17 febbraio alle ore 17 a Campo de’ Fiori

Rosario ha avuto una bella idea. Ci vediamo?

……quel mondo che sta fuori da questa casa da dove ti scrivo,è pieno di ansia,di tormenti,di conflitti atrocità terrificanti,tutto questo mi fa paura. Caro Gabriele la mia straordinaria convinzione che mi sto facendo da anni, che da quando sono venuto al mondo non avevo grandi idee e non ero cosciente di averne una, nel proseguo degli anni ho scoperto che quella idea è l’amore. Stamane in tv si è parlato di Bruno. Maestro dell’amore, se oggi ci siamo cacciati in un modo che persone come “noi” riteniamo che non ci appartiene e perche i Dogmi i cannoni del poter hanno fatto che il pensiero di Bruno non fosse divulgato e capito. Come ti ho scritto in un altro post ho definito l’amore è paziente,non si vanta,non cerca il proprio interesse ,non sia adira , tutto sopporta tutto perdona. La stragrande maggioranza degli uomini non comprende e non sa cose l’amore ci hanno regalato un mondo grigio inquinato, smarrito, frustato, nevrotico.  Anime perse, basti pensare le invenzioni che l’uomo ha messo in atto per aver il dominio sull’altro. Pensi al debito pubblico che diavoleria finanziaria per opprimere e rendere le persone infelici tormentati dal dio denaro che è il vero senso della vita……per loro. Cosa possiamo aspettarci quando le persone si tuffano nella materia di concretizzare tutto di rifugiarsi nel consolidamento della ricchezza come se fosse la salvazione della loro personalità. Caro Gabriele propongo a tutti noi, il 17 febbraio di ritrovarci tutti a Campo dei Fiori, per chi ha la possibilità io ci sarò per commemorare Giordano Bruno e dare un segno tangibile alla speranza…. Allora tutti a Roma il 17 Febbraio
Naddeo Rosario

Caro Rosario, accetto l’invito. Il 17 febbraio alle 17:00?

Annunci

24 Risposte

  1. Cari Amici,

    come ho già detto nell’altro post,
    accetto con gioia l’invito: ci sarò!
    Grazie Rosario
    Grazie prof.
    Baciini

  2. Caro Gabriele è la nostra festa ..è la festa dell’amore ..della speranza..del mutamento …….rimango straconvito che il nostro patimento si ptrasformerà in pietas..e poi della ratio a noi…
    c’è la cantiamo e c’è la suoniamo..va bene!
    VOLLPOOOONNNEEEEEE è anche un tributo a te non farmi brutti scherzi se no voli a …

    Naddeo Rosario
    il Viandante

  3. spesso quando passo per il corso del mio paese gli occhi cadono sempre sulla scritta “Via G.Bruno”, non è una strada ma una piccola scalinata, dove non abita nessuno, né ci sono porte,ecc. Per un Uomo così dovrebbero dargli una strada o una piazza immensa….
    Secondo me, Giordano Bruno, è uno di quei uomini e la storia hanno commesso un grave errore, per averlo ucciso ingiustamente e per non avergli dato quell’importanza che meritava. E’ come se sugli uomini gravasse una grande colpa che bisognerebbe essere riscattata….e per tutte quelle migliaia di gente….che per vari motivi hanno subito le cose simili.

  4. Buonasera caro Prof.Le scrivo ancora infreddolita continuandomi a chiedere se l’incontro a Campo de’ Fiori fosse reale o virtuale…
    Io sono giunta alle 17.15 circa e mi sono collocata sotto la statua di Giordano Bruno guardandomi intorno per vederLa insieme ad altre due persone che avrei identificato come Rosario e Beatrice.
    Supponevo ci fosse il quarto d’ora accademico …di ritardo causa autobus e Papa.
    Fino alle 17.45 ho passeggiato e meditato intorno alla statua sotto l’egida del saio che sembra tutti accogliere .In seguito ho percorso in lungo e in largo la piazza osservando uno ad uno gli assisi ai tavolini dei locali all’aperto onde scovarLa . Poi sono ritornata sotto la statua ,questa volta impensierita e ho ascoltato un chitarrista peripatetico eseguire le sue “arie da baule”.(Per i suonatori ,soprattutto di violino ho un debole che mi induce alla commozione …)Insomma ho atteso fino alle 19.00 ferma e immobile …poi sono dovuta andar via perché era inutile : ormai il freddo mi impediva di continuare ad aguzzare la vista .
    Mi dispiace davvero che l’incontro non sia avvenuto…Era una splendida occasione per riflessioni collettive vis à vis .Per la cronaca ,nel caso in cui il gruppo fosse stato presente ,ma ben nascosto,io ero completamente vestita di rosso come Cappuccetto della fiaba alla destra del Nolano. Tuttavia sono ugualmente contenta ,benché divisa da voi tutti , della partecipazione all’iniziativa di cui il Fatum ha voluto che venissi a conoscenza poche ore prima dell 17.00 del giorno 17.
    Meno male che oggi non è venerdì.
    A presto e buona serata,Mariangela

