In Anima per migliorare

E’ ricominiata la stagione.

Sul piano di Anima sembra promettere cose belle e buone. Ho trascorso l’estate a presentare il mio libro e a fare conferenze e ho visto persone sempre più numerose che cercano la via d’accesso alla profondità psichica.

Amici miei carissimi, penso che il viaggio in Anima sia l’unico antitodo ad un mondo di speculatori senza remore.

Sono le creature come noi che devono fare la Resistenza. Naturalmente, è un’azione assolutamente non-violenta, ma vi ricordo che simbolicamente la “Vergine ha partorito, la Luce si diffonde”.

Annunci

25 Risposte

  1. Resistenza.
    A volte prof sembra di stare in trincea per difendersi dagli attacchi di gente…indefinibile 🙂
    Il male dilaga, la cattiveria imperversa.
    Meno male che proprio oggi ho chiesto a Dio di farmi stare sempre Armata!!

    Baciuzzi e…
    si ricomincia!!!

    Ma noi con lei non abbiamo mai smesso 🙂
    niente ferie per l’Anima 🙂

    Ciao Interagiranime

  2. Le parlo di me, Professore.

    La RESISTENZA è molto importante, nella sua funzione “psichico carbonara”, per contenere le “energie” positive e negative DENTRO di noi… (1133: Vizio e Virtù. 1134: Voce di Dio o Ringhio del Diavolo? – Dizionario d’Inconscio e Magia). La psiche non si conosce, eppure, abbiamo la sen-sazione di averla DENTRO, in realtà, non sappiamo bene cosa sia e dove sia questo DENTRO: non conosciamo l’ubicazione reale della psiche…quando ENTRIAMO, facciamo uno sforzo di COMPRENSIONE, d’IMMAGINAZIONE e non sappiamo minimamente dove ci stiamo avventurando…

    Se è vero che il linguaggio di Anima è simbolico e metaforico come i sogni, allora, ho il sospetto che, sebbene “l’iniziato” riesca a captare sen-tire tale linguaggio nella babele di simboli diurna e nei sogni notturni (per chi dorme la notte, altrimenti anche diurni va bene), sussiste la reale impossibilità a comprendere a fondo tale linguaggio che, invece, a me pare chieda di essere decriptato (metafora!?), appunto, attraverso uno sforzo di PENETRAZIONE, COMPRENSIONE, IMMAGINAZIONE… Però, come per magia, a volte, esso si svela, o viene svelato, forse, grazie alle coincidenze; certo noi dobbiamo essere in grado di recepire o meglio di sen-tire, in parole altre, è necessaria una sorta di consapevolezza del nostro essere nel mondo, un’APERTURA, perché, comunque, per ENTRARE occorre APRIRE…non mi chieda cosa, perché quanto dico è tutto a livello d’IMMAGINAZIONE DENTRO di me.
    Ultimamente, le coincidenze mi sembrano una sorta d’immagini riflesse dell’invisibile nel visibile (roba fuori dallo spazio tempo, come i sogni ed il loro linguaggio metaforico simbolico)…tanto che, alla fine, coincidenza dopo coincidenza, uno si dice:
    “No, non può essere solo una coincidenza.”
    Inoltre, ho avuto la sen-sazione che anche le coincidenze sincronicità, mano a mano che si PENETRA, che si compie uno sforzo di COMPRENSIONE dell’ESISTENZA oltre le apparenze, uno SFORZO DI IMMAGINAZIONE insomma, diventino più significative e complesse.
    Intendo dire che è un po’ come se, ad un certo punto, le sincronicità, si svincolassero dall’ambito dei desideri (desideri che sicuramente “ci muovono” e che parlano un linguaggio più noto e comprensibile…ma che, in un certo, sen-so “velano la natura dei desideri stessi” Goethe) per assomigliare più alle astrusità dei sogni che sembrano esprimersi in un linguaggio più arcaico, ancestrale… D’altronde, lo abbiamo detto tante volte che “siamo fatti della stessa sostanza dei sogni” (Shakespeare) e, se il viaggio in Anima consiste nell’interiore, nell’invisibile (1128 V.I.T.R.I.O.L.), allora, non posso in alcun modo smarrirmi ma solo conoscere, imparare, “colmare il mio vuoto nell’unico modo possibile per me” (Carotenuto) perché devo riuscire ad andare oltre l’evidenza del desiderio che mi muove, non aver paura di essere i miei sogni… e, infine, diventare la pazza che sono!
    Aiut, Prof!
    Ho letto da qualche parte che non bisogna aver paura d’impazzire. Sarà!

    Marina Morelli

  3. …naturalmente, Ave Maria…

  4. Il cambiamento è nell’ aria. Mi auguro che queste persone riescano a superare la paura iniziale.
    Grazie Professore per i regali che quasi ogni giorno trovo in questo blog.
    Alessandra

  5. AMORE ANDATA/RITORNO
    Vittima e carneficie, il tempo fa il suo corso,
    ruoli che s’invertono, inizio della fine.
    nel gioco delle parti, antihe crudeltà.
    Menzonga, tradimento, studiati a tavolino,
    l’ipocrisia dei sessi da saziare,
    fan muti pur sapendo.
    Il buio entra nel tunnel,
    i chiodi dentro il cuore.
    Asciutte e senza sale,
    le lacrime son stelle.

