Hybris

Hybris è oggi tutta la nostra posizione rispetto alla natura, la nostra violentazione della
natura con l’aiuto delle macchine e della tanto spensierata inventiva dei tecnici e degli
ingegneri.

Friedrich Nietzsche

About these ads

9 Risposte

  1. TU SEI LA MUSICA , L’ AMORE

    E IL FASCINO SUPREMO

    DEI FIORI.

    NON SONO ZANNA ! L’ INNOMINATO LO HA UCCISO….. .

  2. Professore perché adoro tanto questo poeta della filosofia, questo pensatore così geniale e intuitivo? Tanto da aver deciso irrimediabilmente che avrei fatto lo scrittore dopo aver letto a sedici anni lo Zarathustra?

  3. Caro Andrea, perché Nietzsche è talmente vastoe Folle che non lascia “scampo” a tutte le persone anche vagamente a lui similari

  4. Quanto aveva visto con occhi quasi da profeta? guardando l’uomo dei suoi tempi… vedeva quel che sarebbe stato, conoscendo L’umano essere…! simile nella profezia fu anche W.Blake! il quale ebbe a che dire sull’uomo diciamo tecnologico o dell’era delle macchine, “1779″…!!! lo sconvolgimento e la sopraffazione della Legge,… non mi stancherò mai di ripeterlo Umana Presunzione!!!… mi fa paura di quella fetta di popolazione che come anestetizzata, silenziosamente lascia fare, diciamo lasciamo fare !!!

  5. Grazie per la sua splendida risposta Professore.
    Concordo con Giuseppe, in questi versi Nietzsche è profetico.

    E per chi mastica qualche nozione di sufismo esoterico è impressionante notare la vicinanza tra queste parole, ed alcune idee sufi!

  6. Adoro Friedrich Nietzsche , adoro la Natura ,stimo e apprezzo infinitamente tutti voi , grande prof! Baci baci

    Hybris

    Questo gusto amaro di perdersi

    in erranti vicoli

    e deserti in fuga

    questa lava incandescente

    che brucia ipocrite ironie

    polifonica e cangiante

    scorre interminabile

    su silenzio di pietra

    e sa di spine

    sui crinali ispidi

    sempre in fieri

    trasuda sensi

    di rami bruciati

    Toccare abissi a dismisura

    rende umani

    M.Allo

  7. Cara Maria…scrivi in maniera straordinaria!!!
    Grazie per voler condivere con noi i tuoi versi!!!
    Un bacio

  8. Grazie a te , cara Bea e al grande , immenso Gabriele.Trovo interessante condividere con tutti voi i miei empiti ………Baci baci domenicali!

    Il cielo rosso di Munch

    Quel rosso vivo del cielo stasera
    trabocca con movenze ferine
    come rivolta inquisita
    in oblio che trascolora
    Ecco riemerge per portarmi via
    ma non lascerò
    raffiche di nostalgie da scontare
    o cocci che il silenzio frantuma
    anche se assenze eteree sfrangiate
    si spandono feroci alla deriva
    su vene di respiro che imprigiona
    il cielo rosso di Munch
    no non ritroverà di me l’altra
    che si riversa nel vento
    per una via diversa di me
    e che ritrovo in te

    M.Allo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 333 follower