  5. …Rieccomi… SOLO ORA HO LETTO “FEBBRAIO” …Nemmeno se avessi drammaturgicamente scritto a tavolino una gaffe del genere ,sarei stata una così perfetta interprete quale quella odierna…
    Ho confuso gennaio con febbraio : L’euforia,l’eroico furore , mi fanno sragionare .
    Mi scusi Prof,può immaginare “in pianto o in riso” l’espressione del mio volto. Spero che almeno Lei e gli altri colleghi del blog ridano di gusto,mentre a me non resta che piangere ! Almeno su una questione che mi salverebbe dal rogo riflettevo arrivando in piazza : perché anticipare a gennaio se la Storia ha decretato il mese successivo? Insomma un lapsus …non aggiungo altro. Spero che tutti VOI siate clementi con me! Ho controllato sul calendario e il giorno 17 febbraio non potrò essere presente impegnata in accademia di recitazione …

  6. …ehehehe…pensavate di esservi liberati di me…ed invece no! Io ci sono e sono più viva che mai; nonostante tre traslochi e 150 scatoloni e trapani e montaggi e pulizie e polvere e polvere e polvere ed immondizia e burocrazia e la mia necessità e chi più ne ha più ne metta!
    Certo, sono stanchissima, bruttarella e non posso dire di essere entrata appieno nella condizione esistenziale, desiderabilissima peraltro, dell’amor fati…ma, pur detestando perdutamente il mio logos personale, voglio vivere fino all’ultimo respiro questa mia incredibile vita: voglio essere seduta lì in prima fila per vedere come andrà a finire questo script originale! Magari prenderò un Oscar!
    Cerco, quindi, di fare i conti con la mia realtà e ciò include l’accettazione dell’esser legata mani e piedi, insomma, come dire, io sono prigioniera “dell’ordine della mia necessità”; necessità a me razionalmente incomprensibile e poiché, ahimè, l’immaginazione da sola non sempre mi è sufficiente per evadere, cerco canali di comunicazione alternativi che mi sottraggano all’isolamento mentale e mi tengano in qualche modo in armonia con l’Universo…come? Faccio domande! E poiché chi pone domande, meglio se vere, cerca risposte, queste arrivano. Come? A me capita sotto forma di coincidenze o d’improvvise intuizioni!
    Va beh!
    No, non sono impazzita, tutto questo sproloquio per dire che non so se potrò essere con voi venerdì 17 febbraio alle ore 17 a Piazza Campo de’ Fiori. Adoro Piazza Campo de’ Fiori, se solo si riuscisse a tenerla più pulita… Non dispero però e voi non sperate: se è destino io ci sarò, altrimenti, io ci sarò lo stesso, col mio cuore…
    La verità è che io sono impegnata a tempo pieno per il resto della mia vita! Acc! A dire il vero, il mio tempo si è fermato mooolto tempo fa…ma no, non ci voglio pensare, altrimenti me la prendo con Dio e con gli uomini… Piuttosto, mi dicono che sarei stata io a scegliere, solo che quel “benedetto” momento l’avrei dimenticato. Ecco, quindi, un’altra buona ragione per riflettere su me stessa e per arrivare fino in fondo, così, magari, la prossima volta, posta di fronte ad una rosa di scelte, rifletterò meglio ed eviterò di prendermi io la mega-croce, essendo così anche meno presuntuosa con il divino!
    Tuttavia, farò i salti mortali per esser lì con voi, pur non potendo, perché io a questo Temenos ci tengo molto e perché sono veramente convinta che dove c’è l’amore il tempo necessariamente si ferma, come nell’Eternità… Tutto è fato.

    PER ROSARIO:
    dove volo? Ma non ha risposto nessuno. Alloa ha ragione Gabriele quando dice che la natura si nasconde. Su Bea non avevo dubbi.

    PS: non ho internet! Connessione di fortuna…speriamo, quindi, che il commento passi.

    Baci al Professorone, con Volpone ci sta bene.

  7. Cara Mariangela,
    non preoccuparti. Capita, sapessi quanto capita di confondersi (a me spessissimo).

    Mi dispiace… ci sara’ un’altra volta (le anime s’incontrano comunque)

    Con affetto. A presto!

