Fare posto al pensiero del cuore.

CAri compagni di viaggio, sento il bisogno di avvertire noi tutti su possibili inflazioni che vedo serpeggiare. Apparentemente si parla di Amore, ma in realtà, sento potente l’energia egoica di una Ratio e di una pseudo erudizione, malamente travestita da Eros. D’ora in poi non risponderò più alle missive troppo egoiche.

Qui siamo in un Temenos di tenerezza, di dolcezza e di fluidità.

L’accademismololascio volentieri ad altri siti.

Con cuore.

A prsto.

Annunci

41 Risposte

  1. Si ricorda?
    http://lapenisolaincantata.blogspot.com/2009/02/lo-spirito.html

    Ecco, per questo io amo due uomini del Toro, ossia Lei, ed un altro che adesso non posso dirLe ma che un giorno capirà, perché siete “tosti” anche se ci mettete un po’…infatti, io questa cosa gliel’avevo scritta all’inizio dell’Inverno!
    …io capisco ma il Cancro “mi ammolla”! Poi, un giorno mi alzo con la Luna storta e si salvi chi può! Così, dalla ragione passo alla parte del torto…ci sto lavorando sopra.
    Un bacio fortissimo con scrocchio…
    Marinariannachiara

    PS: Le piccole megere sono tornate adesso da Disneyland ed hanno attaccato con le richieste su Gardaland! Mi stanno levando la pelle! L’essere umano è un macello Prof!
    …se Le può essere di stimolo, sappia che se non avessi avuto Lei per me questo Inverno sarebbe stato veramente duro e freddo: Lei mi ha insegnato tanto.

  2. …a proposito, tanto per parlare di cose serie, essendo io nata sotto il segno del Cancro ed essendo governata dalla mutevole ed instabile Luna, cosa potrei fare per migliorare “il mio cielo”?
    Help!

  3. Mi avverta quando, inseguendo una parola, mi perdo in inutili voli pindarici.
    Mi avverta quando non è il tempo di giocare con le parole.
    Mi sfrondi di tutti quegli pseudo-giochi con le parole; mi dica che potrei fare di meglio che parlare con le mosche…
    Ma rispondimi, professore! Se sono quì è perchè ne ho bisogno!

  4. Per VALERIA,
    in attesa del ProfessorONE, anche se è poca cosa, me ne rendo conto, ti rispondo io, ina ina, che non vuole essere il diminutivo di Mari_INA…e ti dico che trovo molto tenera la tua richiesta di aiuto!
    Una volta una mia amica mi ha detto:
    “Per il momento, accontentati delle piccole cose e dopo…”
    Ci siamo, qui è INTERAGIRANIME…
    Un abbraccio caloroso.

  5. Professore, sono qui da poco tempo, e sono qui per imparare, odio in genere le parole che restano soltanto parole,non servono a nulla, la gente vuole essere amata , cerca amore vero e comprensione e non vuote parole infarcite di erudizione ma prive di senso profondo.
    Le sue parole sono invece profonde e mi aiutano ad andare avanti, se sbaglio mi rimproveri pure, ma il mio cuore e’ sincero e amo la verita’ in ogni suo aspetto.
    La vita e’ avara di maestri e lei lo e’, non ci tolga questo privilegio di avere le sue risposte , ma non si senta obbligato a darle, se le ritiene non degne di risposta ,accetteremo comunque e la seguiremo in ogni caso,fino
    in fondo,in un comune amore per la conoscenza e per l’umanita’.

    Grazie
    Vincenzo

  6. Ma quando è che non ti ho risposto, Valeria? forse lo faccio in ritardo, è vero, ma cerco di non mancare mai l’appuntamento. E poi, giocare con le parole, con ritmi cadenzati, può essere molto utile per tutti.

  7. Credimi, ti prego, non ho fatto nulla. Sei tu che, attraverso qualche mia parola, hai attivato la tua DINAMIS-

  8. E perchè mai dovresti migliorarti?

  9. Per Marina : è da qualche giorno che entro nella “penisola incantata ” e sto anche vedendo gli archivi ..
    mi viene un solo aggettivo : incantevole !
    ciao massi

  10. MASSIMILIANO,
    incantevole mi piace molto… Tutto è vanita!

  11. …beh, perché sono piena di difetti…

  12. Per Marina: anche io faccio parte degli ammiratori della Penisola Incantata! E’ una forza magnetica che mi chiama lì! continua così Marina!
    Angela

