“Un dono eri degli Dei”

Amiche e amici, oggi Sibilla Aleramo (1876-1960) ci dona “nuove” la luce e le suggestioni dei mattini di Delfo… vi lascio alle sue sensuali e lucenti parole!
Presenterò questa lirica nella mia trasmissione “Inconscio e Magia – Psiche”, in onda domani 24 gennaio su Rai 2 verso le 6:15 circa.
Un abbraccio a tutti voi, buon finesettimana!

Un dono eri degli Dei

Immagini risorgono nel vento,
nuovo il tempo ritorna,
un dono eri alla vista e al cuore
quando nudo correvi per lo stadio deserto
nei mattini di Delfo,
alta la fronte al vento dell’aprile,
simile a pura strofe
sorridevi agli Dei,
su me beata
i dolci occhi posavi
più dell’aprile gioiosi,
nella gran luce della primavera
un dono eri degli Dei…

10 Risposte

  1. Nostalgia, sì nostalgia di tempi perduti; nostalgia di un amore sensuale, sublime e luminoso come un il sole a mezzogiorno, ma di cui tuttavia ormai non rimangono che eterni ed indimenticabili ricordi.
    Già, i ricordi che il nostro cuore passa in rassegna come fotogrammi ancora luminosi ognuno pregno delle proprie indelebili emozioni!
    Nostalgia di quell’amore che quando si ha la ventura di incontrare avvicina per tutta la sua durata l’uomo al divino, anzi forse lo rende parte stessa dell’Universo.
    Bacini Bea

  2. Una poesia che ha il sapore/sapere di un antica lirica greca. Il secondo verso sembra paradossale:come può ciò che è nuovo ( novus significa anche straordinario ) ritornare? Si tratta di un tempo ciclico, non chronos ma aiòn, il tempo ove hanno luogo i fatti mitici. La persona evocata sorride agli dei ed alla donna. E’ tramite tra divino e umano La gioia degli occhi eccede il tempo naturale ( Aprile ). La connessione con la primavera ne denuncia la nascita mitica: è detto ” dono degli dei “. Cordiali saluti

  3. Caro Gabriele,
    Ho seguito la stupenda trasmissione di oggi e te ne sono grata…Sibilla Aleramo è una delle mie autrici preferite!
    Mi viene in mente una frase “…quelle membra che erano uscite da me, io le pensava istintivamente animate dall’identico mio soffio….” mi pare quasi di sentire la visceralità della carne…con stima e gratitudine .Maria

  4. Penso al Puer che è in ognuno di noi. Che “sia stato” lo documenta il Ricordo, come sia passato velocemente… dalla vista al cuore a nessuno è ancora dato di sapere!!! Si scopre che è già passato quando si cerca di fermarlo in un … fermo-immagine per verificare che non sia una dipendenza piuttosto che un abbaglio! L’Amore è un dono, il frutto della primavera, la luce della nostra Anima; va vissuto oppure si lascia andare via. Si muore senza quel Puer!

  5. Grazie,
    e baci anche a te, carissima BEA!

  6. Un abbraccio, Valerio!

  7. Baci baci, cara Maria, e grazie a te!

  8. Valeria D.A., su gennaio 24th, 2010 a 5:51 pm Ha detto: Il tuo commento è in attesa di moderazione

    Penso al Puer che è in ognuno di noi. Che “sia stato” lo documenta il Ricordo, come sia passato velocemente… dalla vista al cuore a nessuno è ancora dato di sapere!!! Si scopre che è già passato quando si cerca di fermarlo in un … fermo-immagine per verificare che non sia una dipendenza piuttosto che un abbaglio! L’Amore è un dono, il frutto della primavera, la luce della nostra Anima; va vissuto oppure si lascia andare via. Si muore senza quel Puer!

    (E’ possibile che non abbiate ricevuto il commento: ho avuto problemi con il pc. Se invece non pubblicarlo è stata una scelta, mi scuso per aver “ricopiato” quanto sopra “incollato”! Immagino si debba dire così…)
    Baci

  9. Cara Valeria,
    si muore senza Puer, ma senza Senex il Puer si inflaziona (se ho ben capito).

  10. Va a… “ruota libera” intorno intorno! (Le chiedo scusa e la ringrazio per avermelo fatto notare.)

    Baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...