  8. Cara Marina,
    BEN, BEN, BENtornata a Casa…

  9. Carissima e dolcissima Marina,

    spero tu possa esserci il 17 a campo dei Fiori…
    ma se così non fosse sarai con noi nei nostri cuori e nalla nostra Anima.
    Credo che questo blog ci abbia uniti profondamente nell’Anima. Mi piace pensare – per l’amore che in questo spazio sacro circola copioso e tangile – che noi tutti siamo ormai legati da un filo trasparente, ma molto più vero e tangibile di tante false ed ipocrite amicizie della vita reale!
    Con tanto affetto Bea

  10. Cara Bea ,non preocupparti il Volpone alle 15,30 la trovi già li ci sarà ci sarà… non si nasconde dietro la natura…se mi prende adesso chi sa che volo che farò…povero viandante
    Volponamente
    naddeo rosario
    ..che te’ possino……

  11. Gabriele,
    guarda che (se lo avessi dimenticato) io ho sempre le chiavi di casa, ed anche quelle della lampada e dello scrigno: io vengo anche nottetempo a controllare che tutti dormiate sereni…ehhhh, La Penisola Incantata…si allarga a dismisura, si espande…

  12. Bea dolcissima…Rosario faccia da schiaffi!
    Scherzo, è solo che non mi fido degli uomini….e allora mi metto sulle mie…che poi si mettono sulla difensiva perché pensano che tu voglia chissà che cosa da loro. Ehhh…

  13. Caro Volpone ,
    da una persona come te io “accetto” tutto .Qualsiasi confronto ,incontro o scontro con te è sempre un affronto leale fatto alla luce del sole,mettendo in rilievo anche le insidie dell’ombra.Non è per presunzione ,ma gli “spirielli” che portiamo dentro li consciamo bene ,e questo è già un buon punto di partenza .Che poi ne esca una “caciara” noi la sappiamo gestire quindi le nostre anime sono un segno di speranze per altre anime smarrite…..
    e sbandiero al mondo che il Volpone è, e sarà la mia migliore amica del cuore
    compresi gli schiaffi ricevuti ……….io ti “accetto”
    con affetto
    naddeo rosario

  14. Baci baci Rosario-Volpone!

  15. Fisicamente non potrò esserci per tanti di quei motivi che elencarli mi farebbe andare (come spesso accade) fuori misura ma una cosa voglio che la sappiate..
    io ho già incontrato tutti voi, qui, in questo campo dei fiori del professore dove ho trovato ospitalità interiore, senza distanze di spazio o di tempo.
    Forse un giorno, anche senza appuntamenti io potrò incontrarVi di persona.
    Credetemi, mi sarebbe piaciuto tanto Esserci.
    Che possiate far danzare le vostre anime sotto gli occhi di una città che di Eterno ha tutto…anche il nome…( amoR) .
    Baci Interagiranime.

  16. Cari Tutti,
    Non ci sarò a Campo de’ Fiori il 17… et stoicamente rosico! Ma se non avevo ingenuamente fatto ancora… “i conti con l’oste”, furbescamente non dispero di teletrasportarmi in mezzo a voi sotto le mentite spoglie di un micio solitario; solitario come quel passero di cui si è nutrito, prima di incontrarvi a Campo de’ i Fiori, per fame di cultura… (Come è doloroso rosicare, cari Amici.) Ditemi di sì, che ci saranno altre occasioni; che mi spedirete le foto più tristi (e che gioirete senza ritegno alcuno!) a valeriadellanna@alice.it e che mi penserete sempre sempre quel giorno! Che potremo aggiornarci in futuro, mannaggia, e immagazinare in Memoria i nostri connotati e non scambiarceli… (che non so che cosa significhi veramente quello che ho scritto, ma così è sgorgato dal cuore!)
    Caro Professore, cari tutti, Ci vogliamo Bene!

  17. Cara Marina,
    sei Perla. (Dio, quanto mi emozioni!)

  18. Cara Calliope,
    mi dispiace molto che non potrai essere dei nostri, ma ci sarà certamente un’altra occasione per poterci incontrare!
    Un abbraccio!

  19. Cara Valeria,
    mi dispiace molto, ma come ho già detto anche a Calliope, ci sarà certamente un’altra occasione per riunirci!
    Un abbraccio!

  20. Carissime Valeria e Calliope,

    sono sicura che ci saranno altre occasioni per stare insieme, così come sicura che le nostre anime ormai sono legate in maniera indissolubile….ed il 17 a Campo dei Fiori sarà come sei anche voi foste con noi!
    Vi lascio la mia mail, così se magari in futuro capitate a Roma ci possiamo incontrare e stare un pò insieme: anthea.vis@virgilio.it
    Un grande grande abbraccio Amiche di Anima, Bea

  21. Gabriele,
    ti voglio bene…e, in fondo, qui siamo tutti un po’ innamorati di te; ma questo lo sai da solo.
    Domani sarò a Campo de’ Fiori, alle 17…e spero di trovarvi tanti dolcissimi amanti…
    Marinariannachiara

  22. Cara, cara Marina,
    le tue parole mi commuovono…
    ricambio il tuo/vostro affetto!
    L’appuntamento per domani è confermato!
    Un abbraccio

  23. Sinceramente, a me commuove la Sua umiltà, Professore.
    A domani.

  24. Grazie, cara cara Bimbola!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...