  13. E’ proprio della mia DINAMIS che mi voglio sfrondare, prof. Dopo un lungo Ritiro Emotivo volontario, Lei è la conseguenza di molte mie perdite! Sto cercando di capire il motivo per cui non mi decido a disfare le Valigie. Scappo sempre, o quasi…
    Baci

  14. Per Marina: Seguo in silenzio il professore da molti anni. E avrei continuato a starmene in silenzio; è da poco tempo che so usare il computer!!!
    Sai quando ho deciso che DOVEVO capire? (Oppure rimanere con le mie supposizioni e continuare a sfuggire da chi mi dava della pazza, non sapendo che quello per me era un complimento che gonfiava oltre misura il mio Ego!) Quando ho letto un giorno il tema di mia figlia, di 8 anni. Premetto che lei non sa della mia Simpatia nei confronti del professore La Porta. Ebbene, questa è la descrizione che mia figlia ha fatto di Suo nonno: Un uomo con i capelli brizzolati, gli occhi azzurri che mangia tanta verdura e fuma la pipa!!!
    Le canta sempre la canzone: Me rescerrai la coppula!
    Mio padre non è così!!! Chissà se il professore ha mai cantato quella canzone popolare salentina….

    Un abbraccio, Marina!

  15. Eccomi, Valeria, eccomi MArina…partire. Ripartire dalle cose minime e apprezzarle.

  16. Va bene tutto, Vincenzo. Tranne “il Maestro”. Semplicemente perchè non è così. Sono, al masimo, un traghettatore.

  17. Marina, hai visto quanti ammiratori?

  18. AMMIRATORI!
    Grazie! Bel nutrimento per l’Ego! Beh, mica pensavate che fossi una santa…

  19. Abbiamo una civiltà occidentale basata esclusivamente sull’esteriorità. Da qui la vanità. Ovvero, tutto è vano. Quindi depressione.

  20. Hai visto Angela? Hai visto MArina? Scambi di affettuosità.

  21. Sì, ProfessONE.

  22. Mi sembra di conoscere Marina da sempre. E poi Marina il cognome mi è molto caro.
    Angela

  23. Per iniziare a percepirenel profondo, quindi a capire, cara Valeria, occorre principiare dal confronto con il Complesso di Colpa (La MAla Pianta dell’Ego)

  24. Dal mio punto di vista, sì. Eccome.

  25. Professore dolcissimo,
    ci sono vite che sono “un cammino di santità”, ma la “santità vera” è diversa da quella di cui ci dicono, credo: oggi, leggendo le teorie di Ficino, ho avuto conferma di un mio sentire degli ultimi tempi un mio sentire che era uscito fuori mentre scrivevo il libro, in un momento in cui mi era sembrato che il tempo non esercitasse su di me alcuna pressione.
    Tutta la mia vita è stata un confrontarmi con una famiglia “cattiva”, perché la mia storia è divisa in due parti: prima di Chiara e dopo di Chiara…(nel libro si chiama Luce…avevo 22 anni quando è nata). Se la seconda parte è in salita, la prima si è svolta “precipitando”…
    Ora, tutto questo “nodo familiare” io lo avrei potuto risolvere prima se non avessi avuto bisogno di aiuto in questi anni (non è che mi mancasse niente…) ma abbiamo detto che alcune vite sono un cammino di santità, ergo devi rimanerci dentro perché devi capire, ma proprio capire…ed io alla fine ho capito e per questo ho perdonato…solo che ad un certo punto ho cominciato a capire che c’era qualcosa di più: il perdono non era sufficiente da solo a sanare. C’era qualcosa dentro di me che aveva a che fare con i ricordi, ma fu il lavoro su me stessa fortemente voluto e dovuto alle mie figlie, per l’impegno preso con loro, che mi aveva acceso la lampadina. Io, o la mé, come preferisce…ma diciamo la mé (che mi sa più di Sé) ha capito che tutta quella cattiveria aggressività “rancorosità” era stata un MODELLO per me…così, io la mia famiglia la vedo riaffiorare in me ogni tanto quando meno me lo aspetto!
    Oggi, ho letto qualcosa del genere su Pianeti Interiori e ne sono rimasta commossa. Non so se il desiderio di una vita psichica sia un cammino di santità, ma sicuramente oggi so che devo “ENTRARE” “PENETRARE MEGLIO NEL MIO MISTERO/SEGRETO” per sanare quei modelli e fare posto ad Anima.

