Noi e la terra

L’emozione di oggi è suscitata dalle parole vivide e penetranti di Rainer Maria Rilke:

…il nostro compito è quello di compenetrarci,
così profondamente,
dolorosamente e appassionatamente
con questa terra provvisoria e precaria,
che la sua essenza rinasca invisibilmente in noi.