscienze, sensibilizzare i politici e informare i media
    Grazie
    Rosanna Marani
    Chiliamacisegua
    Associzione no profit Tutela Animale

    http://www.chiliamacisegua.org/2009/06/29/al-bando-questa-cina-bestiale/

  9. GABRIELE SEI UNA GRANDE PERSONA E UN GRANDE LAZIALE….. TI STIMO UN ABBRACCIO FILIPPO

  10. Beh, in effetti, non riuscirei a spellare un animale. No, non potrei proprio.

  11. (…)”voi pensate sempre e solo al vostro piacere, alla vostra soddisfazione; per voi conta solo il piacere del momento, e non importa se dovete pagarlo con la morte di innumerevoli animali e con la vostra rovina.

    Dovete inoltre sapere che tutto ciò che ingeriamo (…anche ciò che indossiamo?…) come nutrimento diventa in noi un’antenna capace di captare delle onde ben determinate. E’ così che la carne ci lega al mondo astrale. Gli strati inferiori del mondo astrale brulicano di essere che si divorano tra loro proprio come le belve; così mangiando la carne, ci mettiamo quotidianamente in contatto con la paura, la crudeltà e la sensualità degli animali. Chi mangia carne, mantiene nel proprio corpo un legame invisibile con il mondo animale, e si spaventerebbe se potesse vedere il colore della propria aura.

    Togliere la vita agli animali è una grande responsabilità: è una trasgressione della legge ” Non Uccidere; inoltre secondo la Genesi, prima della caduta, assegnando all’uomo il suo nutrimento, Dio disse semplicemente:
    ” Ecco, io vi do ogni erba che produce seme e ogni albero il cui frutto produce seme: questo sarà il vostro nutrimento.
    Uccidendo gli animali per cibarsene, si toglie loro non solo la vita, ma anche la possibilità di evolvere che la natura aveva dato loro in questa esistenza. Ecco perché, nel mondo invisibile, ogni uomo è accompagnato dalle anime di tutti gli animali di cui ha mangiato la carne; queste anime reclamano un risarcimento (…)
    gli animali hanno un’anima, e chi ha mangiato la carne di un animale è costretto a sopportare in sé la presenza della sua anima. Questa presenza di manifesta con comportamenti che appartengono al mondo animale; (…) Questo spiega perché molte manifestazioni degli uomini non appartengono in realtà al mondo umano, ma piuttosto al regno animale.

    (…) E’ detto nei Vangeli: “Dove si trovano i cadaveri, là si radunano gli avvoltoi”. Questo è vero per i tre mondi: fisico, astrale e mentale.

    Apparentemente, le guerre tra gli uomini sono dovute a problemi economici o politici, ma in realtà sono il risultato di tutto il massacro di animali che gli uomini fanno. La legge di giustizia è implacabile: essa obbliga gli uomini a pagare versando tanto sangue quanto ne hanno fatto versare ali animali. Quanti milioni di litri di sangue sono stati versati sulla terra, che gridano vendetta al Cielo! I vapori di quel sangue attirano non solo dei microbi, ma miliardi di larve e di entità inferiori del mondo invisibile. Ecco le verità che non si conoscono e che forse non saranno accettate; ma che le si accettino o meno, io sono obbligato a rivelarvele.
    Noi uccidiamo gli animali senza tenere conto che la natura è un organismo e che, uccidendo gli animali, è come se toccassimo certe sue ghiandole; di conseguenza le loro funzioni si modificano e si crea squilibrio. (…)

    Tutti dicono che bisogna far regnare finalmente la pace nel mondo, che non ci dovranno più essere guerre…Ma le guerre continueranno a esserci finché l’uomo continuerà a uccidere gli animali, perché uccidendoli, distrugge se stesso.

    O.M.Aivanhov “lo yoga della nutrizione”

  12. “”Non avevo mai visto animali vestiti con pellicce umane… fino al giorno in cui ne ho ucciso un esemplare e l’ho indossato per dimostrare al mio branco che avevo superato la prova più difficile: quella di essere diventato un… animale vero!”

    Ho lasciato questo segno…

    Grazie per averci segnalato questa nobile iniziativa, professore.

  13. Sono concorde,
    La mia visione dell’Uomo è quella di un essere che è stato creato per proteggere la vita, custodirne le bellezze, preservarne l’essenza.
    In cambio l’Uomo ha il privilegio di goderne e ha gli strumenti intellettuali per capirla, amarla e imparare.
    Ma l’Uomo è invece rimasto vittima della sua ignoranza e avidità.
    Forse un giorno i posteri riusciranno ad uscire da questa sindrome di Onnipotenza e finalmente VIVERE.
    Io ci credo. Intanto chi crede nella vita continui ad avanti nel suo percorso senza indugi.
    AMORE: cementina dell’Universo
    A tutti un saluto caloroso.
    Grazie Gabriele per il suo blog.

  14. Caro Raffarle,
    tanto si dona, tanto si riceve. Anzi, tanto si dona, tanto piu’ si riceve. Anzi, tanto si dona, tanto piu’ si e’ ricevuto.