    Volevo solo aggiungere una cosa che La riguarda: a volte, mi capita di avere nostalgia di Lei.
    Un bacio.
    Marina Morelli

  26. Cara MArina, confesso che anch’io ho nostalgia di te. come un legame antico perso laggiù tra precardi e sangue.
    Nostalgia: NOSTO’S (ritorno) e ALGOS (dolore freddo).
    L’impossibilità di ritornare ad un luogo, ad una persona, ad un amore. Qualcosa smarrito per sempre.

  27. Sono d’accordo con Lei,
    ….è andato, è smarrito: ma come vede non lo è: l’in-visibile a quanto pare non è poi così invisibile… Però è come dice Lei, però era anche giusto comunicarLe il mio sentire, quindi, non è smarrito per sempre…perché i moti dell’Anima mi sa tanto che non rispondono al logos… anche se le parole hanno un loro significato ed una loro vibrazione.
    Comunque, nella sostanza ha ragione Lei, come sempre… ed io continuo a seguire la mia cometa…non è Lei, non si preoccupi! Le voglio un bene dell’Anima mia, tutto qui…
    Un bacio.

  28. Comunque non mi sarei preoccupato, marina.

  29. …ah sì? Ho sempre le chiavi di casa allora?

  30. Hai sempre le chiavi, non solo di casa, ma anche della Gabbia, del Forziere e della Lampada (nonchè degli abbracci)

  31. Apprezzo questo spazio, da tempo ho poco tempo (o forse è solo un alibi?) per venire su questo blog, spesso mi sono sentita piccina piccina, smarrita tra tanta cultura e costantemente ripresa per mano da Gabriele. Spesso mi sono sentita in colpa o vergognata per aver parlato di me.
    E, come dice Gabriele, in questi giorni sono stata “depressa”. Ecco un intervento egoico…

    Illuminante l’etimologia di “nostalgia”. Chissà quale sarà quella dello struggimento che mi affligge.

  32. Ahimè, torno in questi lidi per riprendere fiato, dopo la lunga apnea in un nuovo contesto lavorativo nel quale su quattro solo uno sopravviverà… immersa in questo individualismo provo a mettere in moto i meccanismi della comprensione, ma non ci riesco, la cattiveria gratuita al momento non la comprendo. C’è chi vuole “arrivare”, che arrivi pure… ma per quale motivo eliminare l’altro?
    Scusate per lo sfogo, cercavo di motivare la mia assenza

  33. Cristina, io amo che si parli di noi e non amo le erudizioni. Torna ogni volta che puoi, mia piccina (La Boheme)

  34. Eliminare l’altro è IL MALE di questa cossidetta civiltà anti umanistica. Tu, però, resisti. Noi ti aspettiamo.

  35. PER CRISTINA

    coraggio !
    un abbraccio massi

  36. Mi associo, Massimiliano, all’abbraccio a Cristina. La aspettiamo.

  37. …ci ripenso alle cose che mi dice, sono un granchietto d’altronde… “le chiavi di casa del forziere e della lampada… Lampada?!?

  38. Ciao Marina,

    volevo farti innanzitutto i complimenti per il blog (pieno di colori come la tua anima)….il racconto di Iris mi ha veramente emozionato, ho ritrovato emozioni e temi legati alla mia vita…Non conosco a fondo la tua storia personale, ma comunque ti volevo dire che a pelle ti ammiro come donna, poetessa, saggia e soprattutto come mamma….

    se Gabriele me lo consente, volevo dedicarti una canzone di un cantante che apprezzo…

    un mazzo di gelsomini rossi…(dicono su internet che simboleggiano carezze)

    Ciao, buona giornata

  39. MArco, sai cosa mi piace di questo recinto gioioso? che ci entra lascia un dono, come hai fatto tu con la canzone di Zucchero. pop corn e lambrusco (questo titolo di Ligabue mi ha sempre rallegrato)

  40. Ciao Gabriele,

    grazie per la pazienza di avermi sopportato. Il momento come si intuisce nei post non è dei migliori per diversi e più svariati motivi personali. Effettivamente questo non è il luogo giusto per analizzarli e il mio modo di pormi è stato istintivo, per non dire brusco e presuntuoso. Questi difetti (come tanti altri) fanno parte di me, anche questi forse però mi hanno permesso di arrivare qui, in questo spazio di chi si sforza di coltivare l’anima per donare nel e con il bene ciò che gli è stato donato da madre-natura e/o (per chi ha fede) da Dio. Spero di superare presto il momento ultra-critico e tornare per donare naturalmente un po’ di gioia e amore spontaneo.

    Mi scuso di nuovo Gabriele con te e con gli altri per l’indelicatezza!!

  41. Ma cosa vai a pensare MArco. Va bene. Vai bene. Vai al bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...