Goethe a Roma

“Roma è la capitale del mondo! In questo luogo si riallaccia l’intera storia del mondo, e io conto di essere nato una seconda volta, d’essere davvero risorto, il giorno in cui ho messo piede a Roma. Le sue bellezze mi hanno sollevato poco a poco fino alla loro altezza”.

Johann Wolfgang Goethe

(Johann Heinrich Wilhelm Tischbein, Goethe nella Campagna romana, 1787)

About these ads

19 Risposte

  1. sono di coooooorsa,
    ciao map , ciao a tutti
    patrizia

  2. Roma, come Camelot rappresenta l’unità del regno nel cuore di re Artù: è l’archetipo nel quale si identifica l’unità della coscienza e sede del divino che regge le redini del destino degli uomini. L’unione nell’unità è bellezza e armonia.

  3. Sarebbe piaciuta a Goethe?

  4. In questo momento di crisi,
    è giusto essere seri, parlare dell’ anima, delle poesie,
    della giustizia, spesso che diviene ingiustizia,
    ma sopratutto
    questo:

    ( mi raccomando serietà, se non, non si va da nessuna parte,
    chi ride, si diverte…)

    Ps: non esistono riferimenti a terzi,
    quinti non trovateli..

    Un saluto a tutti :D

  5. Su questi SESSANtaSei versi, Solo Sei sono giusti…..

    ……..Il pennello cinghiale:
    per serie, la vecchia pubblicità:
    non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello
    ( chi se la ricorda, capisce….)
    Ps: queste sono tutte considerazioni sul video, qui sopra

    ma la considerazione più giusta è questa:

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!
    :lol:

  6. se solo lo sapessi sussulterei… :lol:

  7. ah si!!! Manu C(h)iao!!! :D

  8. In questa mattina di nubi il mio pensiero vola a te, carissimo Paolo, che ci hai lasciato così… senza darci neppure il tempo di salutarti, con affetto, come avremmo fatto, un’ultima volta. Ma non importa, ora lo so, perché un giorno ci ritroveremo… in Anima a fare Anima… come sempre.

  9. Cava Mel,
    ti auguvo di esseve sempve gvande come un pennello, che colova le nostve giovnate gvige di colovi mai visti pvima: pev esempio il vosso canavino, il vosso amavanto e l’azzuvvo cviceto che vuota, vuota, vuota nella sua vuota.
    Ciao, cava Mel :D

  10. Associandomi al pensiero di Luigi x te Paolo Andreocci, ti ricordo cosi in compagnia del nostro Professore in quelle Belle Notti! Sicuro che ci s’incontrerà nuovamente… Ciao Paolo!!!…

  11. Grazie, Giuseppe, per questo ricordo. Un abbraccio.

  12. Grazie Giuseppe e Luigi, mi associo al vostro Ricordare di Cuore e porgo le mie sentite condoglianze.

  13. Ricordando le notti trascorse seguendo Inconscio e Magia, volevo esprimere il mio cordoglio per la scomparsa di Paolo Andreocci.

  14. Grazie Anna…. Paolo…. il mio amico fraterno.

  15. Grazie, Giuseppe… con il tuo commento mi hai reso partecipe…. ( tu, un pò Eos, forse :-), Paolo come Titone.. ? leggerò questo magnifico mito trascritto da un meraviglioso Paolo .
    Grazie grazie grazie, Paolo

  16. Mi spiace per questo “amico” conosciuto attraverso i momenti “anima” televisivi

  17. Il fascino che una persona esercita su un’altra
    non sta in ciò che mostra della sua personalità
    nell’istante preciso dell’incontro
    … ma…
    nella sintesi del suo intero essere,
    che rilascia questa droga potente che
    cattura l’immaginazione e genera il legame.

    – Anaïs Nin

  18. Cara Val, qui si scherza e ridiamo fra di noi, che fa sempre bene…
    Non sarebbe male essere veramente in grado, scrivendo due battute o due cavolate poter far svanire( a modi cancellino) anche per un attimo le “brutture” della vita,non sarebbe male no…
    Ci si prova, anche perchè la vita offre tante cose belle, però la soddisfazione con un “cancellino magico” di scacciare tutto ciò che appesantisce il cuore, rimane una bella idea…
    In fondo la capacità di sorridere anche davanti alle sventure della vita, è una qualità che ho sempre ammirato e molto rara, e sinceramente a cui mi piacerebbe arrivare. Anche perchè riuscirci, come spero un giorno di poter fare anch io, vuol dire possedere una forza dentro di sè immensa e un equilibrio altrettanto forte, una serenità d’ animo davvero invidiabile, il poter sorridere e avere la forza di andare avanti, in quei momenti in cui è lì che dimostri quanto vali e qual è la tua tempra, nella difficoltà s vede quanta volontà si ha di non arrendersi mai e continuare a camminare, non così normalmente, come se questo non richidesse di per sè, già un grande sforzo, ma di proseguire con uno sforzo in più, ossia non perdere mai la capacità di sorridere ” di cuore”, il gusto di tutto ciò che è bello, ci fa star bene e rende così bella, piacevole e felice questa vita… E’ uno sforzo immane per ognuno in certi momenti della vita, quando possono succedere cose non previste, inaspettate che possono metterti alla prova..
    La prova è continuare, nonostante tutto a provarci sul serio a essere felici, perchè la vita va vissuta con questo intento..
    Ti ringrazio per avermi dato l’ occasione di ricordare(mi) certe cose.
    Un bacio

    Sorridi anche se ti fa male il cuore
    sorridi, anche se si sta spezzando
    quando ci sono nuvole nel cielo
    ce la farai…

    se sorridi
    con le tue paure e il tuo dolore
    sorridi e forse domani
    scoprirai che vale ancora
    la pena di vivere
    se tu…

    illuminerai il tuo volto con la felicità
    nasconderai ogni traccia di tristezza
    anche se le lacrime potrebbero essere
    in prossimità di venir giù
    è proprio allora che
    devi continuare a provarci
    sorridi, a che serve piangere?
    scoprirai che vale ancora
    la pena di vivere
    se tu…

    sorriderai
    con le tue paure e il tuo dolore
    sorridi e forse domani
    scoprirai che vale ancora
    la pena di vivere
    se tu solo sorriderai

    è proprio allora che
    devi continuare a provarci
    sorridi, a che serve piangere?
    scoprirai che vale ancora
    la pena di vivere
    se tu sorriderai.

    Chaplin

  19. Carissimo Matteo,
    il nostro blog è tornato in vita. Purtroppo c’è stato un problema legato al dominio, e dal fraintendimento che ne è sorto attualmente abbiamo rimediato tornando al dominio di wordpress. Quindi, per ora, l’indirizzo da usare è il seguente:

    http://gabrielelaporta.wordpress.com/

    Mi raccomando, diffondete a tutti gli amici la variazione. Grazie e scusa ancora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 372 follower