  6. Caro Prof.

    condivido in pieno le sue parole. In questo mondo effimero, materialista e carrierista l’unico modo per non perdere il vero senso dell’esistenza e di noi stessi è quello di intraprendere “il viaggio in Anima”: fare dell’amore in ogni sua forma di estrinsecazione le molla principale del nostro agire e del nostro pensare. Che in questo viaggio siano nostre compagne inseparabili anche la filosofia, la psicologia e la poesia!
    Sono con lei e con tutti gli amici di interagianime in questo viaggio.
    Con tanto tanto affetto Bea!

  7. Ciao Gabriele, ciao compagni di zattera, per resistere bisogna essere un pò pazzi..e per fortuna molti di noi …. vorrei condividere questo frammento di Kerouac del lontano 1959

    “la gente che mi interessa,

    perchè per me l’unica gente possibile sono i pazzi,

    quelli che sono pazzi di vita, pazzi per parlare, pazzi per essere salvati,

    vogliosi di ogni cosa allo stesso tempo,

    quelli che mai un luogo comune,

    ma bruciano , bruciano, bruciano come favolosi fuochi artificiali color giallo,

    che esplodono come ragni attraverso le stelle e nel mezzo si vede la luce azzurra dello scoppio centrale e tutti fanno OOOOOOOOh”

    Jack Kerouac “On the Road”

  8. Quello che facciamo quì è tentare di essere comprensibili a chi ci “ascolta”. E’ un tentativo che vale tutto il dolore che si ri-sente quando viene aperta quella porta che ci proteggeva dal mondo lì fuori e si scopre che i pericoli hanno il nostro stesso volto; qualcunAltro come noi ha paura di amare, di non essere amato, di cadere, di respirare, di non essere scelto…
    Allora ritorniamo a noi perchè quelle paure rimandano a noi; capiamo di non essere soli su quel filo e che l’unica cosa chiara, forse, è che non dobbiamo cedere alla “disdetta psichica”; che in un “ultimo atto” di Coerenza, ci sarà propizio rimanere attaccati al nostro corpo, coerenti con esso per non cedere alla follia.
    …In Anima per imparare ad amare-amarsi: per aprirsi e aprire all’altro oltre noi, per far fluire la vita…
    (Professore, confesso che non mi piacciono le parole e le espressioni che ho usato, ma sono sempre quelle che “mi sono venute” in soccorso a sbrogliare la matassa di pensieri che avevo in mente… )

    Baci

  9. E’ cambiato il simbolo ma sono sempre io, la Valeria salentina.

    Baci a tutti gli amici di Cuore!

  10. caro professore volevo porle una domanda, puo anke un semplice operaio, accedere alle conoscenze ,che gli permettono di vivere meglio la vita. da premettere che io non sono un laureando ne un intellettuale, ma dentro di me sento un bisogno di conoscere.ma non da che parte iniziare.. le che cosa mi consiglia?

  11. Anima Pallidula……Calliope, splendida)

  12. Quando mi parli, Marina, quando anche Calliope mi parla, quando mi parlate, sento che il muro chemi relega nello spazio della RATIO, si incrina. Ed eccomi nella Follia gioiosa. A questo devi tendere.

  13. Figurati, Alessandra! Ma quale regali? Sono cannonate a palle legate. (Linguaggio da Pirati…) (perchè Pirati?)

  14. Angoloditorino, io adoro Torino, dove ho vissuto felicemente; la tua lirica è buona. Molto buona.

  15. Lo sai? Sei ricambiata appieno, Bea.

  16. Valeria, ti sei espressa benissimo. Come una saetta che rischiara un attimo il buio.

  17. Ah! il Salento…una meraviglia.

  18. Vincenza, ma scherzi? Certo che puoi fare e studiare qualsiasi cosa. Adesso ti preparo una piccola lista di letture…

  19. gustando a piccoli sorsi pianeti interiori, oggi mi ha colpito il termine valori di anima…forse il guaio è che l’educazione ci ha inculcato che i valori umani sono esteriori, fuori dall’uomo, mentre risiedono nell’interiorità di ognuno. Fantasie, desideri, passioni imprescindibili per la psiche…immaginare è forse in qualche modo ricrearli metaforicamente per dialogare con il contenuto a cui alludono, diventandone allo stesso tempo più coscienti. Tutto questo processo però gabriele, suppongo abbia bisogno di una profonda conoscenza del linguaggio mitico e simbolico…??…e poi di una riflessione continuata personale e un confronto fra più cuori innamorati…??

    capacità di ascoltarsi…, non semplice quando la ratio è in funzione….

    Grazie a tutti voi cuori innamorati

  20. La follia gioiosa si..
    la ratio che ha delle crepe è fondamentale per un vivere bello e buono ..lo sa vero prof?
    C’è una frase che ho letto nel blog della mia sisteranima che dice
    L’Angelo rispose: “Ti auguro felicità in abbondanza” (Tobia 5,10)
    Mette allegria, gioia, ottimismo vero???
    (domanda retorica secondo me…però non voglio mai dare nulla per scontato nelle aspettative altrui…ho capito che non devono esserci aspettative..che è meglio.)
    Ciao Belli

  21. Caro Marco, la conoscenza del Mito o dei Simboli non nuoce. (Ma non è poi così indispensabile alle persone Buone-Dolci-Mansuete). E’ vero, la RATIO a volte disturba.

  22. E perchè non dovremmo aspettarci la serenità?

  23. Intendevo nel rapporto mio con gli altri…non mi aspetto mai nulla anche se spero sempre in cose belle..scusami prof, esprimere anima è difficile.

  24. Ci riesci, invece, benissimo Calliope.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...