Gabriele La Porta a “Visioni di Pace”

Venerdì 7 novembre 2008 il Prof. La Porta interverrà al convegno “Visioni di Pace”, organizzato dal Prof. Enrico Cheli, per l’Università di Siena, che si terrà alle ore 15:00, ai Banchi di Sotto n° 55, Aula Magna Storica. Il convegno avrà come tema centrale il ruolo dei Media per la pace e la tolleranza nel mondo. In particolare, La Porta tratterà dell’esclusione degli anziani, degli ammalati e dei bambini nel mondo dei Media.

Annunci

Gabriele La Porta al Tg2

Domani, 6 novembre 2008, il Prof. La Porta sarà ospite del Tg2 alle ore 10:00, dove presenterà il suo ultimo libro.

Breve sunto della lezione ad Arezzo – 01/11/2008

Rispondo alla richiesta di rendere disponibile dei riassunti, brevi introduzioni delle mie lezioni universitarie.

La lezione verteva essenzialmente sul concetto di Enigma di C.G. Jung:

…gli eventi inesprimibili provocati dalla regressione nell’epoca preinfantile, non vogliono sostitutivi; vogliono assumere forma individuale nella vita e nell’epoca del singolo. Quelle immagini sono nate dalla vita, dalle sofferenze e dalla gioia dei nostri predecessori e vogliono tornare in vita sia come esperienze vissute che come fatti. Il loro contrasto con la coscienza però impedisce loro di reinserirsi nel nostro mondo. Bisogna trovare il modo di gettare un ponte tra realtà conscia e realtà inconscia.

Alla luce di questo si è progressivamente entrati nella sapienza di Eraclito, antesignano della psicologia del profondo – basti citare uno dei suoi più celebri e profondi pensieri: “Mi capita di incontrare me stesso” –  e nel mito di Kore e Demetra.

Esiste un collegamento tra questo mito e il cosiddetto Enigma di Jung. Il punto centrale è la necessità della trasformazione del morire in vita, di entrare in Ades e di uscire.

Per un maggiore approfondimento sul tema di Kore consiglio di Mari Ela Panzeca, Kore sprofonda negli Inferi, Moretti & Vitali.

Per Eraclito si veda la straordinaria opera in tre volumi di Giorgio Colli, La sapienza greca.