8 marzo, sempre

Sono un seguace del cappellaio matto, quindi il giorno della donna mi sembra molto stretto. Sento il bisogno di allargare questa festa.O meglio, di restituire alle legittime proprietarie la cadenza degli anni.

Bachofen e Marija Gimbutas hanno comprovato l’esistenza storica del Matriarcato. E’ quello che anticamente veniva definito “l’età dell’oro”. La datazione, probabilemente, è tra il 7.000 e il 3.500 a.c.

La differenza tra i due periodi storici è questa: “Per il padre la Terra è polvere. Per la Madre la Terra è vita.” (Joseph Cambell).

E con questo non posso che tornare alle mie speranze segrete: il ritorno al linguaggio e alla poetica della Grande Madre.