  15. Caro Alessandro,
    Anima e’ in tutto. “PSUKE APANTON”. Figurarsi negli animali.
    Un abbraccio

  16. Cara Rosanna, a disposizione!

  17. Caro Filippo, non sono niente.

  18. Cara Marina, non riesco neppure ad IMMAGINARE una simile ATROCITA’. Ci sono Anime diverse negli umani. Forse dipende da quanto abbiamo gia’ sublimato in infiniti “ritorni”. Forse.

  19. Caro Nicola, FORMIDABILE citazione!!!!

  20. Grazie a te, cara Rossana!

  21. Cara Angela,
    l’arroganza, Ybris, era gia’ presente nel mondo greco antico. Da allora la situazione e’ precipitata. Ci salvera’ soltanto la via del cuore.

    A presto!

  22. Non so forse mi illudo.
    Continuo a scrivere ,a scrivere………
    Mi circonda un agghiacciante silenzio…….
    Non e’ gentile parlare di vivisezione?
    Disturba la nostra sensibilita’.

    E’ per non tradire gli altri esseri viventi, che invio questo messaggio ,nell’illusione di vivificare le coscienze.
    Grido il mio dolore,GLI ANIMALI NON SONO NOSTRI.
    Stefania

  23. L’uomo non è il custode del mondo della natura! certo potrebbe parteciparvi? Quantomeno basterebbe che non facesse nulla di danni-volo,…! L’ Uomo è la Bestia in troppi casi senza per forza indicare quei casi estremi, l’uomo definito moderato, reca già lui cosi tanto di danni alla Natura, che basta per distruggerla! Aggiungo però, diciamo che prego, che sia la Natura a spazzare via Noi prima!!! Perdonatemi se son Drastico ma cosi la penso, dato ciò che vedo!!!! 😉

  24. Gli animali sono spesso lo credo sinceramente molto Più ANIMA di NOI!!! È normale che quando dico che gli animali hanno più anima di noi, intendo che, non hanno la nostra anima Stupida Cattiva! Gli animali rispondono alla natura nell’ordine per l’appunto Naturale!! sono stufo di quel pensiero nato dall’illuminismo in poi, che vuole l’uomo differente dal resto, solo perché ha una capacità tecnica “diciamo”… superiore al resto! questo fattore, non rivela l’uomo… come colui che ha diritto, che può governare dirigere la natura, credere che l’uomo possa addirittura non curarsi della stessa, che ne è al di sopra, come un Pensiero ha, e continua a sostenere, L’Uomo è nato per dominare la Natura!!! Che Cazzata…

  25. Quando scrivo di getto spesso, è la sofferenza che mi recano alcune realtà, allora il pensiero va a ruota libera come se stesse parlando più che scrivendo, ma esprimendo con lucidità ciò che vedo, ciò in cui credo!!! Perdonatemi!!! solo vedere una bottiglia di plastica, tipo in spiaggia,… mi crea una domanda continua, di cui pur conoscendo il genere umano, non riesco a rassegnarmi!!! 😦

  26. Se Anima non fosse in tutto, noi non vivremmo!! Saremmo solo dei fantocci robotici!!!

  27. <Gentile Giuseppe,le Tue parole sono un balsamo per me.

    L'uomo,con la u minuscola, e' una forza della natura contro la natura.
    Io a modo mio lotto per arginarne il furore.
    Perche' ci siamo persi?
    Dobbiamo cercare di placare il dolore ,non moltiplicarlo!
    Stefania

  28. Ciao a tutti, avete notato quanta gente, INDIFFERENTE DELLE ORRIBILI CONDIZIONI IN CUI VENGONO TRATTATI GLI ANIMALI DA PELLICCI (E NON “ORTODOSSI”), INDOSSA GIACCHE CON COLLO E POLSINI IN VERO PELO??
    Mi illudevo che il fenomeno s stesse arginando e infatti sempre meno comprano la pelliccia tradizionale, xò molti, anche x stupidità e noncuranza, acquistano borse, accessori e appunto piumini e perfino felpe, credendo che non sia pelo vero, oppure s mettono a posto la coscienza sostenendo ce ne sia poco d pelo! Io dopo aver visto anni fa i primi filmati girati dalla Lav in Cina, animali scuoiati vivi, brutalizzati da operai-bestie, ho preso consapevolezza negli acquisti. Diffondiamo il più possibile, anche se molti sanno e se ne sbattono, la stupidità è infinita come diceva Einstein, ma proviamoci…grazie a tutti

  29. Nulla è di cosi volutamente presuntuoso cieco per scelta, come lo è il genere Umano a cui ahimè appartengo,… vergognarmi di questo non basta, non serve….
    lottare contro la stupidità…! Credo che tutto questo avrà un suo epilogo Giusto contro di Noi, chi crea il Male non sa che lo stesso non ha padroni, quindi gli si rivolterà contro!!!

  30. Majooooo, che bello incontrarti! Saluta da parte mia… tutti gli amici del blog 😀 e buon fine settimana!

  31. Un Bacione, li hai salutati di già…. 😀 … buon fine settimana a te Valeria D.A 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...